Mercoledì 20 Marzo 2019 | 12:21

NEWS DALLA SEZIONE

Le previsioni
Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

 
Verso le elezioni
Berlusconi operato d'urgenza per ernia inguinale: annullato tour in Basilicata

Berlusconi operato d'urgenza per ernia inguinale: annullato tour in Basilicata

 
I fatti tra il 2017 e il 2018
Potenza, ex dirigente sanitario molestava dipendente: rinviato a giudizio

Potenza, ex dirigente sanitario molestava dipendente: rinviato a giudizio

 
Sanità in Basilicata
Liste di attesa e mobilità, accordo tra aziende lucane: arriva task force

Liste di attesa e mobilità, accordo tra aziende lucane: arriva task force

 
Il rapporto banche.imprese
Sud arretra, l'Obi: ripresa tra 10 anni, a Potenza crescita zero

Sud arretra, l'Obi: ripresa tra 10 anni, a Potenza crescita zero

 
I controlli
Evadevano il fisco per 120mila euro: scoperti in 2 a Maratea

Evadevano il fisco per 120mila euro: scoperti in 2 a Maratea

 
Dall'ispettorato del lavoro
Furbetti dell'assegno di disoccupazione nei campi in Basilicata: denunciati

Furbetti dell'assegno di disoccupazione nei campi in Basilicata: denunciati

 
Il comizio
Melfi, Salvini a contestatori: «Siete 10 sfigati, partigiani si rivolterebbero nella tomba»

Melfi, Salvini a contestatori: «Siete 10 sfigati, partigiani si rivolterebbero nella tomba»

 
Le parole
Salvini: «Nel Potentino le vittime hanno ancora paura dell'usura»

Salvini: «Nel Potentino le vittime hanno ancora paura dell'usura»

 
A Melfi
Melfi, Berlusconi su morte giovane testimone processo Ruby: mi spiace

Berlusconi su morte teste processo Ruby: mi spiace
E sui cogl...: ho esagerato Vd

 

Il Biancorosso

IL PERSONAGGIO
La signora Francesca colpisce ancoraPizze e focacce per gli auguri a Brienza

La signora Francesca colpisce ancora
Pizze e focacce per gli auguri a Brienza

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaDi Lucera
Operazione antidroga a Isernia: in carcere anche 3 foggiani

Operazione antidroga a Isernia: in carcere anche 3 foggiani

 
MateraNel Materano
Policoro, istituto falsificava diplomi di maturità: 21 persone indagate

Istituto falsificava diplomi di maturità nel Metapontino: 21 persone indagate

 
BrindisiCentrale Enel Brindisi
Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

 
LecceI dati
Unisalento, rettore: «Immatricolazioni cresciute del 7,5%»

Unisalento, rettore: «Immatricolazioni cresciute del 7,5%»

 
BariLa «Rendella»
Monopoli, la biblioteca è senza barriere grazie a una onlus

Monopoli, la biblioteca è senza barriere grazie a una onlus

 
BatCasa Leopold
Un orfanotrofio per il Burundi: nel progetto una famiglia di Canosa

Un orfanotrofio per il Burundi: nel progetto una famiglia di Canosa

 
PotenzaLe previsioni
Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

 
TarantoL'operazione
Taranto, la Guardia Costiera sequestra una tonnellata di ricci e "bianchetto"

Taranto, la Guardia Costiera sequestra una tonnellata di ricci e "bianchetto"

 

Bisogna spendere entro luglio

Fondi Ue, corsa contro il tempo per la Basilicata

Sul piatto 88 milioni e mezzo di euro, ma è solo il primo step in attesa di fine anno

Fondi Ue, corsa contro il tempo per la Basilicata

POTENZA - La prima scadenza è quella di luglio, del 31 luglio per la precisione. Entro quella data la Regione dovrebbe rendicontare la gran parte di quei 307 milioni e 400 mila euro di Fondi comunitari che se non saranno spesi entro la fine dell’anno finiranno alla voce disimpegno. Secondo le stime regionali a fine luglio le previsioni di spesa saranno di 88 milioni e 500 mila euro. Ma la somma considera solo due dei tre programmi comunitari. Il Psr non prevede obiettivi di spesa intermedi, nonostante questi siano stabiliti da una norma nazionale. Diversamente dagli altri due programmi regionali: il Por Fesr e il Por Fse.

Insieme questi ultimi due assi devono rendicontare entro il 31 luglio ben 88 milioni e mezzo di euro. Se non lo faranno non ci saranno conseguenze immediate, ma la cifra rimanente si sommerà a quella che deve essere spesa entro la fine di dicembre. Ed il rischio è molto molto più serio. Perché tutto quello che non sarà speso non potrà più essere incassato. Insomma, si perderanno i finanziamenti.

La nuova tegola sui conti regionali legata ai fondi europei desta non poca preoccupazione, tanto che, da giorni, si susseguono riunioni ed incontri informali per fronteggiare la situazione. Ed arrivare non solo a metà luglio con gli obiettivi di spesa fissati (65 milioni e 700mila euro per il Por Fesr e 22 milioni ed 800mila per il Por Fse, mentre il Psr ha già rendicontato ad oggi 97 milioni di euro) ma soprattutto a dicembre (con in mezzo la pausa estiva) per spendere l’intero monte di fondi europei: ben 307 milioni e 400mila euro. Di questi 132 milioni e 300mila euro legati al Por Fesr, 38 milioni e 300mila euro al Por Fse ed infine 162 milioni di euro al Una cifra notevole, una somma che se non impegnata «salta», facendo saltare con essa anche i progetti collegati. Una situazione complessa, dunque, che spiega la corsa contro il tempo che si respira negli uffici regionali.

L’obiettivo era e resta accelerare, ma è chiaro che passare dalle parole ai fatti non è mai facile. La Regione ci prova, se non ci dovesse riuscire, però, la «patata bollente» toccherà ala prossimo governo regionale. Quello che verrà fuori dalle urne di novembre, quello che, forse, sarà anche il riflesso delle urne per le politiche che si profilano a breve.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400