Venerdì 03 Aprile 2020 | 23:23

NEWS DALLA SEZIONE

Lo scatto virale
Carabiniere dona mascherina ad anziana in fila alla Posta nel Foggiano

Carabiniere dona mascherina ad anziana in fila alla Posta nel Foggiano

 
la storia
«Bloccati all’Avana, dimenticati dall’Ambasciata»

Quattro pugliesi bloccati all’Avana, dimenticati dall’ambasciata

 
La storia
Covid 19, parla medico in prima linea a Piacenza: «sono volontario da Francavilla al Nord»

Covid 19, parla medico in prima linea a Piacenza: «sono volontario da Francavilla al Nord»

 
L’iniziativa
Le scuole realizzano con le stampanti 3D i sostegni per le visiere di medici e infermieri

Le scuole realizzano con le stampanti 3D i sostegni per le visiere di medici e infermieri

 
emergenza coronavirus
Bari, imprenditore dona buoni acquisto per famiglie in difficoltà

Bari, imprenditore dona buoni acquisto per famiglie in difficoltà

 
emergenza coronavirus
Bari, Decaro telefona ad un pensionato: «Non deve uscire, deve restare a casa»

Bari, Decaro telefona ad un pensionato: «Non deve uscire, deve restare a casa»

 
Il virus
Coronavirus, è barese il ricercatore che ha scoperto il "vaccino cerotto": pronto per essere testato

Coronavirus, è barese il ricercatore che ha scoperto il «vaccino cerotto»: pronto per essere testato VIDEO

 
tradizioni
In processione con le «rogazioni»

In processione con le «rogazioni»: i monaci di Noci pregano per la fine dell'epidemia

 
«Andrà tutto bene»
Sfida allo stendino tra Fabio Fognini e la brindisina Flavia Pennetta

Sfida allo stendino tra Fabio Fognini e la brindisina Flavia Pennetta

 
l'iniziativa
«Super RimbamBros» contro il Coronavirus: si ispira a Super Mario il nuovo video della Rimbamband

«Super RimbamBros» contro il Coronavirus: si ispira a Super Mario il nuovo video della Rimbamband

 
acquaviva delle fonti
Miulli, dimesso primo paziente Covid: uscita da «star», salutato con gli applausi

Miulli, dimesso primo paziente Covid: uscita da «star», salutato con gli applausi

 

Il Biancorosso

emergenza coronavirus
Bari calcio, video di ex giocatori biancorossi per aiutare chi ha bisogno

Bari calcio, video di ex giocatori biancorossi per aiutare chi ha bisogno

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa ricerca
Emergenza Covid 19, positivi gli studi fatti dall'Oncologico di Bari sui test rapidi

Emergenza Covid 19, positivi gli studi fatti dall'Oncologico di Bari sui test rapidi

 
BrindisiIl caso
Covid 19, rubano alimenti donati alla Caritas di Brindisi: ritrovati in poche ore

Covid 19, rubano alimenti donati alla Caritas di Brindisi: ritrovati in poche ore

 
MateraIl virus
Coronavirus, guarito il Prefetto di Matera: dimesso dall'ospedale

Coronavirus, guarito il Prefetto di Matera: dimesso dall'ospedale

 
FoggiaLo scatto virale
Carabiniere dona mascherina ad anziana in fila alla Posta nel Foggiano

Carabiniere dona mascherina ad anziana in fila alla Posta nel Foggiano

 
TarantoSolidarietà
Covid 19, Gdf consegna 10mila mascherine ad Asl Taranto

Covid 19, Gdf consegna 10mila mascherine ad Asl Taranto

 
LecceLa novità
Nel parco sboccia il Fiordaliso di Punta Pizzo

Gallipoli, nel parco sboccia il fiordaliso di «Punta Pizzo»

 
BatL'idea - consegna a domicilio
«Niente abbracci? Allora: Damm nu ves»

«Niente abbracci? Allora: Damm nu ves»

 

i più letti

L'iniziativa

Ragazzi down al lavoro in un ristorante altamurano

L’iniziativa promossa dalla cooperativa sociale «Memory Café» grazie a un bando regionale

Ragazzi down al lavoro in un ristorante altamurano

ALTAMURA - «Nonna Terè» è il primo ristorante - pizzeria finalizzato all’inserimento lavorativo di ragazzi diversamente abili. Un’iniziativa altamurana unica nel suo genere, elaborata dalla cooperativa sociale «Memory Café», una onlus costituita nel 2018 con la partecipazione al bando regionale «Pin, Pugliesi innovativi».
Decisamente un progetto ambizioso e coraggioso, per rompere le barriere che in questo caso non sono tanto fisiche quanto quelle invisibili nelle teste delle persone.

«Occupandoci di riabilitazione delle funzioni cognitive maggiormente compromesse in pazienti con sindrome di Williams e sindrome di Down - spiega il presidente della cooperativa Antonio Tirelli - dopo un’attenta e accurata riflessione sul percorso professionale, insieme ad un team di ragazzi “speciali” abbiamo deciso di dare vita a questo progetto. Nasce attraverso uno studio sociologico ed etico sulla completezza e sufficienza dei sistemi socio-sanitari attuali i quali spesso tradiscono il vero e proprio processo non di inserimento sociale bensì di vera inclusione».

Giovedì 13 febbraio il progetto viene presentato presso la sala consiliare del Comune, alle ore 18, in una conferenza con la presenza di rappresentanti delle istituzioni e dell’associazionismo. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie