Martedì 11 Dicembre 2018 | 09:47

GDM.TV

i più visti della sezione

La consegna delle mazzette immortalata in un video

BARI - In un filmato, realizzato con una telecamera nascosta nell’ufficio del direttore amministrativo della Fondazione Petruzzelli, Vito Longo, tra i cinque arrestati dell’inchiesta sulla presunta corruzione in appalti del teatro, la polizia ha ripreso imprenditori e funzionario mentre concordano le 'mazzettè, il cui passaggio di consegne viene immortalato in immagini successive. Il filmato, di quattro minuti e mezzo circa, è stato realizzato alternando i dialoghi alle immagini del Petruzzelli, con un sottofondo musicale sulle note di un 'amarò valzer viennese.

Ecco dunque i dialoghi tra un imprenditore, che ha accanto un amico (forse un altro imprenditore coinvolto nella vicenda), e Longo contenuti nel filmato:

IMPRENDITORE: «Allora, noi ci siamo seduti, noi abbiamo fatto due balletti, giusto?

LONGO: Sì

IMPRENDITORE: Più Bolle, diciamo che poi alla fine due balletti sono stati accorpati è logico. Allora, quando ci siamo seduti...che cosa dobbiamo?...no, ma sai, là abbiamo preso così, la così. Insomma per sfilare 6.000 euro dall’operazione abbiamo buttato sangue!».

IMPRENDITORE: «Quindi... che cosa succede...che mò praticamente io ti ho fatto tre fatturine che non sono eccessive, ci siamo?»

LONGO: «Allora noi abbiamo fatto il primo balletto, il secondo balletto...

IMPRENDITORE: E il terzo era col palco...

LONGO: no!... il primo balletto con il secondo balletto, poi più Bolle

IMPRENDITORE: Vabbè, sempre due balletti sono! LONGO: E noi si era detto che dovevano essere sempre cinque e cinque... IMPRENDITORE: No

LONGO: Poi come abbiamo fatto...

IMPRENDITORE: Eh sì! No, per me sì!

LONGO: Poi dopo questo abbiamo fatto tipo altre fatture per...tipo 11.000 euro
IMPRENDITORE: ...per arrivare a otto abbiamo dovuto attingere di qua, perchè lui...quelli sono i conteggi, e ci siamo. LONGO: Eh, sì...uhm... ma sull'opera non si può fare qualcosa, o no? O con questa abbiamo chiuso?

IMPRENDITORE: No, no...! Io mò ti devo mandare tre fatture che sono piccole, da togliere praticamente solo i soldi delle lampadine e dovrebbero rimanere...perchè non ci ricordiamo, o 2000 o 2500...però le fatture sono bassissime proprio, non sono...

LONGO: Vabbè!

IMPRENDITORE: Ok, ecco... hai capito che cosa stiamo facendo? Quindi ste cose...lui (indicando il suo amico) deve aggiungere un’altra cosa...».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolita le darsene abusive

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive

 
Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

 
Il post partita di Cornacchini e Neglia

Il post partita di Cornacchini e Neglia

 
Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

 
Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

 
Lorem video dolor sit amet, consectetur

Lorem video dolor sit amet, consectetur

 
Treni, la partenza del primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

Treni, parte il primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

 
Portici-Bari, i tre gol biancorossi

Portici-Bari, i tre gol biancorossi

 
Corinaldo, la fuga e il crollo della balaustra che ha schiacciato i ragazzi in discoteca

La fuga e il crollo della balaustra che schiaccia i ragazzi in discoteca