Martedì 21 Maggio 2019 | 22:31

NEWS DALLA SEZIONE

Comando provinciale
Controlli dei Carabinieri, sei denunciati nel Potentino

Controlli dei Carabinieri, sei denunciati nel Potentino

 
A ripacandida
Si ustiona mentre accende il camino: grave un 20enne nel Potentino

Si ustiona mentre accende il camino: grave un 20enne

 
Il caso
Potenza, rapina in ufficio postale con taglierino: arrestato

Potenza, rapina in ufficio postale con taglierino: arrestato

 
Il caso
Potenza, contro l’eolico selvaggio: cittadini in corteo da Bardi

Potenza, contro l’eolico selvaggio: cittadini in corteo da Bardi

 
Minacce
Testa d'agnello mozzata nell'androne del palazzo di un medico: un arresto a Senise

Testa d'agnello mozzata nell'androne del palazzo di un medico: un arresto a Senise

 
lavoro
Basilicata, la Regione può assumere: 70 posti su cui decidere

Basilicata, la Regione può assumere: 70 posti su cui decidere

 
La lettera
Maltempo, Pd scrive a Conte «Date stato di calamità per area jonica»

Maltempo, Pd scrive a Conte «Date stato di calamità per area jonica»

 
Sanità
Potenza, stop liste d'attesa: al San Carlo ambulatori aperti anche di sabato

Potenza, stop liste d'attesa: al San Carlo ambulatori aperti anche di sabato

 
ENERGIA
Svolta «green» in Val d’Agri: l’Eni punta sulle rinnovabili

Svolta «green» in Val d’Agri: l’Eni punta sulle rinnovabili

 
IN REGIONE
Basilicata, Bardi: «Riorganizzazione macchina era in programma»

Basilicata, Bardi: «Riorganizzazione macchina era in programma»

 

Il Biancorosso

IL PAGELLONE
Di Cesare e Floriano campionato topPiovanello l'under più in palla

Di Cesare e Floriano campionato top
Piovanello l'under più in palla

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIngenti danni
Lecce, a fuoco villa di candidato Lega gestore di una spiaggia

Lecce, a fuoco villa di candidato Lega gestore di una spiaggia

 
MateraL'incidente
Montescaglioso, contro tra auto e moto: un morto

Montescaglioso, scontro tra auto e moto: muore un 30enne

 
HomeLa decisione
Bari, figlio di 2 donne: giudice dà l'ok alla trascrizione dell'atto di nascita

Bari, figlio di 2 donne, i giudici: «Ok a trascrizione atto di nascita»

 
TarantoI tubi scambiati
Morirono in 8 per scambio tubi in ospedale: reato va in prescrizione

Castellaneta, 8 morti in ospedale: il reato va in prescrizione

 
BrindisiIl comizio
Ostuni, botta e risposta tra Salvini e i contestatori: «Torna a casa» «Voi fischiate noi lavoriamo»

Ostuni, botta e risposta tra Salvini e contestatori: «Torna a casa» «Voi fischiate noi lavoriamo»

 
PotenzaComando provinciale
Controlli dei Carabinieri, sei denunciati nel Potentino

Controlli dei Carabinieri, sei denunciati nel Potentino

 
HomeLa visita
Cagnano Varano, Trenta balla la tarantella con le ballerine del Gargano

Cagnano Varano, Trenta balla la tarantella con le ballerine del Gargano

 

i più letti

Sulla Potenza-Melfi

Ponte Scescio, 400 metri di paura
L'Anas: interventi solo dal 2019

Si tratta di un viadotto molto trafficato che da tempo suscita qualche preoccupazione

Ponte Scescio, 400 metri di pauraL'Anas: interventi solo dal 2019

Il ponte sulla Potenza-Melfi

BARILE - I lavori di risanamento strutturale ci saranno, ma non prima del 2019, mentre per ora «ci si dovrà accontentare di interventi che serviranno principalmente a rendere più alti i guard rail». Lo riferisce alla Gazzetta Gennaro Grimolizzi, uno dei promotori del comitato spontaneo per il viadotto Scescio. «È più o meno questo - spiega - il contenuto di una lettera arrivata al Comune di Barile, in cui l’Anas fa capire che gli interventi più importanti arriveranno solo nel 2019 e sostiene allo stesso tempo che il viadotto non è pericoloso per la circolazione. Continuiamo a non esserne convinti e dopo aver studiato le carte decideremo come attivarci». Non si arrenderà, insomma, il comitato costituito pochi giorni fa sull’onda emotiva del crollo del ponte Morandi di Genova.

«L’emotività, in realtà - tiene a precisare Grimolizzi - c’entra poco. Da almeno sette anni i cittadini lamentano l’estrema pericolosità di quel viadotto lungo 400 metri». Il tratto stradale in questione fa parte della statale 658 «Potenza-Melfi», già rischiosa di suo per l’imponente molte di traffico. Il nome Scescio proviene dal quartiere di Barile sul quale si affaccia l’alto ponte, che nella parte centrale raggiunge i 115 metri di altezza. Qualche giorno fa si erano visti i mezzi dell’Anas al lavoro ed in molti avevano tirato un respiro di sollievo. Dal comitato ci spiegano che «in realtà non si trattava di interventi, ma di rilievi per verificare la staticità del viadotto».

Gennaro Grimolizzi è consigliere comunale di opposizione a Barile. «Ma sono tra i promotori di questa iniziativa - mette in chiaro - in qualità di cittadino e soprattutto di automobilista. Siamo un gruppo di una quarantina di persone, che partendo dal basso e senza alcuna influenza politica ha deciso di fare qualcosa per denunciare la pericolosità di un viadotto che fa parte tra l’altro della Potenza-Melfi. Siamo di Barile, ma anche di Rapolla, Melfi, Rionero in Vulture. Tra noi ci sono professionisti di ogni tipo, che si impegneranno per sollecitare interventi all’Anas, a prescindere dalla mediazione dei Comini. Quali sono i rischi che segnaliamo? Sicuramente le condizioni dei piloni e quindi del ponte. Ma la gente ha paura soprattutto per i guard rail, che sono troppo bassi, addirittura ad altezza di ginocchio. Quel tratto di strada è frequentato ogni giorno da tantissimi automobilisti, non solo dei comuni limitrofi. Basti pensare a quante persone percorrono il viadotto in autobus o in auto per raggiungere l’area industriale di San Nicola di Melfi. Per non parlare del traffico di camion. In caso di tamponamento c’è il serio rischio che una vettura possa finire nel burrone». 

La carreggiata, tra l’altro, è ristretta da segnaletica orizzontale. «Il restringimento - spiega Grimolizzi - è stato pensato per non sottoporre ad eccessive sollecitazioni il viadotto nella parti esterne, soprattutto con l’aumento del traffico: in questo modo si viaggia più al centro, ma la strada così è più stretta. Evidentemente, quindi, il viadotto non sta messo così bene come si vorrebbe far pensare».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400