Lunedì 28 Settembre 2020 | 07:52

NEWS DALLA SEZIONE

calcio
Da Bernalda la favola di Berni Gallitelli, a 10 anni ingaggiato dal Lecce

Da Bernalda la favola di Berni Gallitelli, a 10 anni ingaggiato dal Lecce

 
turiste minorenni violentate
Stupro a Marconia, al via incidente probatorio: una delle vittime ha riconosciuto i 4 indagati

Stupro a Marconia, al via incidente probatorio: una delle vittime ha riconosciuto i 4 indagati

 
Amministrative 2020
Matera verso il ballottaggio: centrosinistra pronto ad aprire tavolo con M5s

Matera verso il ballottaggio: centrosinistra pronto ad aprire tavolo con M5s

 
l'anniversario
Matera, quel 21 settembre che cambiò la nostra storia

Matera, quel 21 settembre che cambiò la nostra storia

 
Il fatto
Bernalda, pensione, da 30 anni rivendica adeguamento

Bernalda, storia di ordinaria burocrazia: da 30 anni rivendica adeguamento pensione

 
maltrattamenti in famiglia
Matera, picchia la moglie e le distrugge il telefonino: arrestato 45enne violento

Matera, picchia la moglie e le distrugge il telefonino: arrestato 45enne violento

 
Tutela consumatori
Matera, cresce prezzo pane: Coldiretti chiede incontro con panificatori

Matera, cresce prezzo pane: Coldiretti chiede incontro con panificatori

 
Nuovi talenti
Giovane biologa tra i finalisti al premio «Giovedì scienza»

Matera, giovane biologa tra i finalisti al premio «Giovedì scienza»

 
Elezioni 2020
In Puglia e Basilicata si è votato in 71 Comuni: dalle 9 lo spoglioMatera exit poll: vantaggio di Sassone

Comunali, a Trani è Bottaro bis. Ballottaggio a Modugno, Corato, Andria e nella città dei Sassi. Matera, sfida Sassone-Bennardi

 

Il Biancorosso

Francavilla-Bari 2-3
Biancorossi, il campionato inizia con una vittoria in trasferta

Biancorossi, il campionato inizia con una vittoria in trasferta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl posto
Valenzano, è crisi al Comune, si dimette il sindaco- «Frattura politica

Valenzano, è crisi al Comune, si dimette il sindaco- «Frattura politica

 
TarantoIl fenomeno
Taranto, 130 pasticche di ansiolitico venduto come droga: arrestato 22enne

Taranto, 130 pasticche di ansiolitico venduto come droga: arrestato 22enne

 
Foggianel foggiano
San Nicandro Garganico: consigliere comunale in macchina con la pistola, arrestato

San Nicandro Garganico: consigliere comunale in macchina con la pistola, arrestato

 
Materacalcio
Da Bernalda la favola di Berni Gallitelli, a 10 anni ingaggiato dal Lecce

Da Bernalda la favola di Berni Gallitelli, a 10 anni ingaggiato dal Lecce

 
PotenzaNel Potentino
Lavello, rapina in casa: condanna nulla in Cassazione, il sospettato ha un fratello che gli somiglia troppo

Lavello, rapina in casa: condanna nulla in Cassazione, il sospettato ha un fratello che gli somiglia troppo

 
LecceLe indagini
Duplice omicidio Lecce: recuperati resti dei guanti del killer, forse drogato prima di agire

Duplice omicidio Lecce: recuperati resti dei guanti del killer, forse drogato prima di agire

 
Batsanità
Barletta, al «Dimiccoli» eseguita per la prima volta Pet per diagnosi tumori endocrini

Barletta, al «Dimiccoli» eseguita per la prima volta Pet per diagnosi tumori endocrini

 

i più letti

VANDALISMO

Matera, sculture sfregiate: non c’è pace per «Anna» e «Caterina»

Vandali in azione contro le opere dell’artista romana Margherita Grasselli

Matera, sfregiate: non c’è pace per «Anna» e «Caterina»

Non c’è pace per «Anna» le «Caterina», le sculture dell’artista romana Margherita Grasselli esposte, sulle terrazze del Residence San Gennaro, nel Sasso Barisano. Lo scorso 5 luglio il primo atto vandalico, il 10 agosto, il nuovo sfregio.
«Si può spegnere la bellezza?» Se lo chiede il giornalista Andrea Ferraretto, che si occupa di turismo lento e ambiente per La Stampa Tuttogreen. Ecco la sua risposta.

«Qualche giorno fa arriva la notizia, da Matera, del ripetuto danneggiamento delle sculture collocate tra i Sassi, per immaginare un contatto tra arte e bellezza, per cogliere il senso più profondo che genera ispirazione e alimenta la ricerca di serenità.

Null’altro se non il tentativo di accostare la forma delicata delle piccole bambine create da Margherita Grasselli lavorando l’argilla al silenzio dei paesaggi dei Sassi di Matera: un’occasione per fermarsi e lasciar correre le idee osservando quelle figure senza volto ma colme di sensibilità e di dolcezza.

Forse è inutile cercare i motivi che portano qualcuno a compiere un gesto simile. Distruggere qualcosa ha sempre, con sé, l’idea di togliere, eliminare, spegnere, rinunciando a considerare quanto sia importante curare e custodire, preservare e restituire.

La bellezza ferita delle sculture tra i Sassi è una delle immagini che ricorderemo di questa strana estate, che non ci ha riportato là dove eravamo rimasti perché nel frattempo il mondo è cambiato e sarà difficile ritrovare ciò a cui eravamo abituati.

Rompere una scultura è come voler ferire il mondo in cui viviamo, sottraendo bellezza e speranza in un futuro migliore. Appiccare il fuoco a un bosco, inquinare il mare e i fiumi, sfregiare un’opera d’arte: è la reazione violenta di chi non vuole credere a un’idea di condivisione della natura e della creatività, per farci restare inermi di fronte alla distruzione e alla rovina.

Un bosco ricrescerà dopo l’incendio ma serviranno anni per tornare a respirare sotto ai rami. È così anche con le sculture di Margherita Grasselli: servirà nuova argilla da plasmare per restituire la bellezza di quelle forme e ritrovare la gioia di immaginare accanto a loro.

Eppure sarà così, nonostante la forza debole di chi crede di poter spegnere la bellezza».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie