Venerdì 14 Maggio 2021 | 06:45

NEWS DALLA SEZIONE

La curiosità
Canosa, volontari dell'Enpa salvano la maialina Mariarosa

Canosa, volontari dell'Enpa salvano la maialina Mariarosa

 
Arte
Otranto lancia campagna promozione per l'estate: in arrivo la mostra di Banksy

Otranto lancia campagna promozione per l'estate: in arrivo la mostra di Banksy

 
L'iniziativa
Puglia, i poli biblio-museali ripartono dai giovani under 26

Puglia, i poli biblio-museali ripartono dai giovani under 26

 
La proposta
Agricoltura, l'appello di Coldiretti Foggia: registrare pomodoro DOP Puglia

Agricoltura, l'appello di Coldiretti Foggia: registrare pomodoro DOP Puglia

 
Territorio
Alla scoperta delle bellezze nascoste di Taranto: la Concattedrale

Alla scoperta delle bellezze nascoste di Taranto: la Concattedrale

 
Il video
Ospite inatteso a San Foca: alla cena tra padre e figlio si autoinvita una volpe

Ospite inatteso a San Foca: alla cena tra padre e figlio si autoinvita una volpe

 
La premiazione
David 2021, la miglior canzone a sorpresa è Immigrato di Checco Zalone

David 2021, la miglior canzone a sorpresa è Immigrato di Checco Zalone

 
Spettacoli
Bari, al Teatro Petruzzelli torna il pubblico: via a concerti e visite guidate

Bari, al Teatro Petruzzelli torna il pubblico: via a concerti e visite guidate

 
L'idea
Salento, anche la Sirenetta si è innamorata della pizzica

Salento, anche la Sirenetta si è innamorata della pizzica

 

Il Biancorosso

Verso il derby
Bari, si punta a ritrovare tra i disponibili il difensore esterno Celiento

Bari, si punta a ritrovare tra i disponibili il difensore esterno Celiento

 

NEWS DALLE PROVINCE

Covid news h 24Lotta al virus
Vaccini in Puglia, trasferite a Bari dalla Sicilia 50mila dosi AstraZeneca

Vaccini in Puglia, trasferite a Bari dalla Sicilia 50mila dosi AstraZeneca

 
FoggiaIl caso
Sdegno a Foggia, rubano tandem dell’Unione Ciechi e Ipovedenti: «Così ci tolgono la libertà»

Sdegno a Foggia, rubano tandem dell’Unione Ciechi e Ipovedenti: «Così ci tolgono la libertà»

 
PotenzaOccupazione
Melfi, Stellantis: al via tavolo tecnico con Regione Basilicata

Melfi, Stellantis: al via tavolo tecnico con Regione Basilicata

 
HomeEmergenza migranti
Santa Maria di Leuca, intercettata un’imbarcazione con a bordo un gruppo 13 migranti

Santa Maria di Leuca, intercettata un’imbarcazione con a bordo un gruppo di 13 migranti

 
BatLa curiosità
Canosa, volontari dell'Enpa salvano la maialina Mariarosa

Canosa, volontari dell'Enpa salvano la maialina Mariarosa

 
MateraLa novità
Protocollo di collaborazione per la «Carta del potenziale archeologico di Matera»

Protocollo di collaborazione per la «Carta del potenziale archeologico di Matera»

 
TarantoSicurezza sul lavoro
Taranto, fuga di gas questa mattina nell’area Altiforni dell'ex Ilva

Taranto, fuga di gas questa mattina nell’area Altiforni dell'ex Ilva

 
BrindisiCarabinieri
Francavilla, le molestie corrono sul filo del telefono

Francavilla, le molestie corrono sul filo del telefono

 

i più letti

Per Rizzoli

«Nella mia testa navigano 33 storie», il libro del tarantino Nicola Conversa

Dal successo su YouTube con i Nirkiop alla carriera da regista

«Nella mia testa navigano 33 storie», il libro del tarantino Nicola Conversa

Classe 1989, tarantino, regista entrato nella cinquina finalista ai David di Donatello 2018 con il cortometraggio Mezzanotte Zero Zero, a soli 28 anni, con la serie Disney School Hacks, diventa tra i più giovani registi italiani a dirigere una serie Tv internazionale. Stiamo parlando di Nicola Conversa, oggi anche autore con il suo libro d’esordio Nella mia testa, che esce per Rizzoli, 33 racconti di vita che lo posizionano già in vetta alle classifiche dei libri più venduti in Italia.
Un percorso quello di Nicola che inizia con Nirkiop, collettivo di youtuber originari di Taranto che, con i video comici tratti da scene di vita quotidiana, ha ormai raggiunto mezzo miliardo di visualizzazioni.
Nella mia testa è finalmente la trasposizione di immagini cinematografiche all’interno di pagine scritte.
Abbiamo rivolto all’autore alcune domande.

Conversa, 33 racconti di vita. Quanto di Nicola c’è in queste pagine?
«Posso dire che sono 33 pezzetti di me. Ogni racconto è il risultato delle mie esperienze personali, dei miei ricordi, dei miei affetti. Quindi c’è tanto di me stesso ma anche poco, perché alla fine non sono io il protagonista delle mie storie».

Lei dedica il libro ai suoi genitori e a tutti i no che ha ricevuto e che riceverà nella vita. Quanto hanno pesato quei no nella sua formazione personale e professionale?
«Tantissimo. Avevo 16 anni, scrivevo per passione e un professore a scuola mi disse che scrivere non era cosa per me e che avrei dovuto aprire gli occhi su questo dato di fatto. Io per quattro anni non scrissi più, convinto che avesse ragione lui. E invece avevo ragione io, perché fare il regista è scrivere e raccontare storie, per poi trasformarle in immagini su uno schermo. E a quanto pare alla gente ciò che scrivo piace».

Lei oltre ad essere un autore di libri è anche un giovane regista. Qual è il punto di fusione tra le due espressioni creative?
«E’ il momento esatto in cui un’idea prende forma, attraverso parole scritte, oppure attraverso delle immagini. Sono quindi due mondi molto più vicini di quanto si possa immaginare. E’ l’idea che prende vita in un modo o nell’altro».

In base alla sua esperienza cosa sente di consigliare alle nuove generazioni?
«Di non arrendersi mai, ma di credere con tutte le forze nei propri sogni. E di non lasciarsi abbattere dai no, dalle porte chiuse in faccia, da chi ci urla contro che non valiamo niente. Perché alla fine solo chi crede davvero nelle proprie passioni riesce a farcela. Non il più bravo, ma il più caparbio»

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie