Mercoledì 22 Settembre 2021 | 00:31

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

matera

Rione Lanera, ecco come
sarà sistemata la viabilità

Una rotatoria regolerà il traffico all'incrocio con via Levi

Rione Lanera, ecco come sarà sistemata la viabilità

di Donato Mastrangelo

Un intervento finalizzato a risistemare il flusso veicolare in un’area strategica della città ma anche a ridare decoro alle zone verdi e alle fasce pedonali dove insistono abitazioni e strutture pubbliche come le scuole e, si spera in un futuro breve, gli spazi del Campus Universitario.

È quanto prevede la riqualificazione che partirà a breve nel rione Lanera. L’annuncio lo ha dato il sindaco Raffaello De Ruggieri a margine della conferenza stampa che illustrava la fiscalità di vantaggio sulla Zona Franca Urbana, soffermandosi sulle opere pubbliche che l’Amministrazione comunale ha appaltato di recente.

I lavori che prevedono tra l’altro anche la realizzazione di una rotatoria tra le direttrici via Lanera, via Levi e via Annibale di Francia, partiranno a breve, come ha dichiarato l’assessore alle Opere Pubbliche Michele Casino. «In questo modo - afferma - poniamo mano ad una serie di problematiche che attengono la sicurezza del traffico veicolare e pedonale, in una zona dove insistono diversi punti di conflitto, tanto più che proprio l’incrocio nei pressi del Villaggio del fanciullo sarà gravato anche dalla presenza di autoveicoli che raggiungeranno lo studentato».

Oltre alla realizzazione della rotatoria che razionalizzerà definitivamente il traffico, l’intervento prevede una sistemazione delle aree verdi nelle immediate adiacenze in una zona, peraltro, dove anche in tempi relativamente recenti, si erano riscontrate cadute accidentali di pini per fortuna senza alcuna conseguenza su beni materiali e soprattutto sula incolumità delle persone. Il 17 marzo 2016 un grosso pino era collassato nell’area antistante la scuola media Nicola Festa. L’importo dei lavori, aggiudicati dalla ditta Edilstrade, al netto del ribasso d’asta, è di 667 mila euro con tempi contrattuali inferiori a 600 giorni.

I lavori includono anche l’esproprio di due particelle catastali di proprietà della Regione Basilicata come già concordato in una Conferenza di Servizi, su una fascia alberata dove si procederà all’analisi di stabilità degli alberi e la stima del rischio associabile alla presenza degli alberi in ambiente urbano ad alta frequentazione umana, così come previsto nel documento del Consiglio dell’Ordine Nazionale dei Dottori Agronomi e Forestali del 27 aprile 2007 denominato Valutazione della Stabilità degli Alberi.

L’azione prevede che qualora ce ne fosse bisogno procederà alla piantumazione di nuove essenze arboree, tra cui alloro, corbezzolo, Albero di Giuda, Carrubo, Falso gelso e Leccio.

«A breve, fa sapere l’assessore Casino - partiranno anche i lavori di completamento delle opere di urbanizzazione primaria del Peep L’Arco di via Gravina - quinto stralcio per un importo di 400 mila euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie