Mercoledì 24 Luglio 2019 | 07:01

NEWS DALLA SEZIONE

La decisione
Scanzano Jonico, sindaco bandisce il 5G: «Aspettiamo studi certi»

Scanzano Jonico, sindaco bandisce il 5G: «Aspettiamo studi certi»

 
Il caso
Ambiente, sopralluogo assessore Basilicata su spiagge del Metapontino

Ambiente, sopralluogo assessore Basilicata su spiagge del Metapontino

 
Il convegno
Confindustria, Boccia a Matera: «Siamo la seconda manifattura d’Europa»

Confindustria, Boccia a Matera: «Siamo la seconda manifattura d’Europa»

 
Il progetto
Huwaei sbarca all'Università della Basilicata: in arrivo una sede Academy

Huawei sbarca all'Università della Basilicata: in arrivo una sede Academy

 
Heroes Pride
Matera si prepara al suo primo Pride tra attese e polemiche

Matera si prepara al suo primo Pride tra attese e polemiche

 
Nel Materano
Ricercato in Kazakistan, polizia lo arresta in vacanza a Policoro

Ricercato in Kazakistan, polizia lo arresta in vacanza a Policoro

 
dalla Polizia stradale
Sfruttava 5 albanesi irregolari come braccianti: denunciato 61enne nel Materano

Sfruttava 5 albanesi irregolari come braccianti: denunciato 61enne nel Materano

 
L'omicidio
Pastore nel Materano, killer condannato a 26 anni di carcere

Pastore ucciso nel Materano, killer condannato a 26 anni

 
Una coppia di 31enni
Matera, vendevano cocaina ed eroina ai tossici della città, compresi minorenni: 2 arresti

Matera, vendevano cocaina ed eroina ai tossicodipendenti della città, compresi minori: 2 arresti

 
I dati
Matera, boom di turisti già nel 2018

Matera, boom di turisti già nel 2018

 

Il Biancorosso

L'INTERVISTA
"Bari, campionato complicatoI tifosi faranno la differenza"

«Bari, campionato complicato. I tifosi faranno la differenza»

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeA Torre dell'Orso
Dieci persone intossicate in un villaggio del Salento: 3 di loro ricoverati in ospedale

Dieci intossicati in un villaggio del Salento: 3 di loro ricoverati in ospedale

 
GdM.TVL'evento in piazza
«Buon compleanno Emiliano»: la festa tra panzerotti e pizzica a Largo Albicocca

«Buon compleanno Emiliano»: la festa tra panzerotti e pizzica a Largo Albicocca

 
FoggiaIl caso
Manfredonia, pescatori in acque croate: in 4 trattenuti e rilasciati

Manfredonia, pescatori in acque croate: in 4 trattenuti e rilasciati

 
TarantoNel Tarantino
Avetrana, filma l'ex compagno che prepara la droga e lo fa arrestare

Avetrana, filma l'ex compagno che prepara la droga e lo fa arrestare

 
BrindisiNel Brindisino
Latiano, paziente clinica psichiatrica tenta suicidio: denunciati 4 operatori

Latiano, paziente clinica psichiatrica tenta suicidio: denunciati 4 operatori

 
PotenzaIn frazione Ciccolecchia
Avigliano, si stacca pala eolica: paura nel centro abitato

Avigliano, si stacca pala eolica: paura nel centro abitato

 
MateraLa decisione
Scanzano Jonico, sindaco bandisce il 5G: «Aspettiamo studi certi»

Scanzano Jonico, sindaco bandisce il 5G: «Aspettiamo studi certi»

 
BatL'impianto
Trani, le acque reflue presto utilizzate in agricoltura

Trani, le acque reflue presto utilizzate in agricoltura

 

i più letti

La tappa materana

Frecciarossa, il giallo fermata
A Ferrandina o Metaponto?

Frecciarossa, il giallo fermataA Ferrandina o Metaponto?

Arriverà da loro «l’ardua sentenza». Arriverà da tutti i sindaci del Materano, la decisione su quale stazione far diventare la tappa materana del Frecciarossa. Riuniti in assemblea con il governatore Marcello Pittella e l’assessore regionale ai trasporti, Nicola Benedetto, saranno loro a decidere. A stabilire - una volta per tutte - la stazione dove l’Etr 1000 Mennea nel suo tragitto da Taranto a Roma, passando per la Basilicata, dovrà fermarsi oltre Potenza.
Il «giorno del giudizio» arriverà giovedì 24 novembre, con la riunione che i vertici regionali hanno fissato, convocando o tutti i 31 sindaci del Materano. Tutti ma proprio tutti. Per stabilire collegialmente - e si spera senza troppe fibrillazioni - se sia più opportuno fissare la tappa materana dell’Alta velocità a Ferrandina oppure a Metaponto. Una scelta non semplice, una valutazione che rischia di innescare non poche fibrillazioni sui territori già divisi su questo argomento.
In questo scenario la riunione di giovedì non potrà che rappresentare l’ultima occasione per discutere, per portare avanti i diversi punti di vista. Una volta espressi si dovrà decidere. Con un ago della bilancio che sul fronte turistico pende verso Metaponto e sul fronte infrastrutturale (con l’ultimazione della Matera- Ferrandina) pende proprio verso Ferrandina.
Nel frattempo in attesa di giovedì continuano gli incontri romani dell’assessore regionale al ramo, Nicola Benedetto, per mettere a punto i dettagli tecnici. Ieri, un nuovo tavolo per fare il punto sulle scelte economiche, su quei tre milioni di euro che la Regione deve inserire in bilancio per sostenere, d’intesa con la Regione Puglia, l’Alta velocità in Basilicata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • RendelRio

    22 Novembre 2016 - 12:12

    Impostando come fermata Metaponto tutte le cittadine della fascia ionica, dal nord della Calabria sino al sud della Puglia, potrebbero con meno di mezz'ora di viaggio prendere questo treno. E gli stessi utenti di Matera al momento dovrebbero percorrere 30 minuti di macchina per arrivare a Metaponto invece di 20 per Ferrandina. Penso che la scelta sia quasi obbligata...

    Rispondi

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie