Domenica 20 Gennaio 2019 | 16:15

NEWS DALLA SEZIONE

A Lauria
In auto 120grammi di marijuana: 2 arresti nel Potentino

In auto 120grammi di marijuana: 2 arresti nel Potentino

 
Nel potentino
Articoli tossici: 37mila prodotti sequestrati a Viggiano

Articoli tossici: 37mila prodotti sequestrati a Viggiano

 
La decisione
Regionali, il centrosinistra alle primarie il 10 febbraio per scegliere il candidato

Regionali, il centrosinistra alle primarie il 10 febbraio per scegliere il candidato

 
Emergenza maltempo
Neve a Potenza, sindaco chiude le scuole, pioggia di insulti su Facebook

Neve a Potenza, sindaco chiude le scuole, pioggia di insulti su Facebook

 
Il giallo
Potenza, neonato muore al San Carlo: avviata indagine interna

Potenza, neonato muore al San Carlo: avviata indagine interna

 
La decisione del Tribunale
Elezioni in Basilicata, Tar accoglie ricorso M5S: «Non si voterà a maggio»

Elezioni in Basilicata, Tar accoglie ricorso M5S: «Non si voterà a maggio»

 
Giustizia e ambiente
Potenza, Petrolgate uno scudo contro la prescrizione

Potenza, Petrolgate uno scudo contro la prescrizione

 
Allerta meteo
Maltempo in Basilicata: domani scuole chiuse a Potenza

Migliora il maltempo in Basilicata: revocato divieto mezzi pesanti

 
Emergenza maltempo
Manca il sale per le strade, provincia Potenza chiede risorse

Manca il sale per le strade, provincia Potenza chiede risorse

 
Il concorso della gazzetta
Basilicata, il presepe più social che c’è: vince Mario Bochicchio

Basilicata, il presepe più social che c’è: vince Mario Bochicchio

 

Tra Basilicata e Puglia

Potenza, estorcevano denaro su ordine di corriere droga: 3 arresti

Le indagini sono cominciate in seguito alle dichiarazioni del 'corriere' e riguardano episodi avvenuti tra il mese di settembre 2017 e lo scorso mese di febbraio

polizia

POTENZA - Accusati di estorsione aggravata dal metodo mafioso ai danni di un 'corriere' coinvolto nel traffico di droga con la Puglia (in particolare con la città di Cerignola), tre uomini di Potenza sono stati arrestati dalla Polizia in esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del capoluogo lucano al termine delle indagini coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia potentina.

Gli uomini arrestati - secondo quanto reso noto in un comunicato diffuso dalla Procura della Repubblica di Potenza - sono Orazio Antonio Colangelo, di 57 anni, Franco Raffaele Rufrano (52) e Giuseppe D’Affuso (49).

Le indagini sono cominciate in seguito alle dichiarazioni del 'corriere' e riguardano episodi avvenuti tra il mese di settembre 2017 e lo scorso mese di febbraio. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, dopo aver accettato l'intestazione a suo nome di un’auto da usare per il trasporto della droga tra Potenza e Cerignola, l’uomo è stato minacciato prima dal fornitore pugliese, che gli ha chiesto circa 20 mila euro, e poi dai tre potentini. Successivamente il corriere - che è stato costretto a consegnare 1.200 euro in contanti e due assegni da 500 euro - è stato anche picchiato all’interno del Comitato di quartiere di Rione Lucania, «con la complicità - è specificato nella nota della Procura potentina - del presidente Colangelo».

Sono «forti le sinergie» tra i gruppi criminali lucani e quelli operanti nel territorio foggiano: è la considerazione fatta nel comunicato, firmato dal Procuratore della Repubblica di Potenza, Francesco Curcio.
L’indagine, secondo gli investigatori potentini, «al di là della gravità dei fatti emersi, appare» quindi «di particolare rilievo, in quanto dimostra e conferma plasticamente l'esistenza» delle forti sinergie tra i gruppi criminali, già emerse in altre indagini che avevano coinvolto il Vulture-Melfese, al confine con il Foggiano. E adesso la sinergia con «gruppi criminali del capoluogo» costituisce «un nuovo e ulteriore fattore di rischio per il territorio lucano».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400