Lunedì 08 Marzo 2021 | 14:42

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Mafia, estorsioni nel Materano: due uomini arrestati

Mafia, estorsioni nel Materano: due uomini arrestati

 
Il caso
Nove lavoratori irregolari scoperti dalla Gdf nel Materano

Nove lavoratori irregolari scoperti dalla Gdf nel Materano

 
Il ritrovamento
Un'antica cisterna recuperata nel Parco della Murgia materana

Un'antica cisterna recuperata nel Parco della Murgia materana

 
Il caso
Montescaglioso, le vende cocaina e la intrappola in casa: salvata da una mail inviata ai cc

Montescaglioso, le vende cocaina e la intrappola in casa: salvata da una mail inviata ai cc

 
Il caso
Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

 
Lotta al virus
Matera, dall'8 marzo via alla campagna vaccinale nel carcere

Matera, dall'8 marzo via alla campagna vaccinale nel carcere

 
La decisione
Ambiente, firmata l'intesa: così Matera diventa «Plastic Free»

Ambiente, firmata l'intesa: così Matera diventa «Plastic Free»

 
Fronte del no
Basilicata, ricorso al Tar contro la zona rossa: l'iniziativa di un gruppo di avvocati

Basilicata, ricorso al Tar contro la zona rossa: l'iniziativa di un gruppo di avvocati. L'appello a Speranza

 
Il video
Matera, campagna vaccinale per 200 persone tra forze dell'ordine e personale scolastico

Matera, campagna vaccinale per 200 persone tra forze dell'ordine e personale scolastico

 
«Missing»
Bernalda, Angelo e Michele scomparsi nel nulla: ripartono per due giornate le ricerche

Bernalda, Angelo e Michele scomparsi nel nulla: ripartono per due giornate le ricerche

 

Il Biancorosso

Serie c
Bari messo ko dal Potenza al San Nicola: 0-2

Bari messo ko dal Potenza al San Nicola: 0-2

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaIl bollettino regionale
Covid in Basilicata, i dati del weekend: su 1880 tamponi di cui 180 positivi, 2 morti

Covid in Basilicata, i dati del weekend: su 1880 tamponi 180 nuovi positivi, 2 morti

 
GdM.TVCovid 19
Bari, caos al San Paolo: pronto soccorso preso d'assalto: ambulanze ferme con pazienti positivi a bordo

Bari, caos al San Paolo: pronto soccorso preso d'assalto: ambulanze ferme con pazienti positivi a bordo

 
LecceIl caso
Leuca, a bordo di una barca a vela sbarcano 112 migranti: sono famiglie con 31 bambini

Leuca, a bordo di una barca a vela sbarcano 112 migranti: sono famiglie con 31 bambini

 
FoggiaIl blitz
Foggia, droga fino all'Abruzzo: smantellato narcotraffico: 9 arresti

Foggia, droga fino all'Abruzzo: smantellato narcotraffico, 9 arresti

 
MateraIl caso
Mafia, estorsioni nel Materano: due uomini arrestati

Mafia, estorsioni nel Materano: due uomini arrestati

 
Tarantoil siderurgico
Mittal, la Regione si costituisce al Consiglio di Stato

Mittal, la Regione si costituisce al Consiglio di Stato

 
BatIl caso
Barletta ,oltraggiato il monumento di Conteduca

Barletta ,oltraggiato il monumento di Conteduca

 

i più letti

nel Materano

Marconia, turiste inglesi stuprate: gip rigetta ricorso, in 4 restano in carcere

Sabato l'incidente probatorio. Denuncia contro l'ottavo giovane

Marconia, turiste inglesi stuprate: gip rigetta ricorso, in 4 restano in carcere

Il gip di Matera Angelo Onorati ha respinto il ricorso per l’attenuazione della misura cautelare presentato dagli avvocati dei quattro giovani in carcere nell’ambito dell’indagine sulla violenza sessuale di gruppo subita da due turiste minorenni inglesi, di 16 e 15 anni, durante una festa in una villa di Marconia di Pisticci (Matera) la notte tra il 7 e l’8 settembre scorso. Il giudice per le indagini preliminari ha quindi confermato la custodia cautelare in carcere per i quattro giovani, che hanno tra i 19 e i 23 anni, e che lo scorso 11 settembre sono stati arrestati dalla Polizia.
Gli avvocati di Michele Masiello, di 23 anni, Alberto Lopatriello (22), Alessandro Zuccaro (21) e Giuseppe Gargano (19) avevano chiesto per i loro assistiti il passaggio agli arresti domiciliari con il braccialetto elettronico. Restano indagati a piede libero, altri tre giovani, tra i quali due cantanti trapper.
Sabato prossimo, 19 settembre, alle ore 9, comincerà l'incidente probatorio, al quale prenderanno parte anche le due ragazzine. Nel frattempo, una delle due avrebbe riconosciuto su un social network anche l’ottavo giovane che avrebbe partecipato alla violenza sessuale di gruppo: tramite l’avvocato, Giuseppe Rago, è stata presentata una denuncia contro quest’altro giovane.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie