Domenica 09 Agosto 2020 | 19:52

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Matera, questione Ztl: «Beffati ancora una volta i B&B»

Matera, questione Ztl: «Beffati ancora una volta i B&B»

 
migranti
Ferrandina, Viaggio in barcone per rivedere il padre

Ferrandina, viaggio in barcone per rivedere il padre: ora li separa la quarantena

 
L'INTERVISTA
Matera, la rinuncia di Vespe alla candidatura

Matera, la rinuncia di Vespe alla candidatura

 
ambiente
Matera, rischio idrogeologico a Montescaglioso: firmato protocollo d’intesa per messa in sicurezza

Matera, rischio idrogeologico a Montescaglioso: firmato protocollo d’intesa per messa in sicurezza

 
Nel materano
Farrandina, sono positivi al Covid tre migranti dei 9 in fuga da Centro accoglienza

Ferrandina, positivi al Covid tre migranti tunisini in fuga da Centro accoglienza

 
A Ferrandina
Coronavirus, positivi 20 migranti arrivati dalla Sicilia e ospiti in struttura del Materano

Coronavirus, positivi 20 migranti arrivati dalla Sicilia e ospiti in struttura del Materano

 
l'iniziativa
Matera, intitolato belvedere sui Sassi a Emilio Colombo

Matera, intitolato belvedere sui Sassi a Emilio Colombo

 
Allarme covid 19
Ferrandina, altri 10 migranti in fuga dal centro di accoglienza: hanno violato la quarantena

Ferrandina, altri 10 migranti in fuga dal centro di accoglienza: hanno violato la quarantena

 
L'EROSIONE
Metaponto, il maltempo taglia la spiaggia

Metaponto, il maltempo taglia la spiaggia: lidi in ginocchio

 
La novità
Rete 5G: a Matera nascerà la Casa delle Tecnologie

Rete 5G: a Matera nascerà la Casa delle Tecnologie

 
MIGRAZIONE
I migranti all'Old West di Ferrandina: chi scappa dalla fame chi dalla Siria

I migranti all'Old West di Ferrandina: chi scappa dalla fame, chi dalla Siria

 

Il Biancorosso

serie c
Troppi over, il Bari col bisturi  taglio chirurgico a ogni arrivo

Troppi over: il Bari col bisturi, taglio chirurgico a ogni arrivo

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaDopo 3 anni
Strage san Marco in Lamis, ricordati fratelli Luciani vittime innocenti della criminalità

Strage San Marco in Lamis, ricordati fratelli Luciani vittime innocenti della criminalità

 
TarantoOccupazione
Taranto, approvato piano straordinario di 315 assunzioni per Arsenale: l'impegno del Governo

Taranto, approvato piano straordinario di 315 assunzioni per Arsenale: l'impegno del Governo

 
Leccenel basso salento
Cade da scogliera a Santa Maria di Leuca: ferito 61enne

Cade da scogliera a Santa Maria di Leuca: ferito 61enne

 
MateraIl caso
Matera, questione Ztl: «Beffati ancora una volta i B&B»

Matera, questione Ztl: «Beffati ancora una volta i B&B»

 
PotenzaIl caso
Potenza, il Consorzio verso il crac. Stop a stipendi e servizi?

Potenza, il Consorzio verso il crac. Stop a stipendi e servizi?

 
Batverso il voto
Barletta, manifesti abusivi. È già polemica

Barletta, manifesti abusivi in spazi non ancora assegnati: è già polemica

 
Brindisil'appuntamento
Ceglie Messapica, domani sera il premier Conte ospite de «La Piazza»

Ceglie Messapica, il premier Conte ospite de «La Piazza»

 

i più letti

VERSO LE ELEZIONI

Voto a Matera, il sindaco si ripresenterà come consigliere

Come successore indica l’assessore al turismo Dimona

Voto a Matera, il sindaco si ripresenterà come consigliere

Al brusio sommesso e serpeggiante in città, in prospettiva delle elezioni comunali, lui risponde in modo chiaro e diretto. «No, il sindaco non si ricandida in questa veste. Lo farà, invece, come consigliere comunale», dice di sé in terza persona Raffaello De Ruggieri. «Sarà una lista non civica ma del sindaco e della quale dobbiamo ancora stabilire come si chiama. Potrebbe essere “Amare Matera”», ha continuato nell’incontro che ieri mattina, nel suo ufficio, ha avuto con i rappresentanti della stampa. Ma le sorprese non sarebbero finite lì. Perché, confermando voci che si rincorrevano, ha annunciato chi sarebbe il suo candidato sindaco ideale della costituenda lista. «Ho ritenuto di fare uscire dalla nebbia dei “si dice”, nome e ragioni della proposta», ha detto prima di comunicare che si tratta di Marianna Dimona, attuale assessore al Turismo. «La mia valutazione personale – ha detto De Ruggieri – nasce dal fatto che se il turismo a Matera ha ripreso a vivere, contrariamente ad altre città italiane, e non è un turismo di prossimità, ciò significa che va rilanciato con iniziative ad hoc. Ma serve anche una presenza di governo cittadino legata a ciò che sostanzialmente hanno detto gli operatori turistici. Cioè che individuerebbero il candidato in un imprenditore del settore, possibilmente donna, con competenze. Poiché queste qualità esistono già nella mia Giunta, io ho ritenuto idonea Dimona».
È, chiaramente, una candidatura di area centrosinistra: «Dopo si farà la lista di ardimentosi “apostoli seminatori”, il cui seme può trova l’humus nel popolo materano, nel consenso e nell’elettorato. La proposta di candidatura vuole anche favorire le riflessioni dei partiti di area che possono trovare interlocuzioni positive e una campionatura di rappresentanza . La politica non è fatta di ultimatum e imperativi, ma di proposte che debbono poi diventare collettive e armoniche. Se c’è armonia su un progetto e una persona, si va avanti, altrimenti lo si costruisce insieme alternando o in alternativa».
Nel corso dell’incontro, poi, il sindaco De Ruggieri ha anche illustrato alcune iniziative deliberate dalla Giunta. In particolare, ha posto l’accento sulla possibilità concreta che la città accolga una sede dell’Istituto superiore per le industrie artistiche (Isia). «È in atto un confronto col suo direttore, Massimiliano Datti, per attivarne la sede nei Sassi – ha spiegato –. L’Isia affronta i temi della rigenerazione territoriale sistemica partendo dal valore della creatività nazionale come brand Italia. Il prof. Datti ritiene che quella di Matera debba essere il vertice su cui far ruotare la presenza dell’Istituto nel Sud, anche creando un modello su temi come il rupestre, la Magna Grecia, lo stile romanico pugliese. In Italia sono 5 o 6 le sedi e la più vicina a noi è a Pescara. Il progetto sarà novennale e le risorse verranno dallo Stato, e il piano finanziario della operazione rientra nel Piano del Sud, legato alla Zes di seconda generazione. L’Isia, poi, vuole coinvolgere anche istituti internazionali».
Tra le altre iniziative ha ricordato, inoltre, «il progetto, dell’importo di 1,8 milioni di euro, il cui appalto dovrà partire ai primi di agosto, per la risistemazione del Convitto nazionale di via Montescaglioso , dove ci saranno 150 posti, a prezzi calmierati, per giovani che vengono a studiare in città». Inoltre, che «i 27 dipendenti comunali a tempo determinato hanno trovato un respiro finanziario nella legge di Rilancio , e continueranno a lavorare fino al 31 dicembre 2020». Ha parlato, infine, dello stanziamento di 2,5 milioni di euro per i “Luoghi del Silenzio”, che sono gli Orti di Sant’AgostIno, il Giardino di Santa Lucia e Agata e la Conceria all’inizio di via Cappuccini ove insistono una neviera del ‘600, una conceria del ‘700 con le tavole per stendere le pelle e tutte le vasche per lavarle, oltre a un frantoio e 11 ulivi secolari in un giardino pensile sulla Gravina».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie