Lunedì 10 Dicembre 2018 | 23:41

GDM.TV

i più visti della sezione

Biscardi: una cabina di regia per l'«emergenza Petruzzelli»

carofiglio, biscardi, petruzzelli

BARI - «Per affrontare questa emergenza che vede la struttura amministrativa decapitata abbiamo predisposto una sorta di cabina di regia con tre professionisti che mi affiancheranno per tre mesi per governare l’attività amministrativa della Fondazione in attesa della riorganizzazione interna»: è il primo intervento organizzativo annunciato dal sovrintendete della Fondazione lirico-sinfonica Petruzzelli e teatri di Bari, Massimo Biscardi - affiancato dal presidente, Gianrico Carofiglio - dopo l’arresto per corruzione del direttore amministrativo, Vito Longo e di quattro imprenditori tra cui Franco Mele per anni legato alla Fondazione stessa.

I professionisti che affiancheranno Biscardi sono Vittorio Triggiani, che è stato a capo dell’avvocatura regionale, Nicola Grazioso che collabora già con la Fondazione come consulente del lavoro, e Ciro Attanasio, consulente amministrativo fiscalista.
Compito della cabina di regia sarà quello di realizzare la riorganizzazione in sette punti: Preparazione di un progetto di ristrutturazione dell’area amministrativa; implementazione della strategia di prevenzione della corruzione; Segregazione delle funzioni e standardizzazione delle procedure, affinchè nessuno soprattutto nelle aree a rischio tipo quelle dei contratti, possa disporre di poteri senza controlli; revisione delle procedure di affidamento delle gare e intensificazione dei controlli durante tutte le fasi dell’espletamento delle attività della Fondazione; preparazione del regolamento del personale; avvicendamento degli incarichi in ossequio alle leggi anticorruzione e, infine Nuovo albo dei fornitori.

Biscardi ha poi assicurato che le vicende giudiziarie non avranno ricadute sulla prossima inaugurazione della stagione prevista per il 27 gennaio con 'Le nozze di Figaro' di Mozart. Un’opera - ha sottolineato - coprodotta da tre fondazioni: Petruzzelli, Palermo e Napoli i cui sovrintendenti terranno a Bari un incontro di presentazione il 25 gennaio prossimo.
«La riforma del settore amministrativo - ha concluso - era prevista per la prossima primavera, dopo quelle già realizzate per il reclutamento con concorso degli orchestrali e dei coristi e dei tecnici assunti a tempo indeterminato (22 tecnici e amministrativi,46 orchestrali e 34 coristi) ed è stata anticipata».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolita le darsene abusive

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive

 
Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

 
Il post partita di Cornacchini e Neglia

Il post partita di Cornacchini e Neglia

 
Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

 
Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

 
Lorem video dolor sit amet, consectetur

Lorem video dolor sit amet, consectetur

 
Treni, la partenza del primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

Treni, parte il primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

 
Portici-Bari, i tre gol biancorossi

Portici-Bari, i tre gol biancorossi

 
Corinaldo, la fuga e il crollo della balaustra che ha schiacciato i ragazzi in discoteca

La fuga e il crollo della balaustra che schiaccia i ragazzi in discoteca