Domenica 24 Febbraio 2019 | 01:41

NEWS DALLA SEZIONE

Voto il 24 marzo
Basilicata al voto, in corsa 5 aspiranti Governatori: centrosinistra a rischio

Basilicata al voto, in corsa 5 aspiranti Governatori: centrosinistra a rischio

 
Maltempo
Nevica allo stadio: rinviata gara di serie C Potenza - Sicula Leonzio

Nevica allo stadio: rinviata gara di serie C Potenza - Sicula Leonzio

 
Violenza
Roccanova, arrestato 37enne: stava prendendo a calci a moglie

Roccanova, arrestato 37enne: stava prendendo a calci a moglie

 
Verso le regionali
Elezioni, a Potenza e Matera le prime liste: sono di centrodestra e M5S

Elezioni, a Potenza e Matera le prime liste: sono di centrodestra e M5S

 
In vista del 24 marzo
Regionali in Basilicata, a Potenza e Matera la presentazione delle liste

Regionali in Basilicata, a Potenza e Matera la presentazione delle liste

 
Economia
Lo Svimez alla Basilicata: «Trattenete più royalties»

Lo Svimez alla Basilicata: «Trattenete più royalties»

 
L'iniziativa
A Vietri di Potenza se adotti un cane non paghi la Tari

A Vietri di Potenza se adotti un cucciolo dal canile non paghi la Tari

 
L'intervista
Lezioni di esorcismo a scuola, sacerdote: «Sarebbe servito»

Lezioni di esorcismo a scuola, sacerdote: «Sarebbe servito»

 
La decisione
Basilicata, Pittella fa marcia indietro: Trerotola è nuovo candidato centro sinistra

Elezioni in Basilicata, Pittella fa marcia indietro: al suo posto un farmacista

 
L'analisi
Badante di condominio: la creatività dei lucani

Badante di condominio: la creatività dei lucani

 
In Basilicata
Elezioni, Carmen Lasorella rinuncia alla candidatura

Elezioni, Carmen Lasorella rinuncia alla candidatura

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'episodio
Black out durante la prima della Madama Butterfly a Bari, il cast rimane in scena senza luce

Black out durante la prima della Madama Butterfly a Bari, il cast rimane in scena senza luce

 
FoggiaPrimarie
Foggia, il centrodestra si misura per scegliere il candidato sindaco

Foggia, il centrodestra si misura per scegliere il candidato sindaco

 
PotenzaVoto il 24 marzo
Basilicata al voto, in corsa 5 aspiranti Governatori: centrosinistra a rischio

Basilicata al voto, in corsa 5 aspiranti Governatori: centrosinistra a rischio

 
BrindisiSan Pietro Vernotico
Scontro frontale nel Brindisino: muoiono 3 persone

Scontro frontale nel Brindisino:
muoiono 3 persone

 
LecceNel Salento
Perde il controllo dell'auto sulla Taviano-Matino: muore una 28enne

Perde il controllo dell'auto sulla Taviano-Matino: muore una 27enne

 
MateraA Tokyo
Matera 2019, il debutto in Giappone: «Investire sulla cultura»

Matera 2019, il debutto in Giappone: «Investire sulla cultura»

 
BatDavanti alla stazione
Barletta, rumeni ubriachi aggrediscono agenti: uno va in carcere

Barletta, rumeni ubriachi aggrediscono agenti: uno va in carcere

 

Dopo la neve

Maltempo, migliora nel Potentino ma le scuole restano chiuse

Numerosi interventi dei Vigili del fuoco per la caduta di rami. Revocato divieto di transito per mezzi pesanti

Maltempo, migliora nel Potentino ma le scuole restano chiuse

Foto Tony Vece

«A causa delle difficoltà che ancora si registrano in città, soprattutto per quanto riguarda la sicurezza della viabilità pedonale», il sindaco di Potenza, Dario De Luca, ha disposto la chiusura delle scuole, compresi gli asili nido, anche per lunedì 28 gennaio. Nel capoluogo lucano, a causa del maltempo, le scuole sono rimaste chiuse già ieri e oggi.
Intanto l’Enel ha reso noto che «rispetto alla situazione delle ore 12 di ieri, 25 gennaio» in Basilicata «sono stati complessivamente rialimentati oltre 24.500 clienti» e «che ne restano al momento disalimentati 5.500 in provincia di Potenza, distribuiti principalmente in aree nelle quali persistono problemi di viabilità che ne ostacolano l’accesso».
Nella nota è evidenziato che «la forte ondata di maltempo ha provocato anche danni alle linee elettriche in media e bassa tensione gestite da E-Distribuzione, soprattutto a causa di alberi ad alto fusto, situati al di fuori della fascia di rispetto degli elettrodotti, caduti sui cavi per via del peso della neve».

Nel comunicato è inoltre sottolineato «il lavoro incessante delle task force di E-Distribuzione, composte da oltre 350 persone tra risorse operative, tecnici e personale d’impresa. Ottenuta la disponibilità di pieno transito da parte delle Autorità competenti, E-Distribuzione - è scritto nella nota - completerà la normalizzazione del servizio elettrico entro la tarda serata di oggi, operando nel rispetto delle procedure di sicurezza, attraverso riparazioni, trasporto e posa di gruppi elettrogeni».
L’Enel «sta operando in costante contatto con la Protezione civile nazionale e regionale, con le Prefetture e con i sindaci dei Comuni interessati dai disservizi, con i quali si stanno coordinando gli interventi nelle aree di difficile accesso».

E’ in miglioramento la situazione del maltempo nel Potentino, dove, comunque, il sindaco del capoluogo lucano e quelli di numerosi altri Comuni avevano già disposto ieri la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado e degli asili nido anche per la giornata odierna. Secondo quanto si è appreso, anche in conseguenza del divieto di transito per i mezzi pesanti, la circolazione - consentita solo con pneumatici da neve e catene - è regolare sulle principali strade lucane.
I Vigili del Fuoco sono al lavoro senza interruzioni da ore, in particolare per liberare le strade dai rami caduti a causa dell’abbondante nevicata di ieri. In diversi Comuni sono inoltre segnalate interruzioni alla fornitura di energia elettrica. 

In conseguenza del miglioramento delle condizioni atmosferiche, il prefetto di Potenza, Giovanna Cagliostro, ha disposto la revoca del divieto di circolazione dei mezzi pesanti sul raccordo autostradale Potenza-Sicignano degli Alburni e sulla quasi totalità delle strade statali e provinciali.
Il divieto, invece, resta in vigore sulla strada statale 7 dal km. 395+500 al km. 404+250; sulla strada statale 92 dal km. 0 al km. 100 e sulla 'Nerico-Muro Lucano' dal km. 0 al km. 9+500 e dal km. 15+300 al km. 33+600. Si raccomanda «comunque - è scritto nella nota diffusa dalla prefettura di Potenza - la massima prudenza nei comportamenti di guida attesa la presenza di ghiaccio in molte strade urbane ed extraurbane, in particolare lungo i viadotti e le arterie meno transitate. Anche i pedoni sono invitati alla cautela negli spostamenti per la presenza di ghiaccio».

Per «rimuovere gli ostacoli ancora esistenti per il ritorno alla normalità» nel Potentino - dove, nonostante non nevichi più da diverse ore, sono ancora diverse le situazioni di difficoltà, soprattutto nelle aree rurali, causate del maltempo - la Prefettura di Potenza richiederà "l'apporto di mezzi meccanici da far pervenire anche da altri territori limitrofi».
I mezzi meccanici - secondo quanto emerso da una riunione del Centro coordinamento soccorsi che si è tenuta nella prefettura di Potenza - serviranno «in particolare per lo sgombero della neve dalle strade e dai siti strategici per il ripristino dei servizi essenziali (energia elettrica e fornitura idrica)».
All’incontro hanno partecipato «il sindaco di Potenza, il Presidente della Provincia, i rappresentanti della Regione, delle Forze dell’Ordine, dei Vigili del Fuoco, dell’Anas, Acquedotto Lucano, 118, Croce Rossa, Enel e gli enti gestori delle Ferrovie». Al termine è stata sottolineata «la necessità di uno stretto raccordo di tutte le attività con i sindaci dei Comuni per consentire una azione mirata, secondo un’ordine di priorità delle diverse situazioni di emergenza, tesa in particolare alla salvaguardia della pubblica e privata incolumità». E’ stato infine rivolto «un ringraziamento è stato rivolto a tutti i soggetti impegnati nella intensa attività di soccorso, anche nelle ore della nottata appena trascorsa, e nei vari interventi che si sono succeduti nei confronti di cittadini in situazioni di difficoltà».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400