Lunedì 14 Ottobre 2019 | 03:14

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Sparatoria nella notte a Policoro, due feriti: scatta un fermo

Mafia: duplice tentato omicidio a Policoro, fermato 49enne

 
il caso
Tricarico, sindaco Carbone decaduto: Tribunale Matera accoglie ricorso per incompatibilità

Tricarico, sindaco Carbone decaduto: Tribunale Matera accoglie ricorso per incompatibilità

 
Inquinamento
Matera, stop alla plastica «si predica bene e si razzola male»

Matera, stop alla plastica «si predica bene e si razzola male»

 
Il caso
Lavoro in nero, controlli in ristoranti Materano: 10 irregolari

Lavoro in nero, controlli in ristoranti Materano: 10 irregolari

 
Trasporti
Matera potrebbe perdere la navetta bus per Bari

«La direttrice tirrenica è la più utilizzata per raggiungere Matera»

 
L'annuncio
Matera 2019: bus per stazione di Ferrandina a rischio

Matera 2019: bus per stazione di Ferrandina a rischio

 
Il caso
Matera, parkour in zona non consentita: aggredita giornalista, solidarietà OdG e Assostampa

Matera, parkour in zona non consentita: aggredita giornalista

 
Il caso
Matera, freerunner tra i Sassi: danni a comignoli, protesta Fondazione

Matera, freerunner tra i Sassi: danni a comignoli, protesta Fondazione

 
La corsa
Matera, un'onda gialla di atleti all'alba nei Sassi

Matera, un'onda gialla di atleti all'alba nei Sassi

 
Barriere architettoniche
Matera, turismo e porte aperte ai disabili: la città sia accessibile

Matera, turismo e porte aperte ai disabili: la città sia accessibile

 
L'iniziativa
Matera 2019 e Cattolica di Milano, laboratorio in nome della cultura

Matera 2019 e Cattolica di Milano, laboratorio in nome della cultura

 

Il Biancorosso

Bari Ternana 2-0
Bari asfalta la Ternana al San Nicola: eurogol di Hamlili

Bari asfalta la Ternana al San Nicola: eurogol di Hamlili  Foto

 

NEWS DALLE PROVINCE

Batnel Nordbarese
Trinitapoli, lampeggiano per segnalare posto di blocco: 5 automobilisti multati

Trinitapoli, lampeggiano per segnalare posto di blocco: 5 automobilisti multati

 
Foggiababy gang
Foggia, ragazzini aggrediscono passanti con calci e pugni

Foggia, ragazzini aggrediscono passanti con calci e pugni

 
Potenzanel Potentino
Latronico, sistema della «gabbie» per mettere un freno all'invasione dei cinghiali

Latronico, sistema della «gabbie» per mettere un freno all'invasione dei cinghiali

 
Lecceil caso
Salento, allieve molestate a scuola? Indagini sul prete prof

Salento, allieve molestate a scuola? Indagini sul prete prof

 
Brindisinel Brindisino
Ceglie Messapica: donne e bambine donano capelli per solidarietà

Ceglie Messapica: donne e bambine donano capelli per solidarietà

 
Tarantole polemiche
Medicina a Taranto, protesta degli studenti baresi: «Noi costretti a migrare per studiare»

Medicina a Taranto, protesta degli studenti baresi: «Noi costretti a migrare per studiare»

 
MateraIl caso
Sparatoria nella notte a Policoro, due feriti: scatta un fermo

Mafia: duplice tentato omicidio a Policoro, fermato 49enne

 

i più letti

L'indagine

Basilicata, donne-madri costrette a licenziarsi

Quando il lavoro e la famiglia non vanno d'accordo

Basilicata, donne-madri costrette a licenziarsi

Nel 2019 in Basilicata sono già state complessivamente 313 le dimissioni dal mondo del lavoro legate a maternità, quasi sempre per mancanza di asili nido e supporti connessi. Lo ha reso noto la Consigliera di Parità della Regione Basilicata, Ivana Pipponzi, precisando che, delle citate 313 dimissioni, 288 hanno riguardato donne e 25 uomini. Inoltre, in provincia di Potenza le dimissioni sono state 126 (4 i padri dimessisi nel Potentino), e 187 nel Materano, dove sono stai 21 i maschi che hanno lasciato il lavoro a causa della mancanza di asili nido. Nel 2018, invece, le dimissioni causa maternità erano state complessivamente 414, con un solo uomo che era stato costretto a mollare il lavoro per l’arrivo di un bebè. Cifre che confermano quanto sia necessario, in Basilicata, implementare un servizio fondamentale come quello degli asili nido. Nella nostra regione, infatti, la mancanza di servizi a favore della famiglia e la difficoltà di coniugare i tempi dell’occupazione e della cosiddetta gestione domestica non trova sbocchi nella presenza di strutture o servizi che possano, appunto, consentire ai genitori (quasi sempre alla mamma, ma, come confermano i dati citati, in alcuni casi anche al papà) di coniugare famiglia e lavoro.

“Sono del parere – ha spiegato Pipponzi – che per combattere questa carenza e, dunque, per tutelare mamme e papà che sono costretti a lasciare il lavoro per esigenze connesse alla maternità, siano necessari interventi strutturali, che possano assicurare con continuità la presenza di servizi e strutture utili a coniugare le due esigenze. Per questo mi sento di dire che le misure spot, come il cosiddetto bonus bebè, non servono assolutamente a niente. Purtroppo, in Basilicata la situazione è sotto gli occhi si tutti. Come Consigliera di Parità avevo avviato un’interlocuzione con la precedente presidenza della Giunta regionale e lo farò a stretto giro anche con la nuova. Urgono misure e provvedimenti mirati”, ha concluso Pipponzi. La situazione è chiara: la Basilicata, tranne pochissime eccezioni, non ha asili nido in aziende o enti (il caso principe è proprio quella della Regione Basilicata) che, incidendo sull’organizzazione, consenta ai genitori di svolgere serenamente il doppio ruolo. Nei cassetti di via Anzio, peraltro, giace dal 2015 anche un disegno di legge sul tema, elaborato dal Garante per l’Infanzia e Adolescenza, Vincenzo Giuliano.

E’ un problema di risorse, oppure di mentalità e cultura? Probabilmente sono due facce della stessa medaglia, anche se, sul piano economico, le risorse economiche ci sarebbero pure, stanziate dal Governo. Ci sarebbe, in verità, anche una normativa che consente alle imprese di assicurare alle lavoratrici modalità e tempi di lavoro vicini alle esigenze di chi ha una famiglia e figli da accudire: si tratta della legge 53-00, che contiene disposizioni per il sostegno della maternità e della paternità, per il diritto alla cura e alla formazione. Legge che in Basilicata, a quanto pare, è di fatto ignorata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie