Mercoledì 20 Marzo 2019 | 12:10

NEWS DALLA SEZIONE

Le previsioni
Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

 
Verso le elezioni
Berlusconi operato d'urgenza per ernia inguinale: annullato tour in Basilicata

Berlusconi operato d'urgenza per ernia inguinale: annullato tour in Basilicata

 
I fatti tra il 2017 e il 2018
Potenza, ex dirigente sanitario molestava dipendente: rinviato a giudizio

Potenza, ex dirigente sanitario molestava dipendente: rinviato a giudizio

 
Sanità in Basilicata
Liste di attesa e mobilità, accordo tra aziende lucane: arriva task force

Liste di attesa e mobilità, accordo tra aziende lucane: arriva task force

 
Il rapporto banche.imprese
Sud arretra, l'Obi: ripresa tra 10 anni, a Potenza crescita zero

Sud arretra, l'Obi: ripresa tra 10 anni, a Potenza crescita zero

 
I controlli
Evadevano il fisco per 120mila euro: scoperti in 2 a Maratea

Evadevano il fisco per 120mila euro: scoperti in 2 a Maratea

 
Dall'ispettorato del lavoro
Furbetti dell'assegno di disoccupazione nei campi in Basilicata: denunciati

Furbetti dell'assegno di disoccupazione nei campi in Basilicata: denunciati

 
Il comizio
Melfi, Salvini a contestatori: «Siete 10 sfigati, partigiani si rivolterebbero nella tomba»

Melfi, Salvini a contestatori: «Siete 10 sfigati, partigiani si rivolterebbero nella tomba»

 
Le parole
Salvini: «Nel Potentino le vittime hanno ancora paura dell'usura»

Salvini: «Nel Potentino le vittime hanno ancora paura dell'usura»

 
A Melfi
Melfi, Berlusconi su morte giovane testimone processo Ruby: mi spiace

Berlusconi su morte teste processo Ruby: mi spiace
E sui cogl...: ho esagerato Vd

 

Il Biancorosso

IL PERSONAGGIO
La signora Francesca colpisce ancoraPizze e focacce per gli auguri a Brienza

La signora Francesca colpisce ancora
Pizze e focacce per gli auguri a Brienza

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraNel Materano
Policoro, istituto falsificava diplomi di maturità: 21 persone indagate

Istituto falsificava diplomi di maturità nel Metapontino: 21 persone indagate

 
BrindisiCentrale Enel Brindisi
Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

 
LecceI dati
Unisalento, rettore: «Immatricolazioni cresciute del 7,5%»

Unisalento, rettore: «Immatricolazioni cresciute del 7,5%»

 
FoggiaDopo il restyling
Foggia, riapre il museo di storia naturale

Foggia, riapre il museo di storia naturale

 
BariLa «Rendella»
Monopoli, la biblioteca è senza barriere grazie a una onlus

Monopoli, la biblioteca è senza barriere grazie a una onlus

 
BatCasa Leopold
Un orfanotrofio per il Burundi: nel progetto una famiglia di Canosa

Un orfanotrofio per il Burundi: nel progetto una famiglia di Canosa

 
PotenzaLe previsioni
Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

 
TarantoL'operazione
Taranto, la Guardia Costiera sequestra una tonnellata di ricci e "bianchetto"

Taranto, la Guardia Costiera sequestra una tonnellata di ricci e "bianchetto"

 

sulle Dolomiti Lucane

Torna il «Volo dell’ Angelo»
l’ebbrezza e la magia

Il 2017 si è chiuso con oltre 19 mila presenze

Torna il «Volo dell’ Angelo» l’ebbrezza e la magia

È tutto pronto per riprendere il via. La 12° stagione de il «Volo dell’Angelo» ripartirà il primo maggio. Nuove emozioni tra Castelmezzano e Pietrapertosa, nel cuore delle Dolomiti Lucane. Il tutto sulla scia degli oltre 19 mila voli effettuati lo scorso anno. Anche per il 2018 si registra già in prevendita il sold-out, segno che quest’attrattore continua ad affascinare turisti di ogni età, anche al di fuori dei confini nazionali, costituendo un ottimo traino per tutta l’industria turistica ed economica regionale. I numeri parlano da soli. Nel 2017 la percentuale degli stranieri si è assestata al 12%, con provenienze da Inghilterra, Germania, Svizzera, Francia, Spagna, e persino dall’Australia, dalla Corea e da Taiwan. Numerosi i visitatori italiani. Oltre alla Puglia (con il 30%) e la Campania con il 16%, è sempre più evidente la presenza di degli «angeli volanti» provenienti dalla Lombardia (19%), dalla Toscana (16 %) e dal Lazio (15 %). Pure i lucani, anno dopo anno, confermano la preferenza verso il loro territorio: ben il 13 %.

Le premesse ci sono tutte per continuare a vivere un’esperienza indimenticabile, lasciandosi librare nell’aria, da soli o in coppia, sfiorando le nuvole e ammirando dall’alto i paesi di Castelmezzano e Pietrapertosa, entrambi inseriti nell’elenco dei borghi più belli d’Italia. Paesi che, in quest’ultimi mesi, sono stati scenari per iniziative di successo, una tra tutte le riprese di uno spot Toyota per la promozione dei giochi olimpici di Tokyo 2020.

Accanto al Volo dell'Angelo, anche quest'anno l'intero sistema di accoglienza e intrattenimento delle Dolomiti Lucane, sempre più brand e simbolo di un territorio che punta sulla pianificazione strategica per stimolare nuove forme di esperienza turistica, si arricchisce di un tassello in più: l’aumento delle guide turistiche autorizzate del Parco Gallipoli Cognato Piccole Dolomiti Lucane, grazie ad un corso di formazione pensato e strutturato per poter dare nuovo impulso all’economia territoriale.

«Le Vie Ferrate, i Ponti Sospesi, i numerosi percorsi di trekking, l’accoglienza emozionale e l’ospitalità, il collegamento diretto con le politiche d’integrazione e sviluppo culturale legate alla grande scommessa di MateraBasilicata2019, passando per l'acquisizione dell'innovativo concetto di cittadinanza temporanea, sono il segno tangibile che c'è una Basilicata pronta a vincere la sfida di un nuovo modello economico fondato su concetti semplici ed efficaci: bellezza, condivisione, qualità e innovazione», così i sindaci di Castelmezzano e Pietrapertosa - Nicola Valluzzi e Pasquale Stasi, l'amministratore unico del Volo dell'Angelo, Donatello Caivano, che unitamente al presidente del Parco Regionale di Gallipoli Cognato, Mario Atlante, e il Commissario della ex Comunità Montana Alto Basento, Vincenzo Paolino, rappresentano la locomotiva istituzionale di un’esperienza di sviluppo territoriale che è diventata un modello. Da parte di tutti c’è l’impegno a creare sempre più un’integrazione dei servizi, tanto che nei prossimi giorni sarà firmato un protocollo di intesa con il Comune di Potenza (capofila del progetto Via delle Meraviglie, per la connessione delle riprese culturali, artistiche e naturalistiche presenti sul territorio), per poter utilizzare l’interporto Bus potentino come un Hub di servizi intermodali alla mobilità turistica regionale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400