Venerdì 05 Marzo 2021 | 08:00

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

 
Lotta al virus
Matera, dall'8 marzo via alla campagna vaccinale nel carcere

Matera, dall'8 marzo via alla campagna vaccinale nel carcere

 
La decisione
Ambiente, firmata l'intesa: così Matera diventa «Plastic Free»

Ambiente, firmata l'intesa: così Matera diventa «Plastic Free»

 
Fronte del no
Basilicata, ricorso al Tar contro la zona rossa: l'iniziativa di un gruppo di avvocati

Basilicata, ricorso al Tar contro la zona rossa: l'iniziativa di un gruppo di avvocati. L'appello a Speranza

 
Il video
Matera, campagna vaccinale per 200 persone tra forze dell'ordine e personale scolastico

Matera, campagna vaccinale per 200 persone tra forze dell'ordine e personale scolastico

 
«Missing»
Bernalda, Angelo e Michele scomparsi nel nulla: ripartono per due giornate le ricerche

Bernalda, Angelo e Michele scomparsi nel nulla: ripartono per due giornate le ricerche

 
Lotta al virus
Vaccini, l'appello del sindaco di Matera a Bardi: «serve accelerazione»

Vaccini, l'appello del sindaco di Matera a Bardi: «serve accelerazione»

 
Il caso
Stalking, lesioni all'ex moglie: obbligo di dimora a Matera

Stalking, lesioni all'ex moglie: obbligo di dimora a Matera

 
La polemica
Matera, addetto stampa al Comune: Odg e Assostampa contro scelta «selettiva»

Matera, addetto stampa al Comune: Odg e Assostampa contro scelta «selettiva»

 

Il Biancorosso

Serie C
Gioco gol punti se l’«effetto Carrera» cambia il Bari

Gioco gol punti se l’«effetto Carrera» cambia il Bari

 

NEWS DALLE PROVINCE

Tarantoall'alba
Taranto, operazione «Taros» dei carabinieri contro la Scu: 16 arresti

Mafia, operazione «Taros» dei CC a Taranto contro Scu: 16 arresti

 
LecceLa cattura
Mafia, arrestato in Salento il boss Notaro, latitante della Scu

Mafia, arrestato in Salento il boss Notaro, latitante della Scu

 
FoggiaIl caso
Ascoli Satriano, litiga con il marito e lo accoltella: arrestata 42enne

Ascoli Satriano, litiga con il marito e lo accoltella: arrestata 42enne

 
MateraIl caso
Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

 
Covid news h 24Lotta al virus
Vaccini anti covid, Asl Bari: «Sedute per gli over 80 riprogrammate al PalaCarbonara»

Vaccini anti covid, Asl Bari: «Sedute per gli over 80 riprogrammate al PalaCarbonara»

 
Homel'annuncio
Brindisi sarà collegata con Pisa e Bologna: Wizz Air attiva nuovi voli

Brindisi sarà collegata con Pisa e Bologna: Wizz Air attiva nuovi voli

 
PotenzaIl virus
Vaccini in Basilicata, l'assessore: «Ritardi per colpa delle aziende»

Vaccini in Basilicata, l'assessore: «Ritardi per colpa delle aziende»

 
BatL'emergenza
Covid nella BAT, oltre 200 contagi tra bimbi e ragazzi in nove comuni

Covid nella BAT, oltre 200 contagi tra bimbi e ragazzi in nove comuni

 

i più letti

Il caso

Matera 2019, la Corte dei conti accusa la gestione dei 50 mln di fondi: fondazione nel mirino. La replica:«Nessuna inadempienza»

I magistrati contabili: assente controllo esterno su fondazione

logo Matera 2019

MATERA - Circa 1.200 eventi con 268 artisti italiani e 214 internazionali, il «tasso di crescita turistica più alto» mai registrato ma «un quadro in chiaroscuro» che emerge oggi nell’analisi dei flussi finanziari: un anno dopo l'esperienza di Matera Capitale Europea della Cultura, nel 2019, alcune ombre si allungano su un evento che ha portato definitivamente alla ribalta internazionale la città dei Sassi.

I rilievi della sezione regionale di controllo della Corte dei Conti, infatti, indicano «criticità» nel ruolo giocato dalla fondazione che ha gestito gli eventi e si spingono fino a una critica dura sulla riscossione dell’imposta di soggiorno.
Sulla fondazione Matera-Basilicata 2019 il primo giudizio dei magistrati contabili è netto: uno «strumento organizzativo» con una «natura atipica». Quel che è più grave, però, è che la Corte dei Conti ha sottolineato «la mancanza di un puntuale controllo esterno sull'attività della fondazione, sulla gestione dei fondi, sul costo del personale dirigenziale e dei contratti dalla stessa stipulati, anche con riferimento alle assunzioni effettuate».

La fondazione ha avuto a disposizione circa 50 milioni di euro, una somma «di poco inferiore a quanto preventivato dal dossier di presentazione della candidatura». L'attenzione della Corte dei Conti si è concentrata sulle "consistenti differenze» relative alla «ripartizione degli oneri sostenuti dai vari enti erogatori": lo Stato ha versato «il triplo di quanto preventivato» (33 milioni di euro), la Regione Basilicata «meno della metà (undici milioni) e il Comune si è tenuto in linea con le previsioni (oltre cinque milioni di euro)». Conclusione: «Il peso della manifestazione è stato prevalentemente sostenuto dallo Stato (anche attraverso fondi comunitari)». Non basta, perché «all’interno di tali somme quelle sostenute per 'progetto, promozione e marketing' ammontano a 46,3 milioni di euro (a fronte dei preventivati 45,5), mentre quelle per il solo funzionamento della fondazione ammontano a 3,6 milioni di euro».

Riguardo alla tassa di soggiorno, la Corte dei Conti ha definito «acclarata la deficitarietà del sistema di accertamento e riscossione della tassa dovuta al Comune di Matera». La causa di tale situazione? Il «perdurante mancato approntamento da parte dell’ente e, segnatamente, dell’ufficio tributi, di un sistema telematico diretto di rilevazione dei soggetti obbligati al pagamento e al tempestivo riversamento della tassa versata».

LA REPLICA DELLA FONDAZIONE -  La fondazione Matera Basilicata 2019, in una nota, ha espresso «soddisfazione per il risultato emerso dall’indagine su Matera Capitale europea della Cultura 2019 condotta dalla Corte dei Conti - Sezione regionale di controllo per la Basilicata, e chiusa con delibera depositata il 22 dicembre scorso, che non ha riscontrato alcuna inadempienza amministrativa sulla gestione di questo grande appuntamento».
Nell’indagine «infatti - è scritto nel comunicato - vengono riportati diversi dati sia relativi agli eventi del programma culturale di Matera 2019, sia agli impatti turistici che l'appuntamento ha determinato, riscontrando che 'Matera capitale europea della Cultura è stato un evento di straordinaria rilevanza per la Basilicata e per la città di Matera in particolare, che ha visto in tal modo rafforzarsi il suo ruolo indiscutibile di attrattore culturale».
Inoltre, la fondazione ha messo in evidenza «il lavoro di una macchina amministrativa complessa, che è riuscita in tempi stringenti a realizzare il programma di una Capitale europea della Cultura, nel pieno rispetto delle norme pubbliche vigenti».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie