Lunedì 17 Giugno 2019 | 17:42

NEWS DALLA SEZIONE

Sanità lucana
Basilicata, arriva l'infermiere di famiglia: un progetto «apripista»

Basilicata, arriva l'infermiere di famiglia: un progetto «apripista»

 
L'annuncio dell'ANAS
Viabilità, arriva lo spartitraffico sulla Basentana

Viabilità, arriva lo spartitraffico sulla Basentana

 
L'iniziativa
Matera, un bonus per l'e-bike: in centinaia in fila al Comune

Matera, un bonus per l'e-bike: in centinaia in fila al Comune

 
Alle origini
Il crac del Pd in Basilicata: figlio di una fusione a freddo

Il crac del Pd in Basilicata: figlio di una fusione a freddo

 
L'intesa
Matera, accordo con Terna: saranno demoliti 40 tralicci

Matera, accordo con Terna: saranno demoliti 40 tralicci

 
Auto contro tir
Frontale sulla Basentana: muore 72enne a Grassano

Frontale sulla Basentana: muore 72enne a Grassano

 
L'iniziativa
Matera 2019, in arrivo tra i Sassi la «Corsa dei poveri Cristi»

Matera 2019, in arrivo tra i Sassi la «Corsa dei poveri Cristi»

 
La visita
Governo, Centinaio a Matera: «Lega c'è, se a M5s non va bene trovi qualcun altro»

Governo, Centinaio a Matera: «Lega c'è, se a M5s non va bene trovi qualcun altro»

 
Degrado in città
Matera, vandali in azione: strappate le corde del piano nei Sassi

Matera, vandali in azione: strappate le corde del piano nei Sassi

 
Il caso
Matera, non sopporta la compagna e chiama il 113: «Vi prego, arrestatemi»

Matera, non sopporta la compagna e chiama il 113: «Vi prego, arrestatemi»

 
Nel Materano
Pisticci, cocaina in auto, marijuana in casa: arrestato 50enne

Pisticci, cocaina in auto, marijuana in casa: arrestato 50enne

 

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Il Monopoli sulle tracce di Barretoriparte dalla Puglia l'avventura ?

Il Monopoli sulle tracce di Barreto, riparte dalla Puglia l'avventura ?

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaIl rogo
Incendi alle Isole Tremiti, piromane in azione: avvistato con zaino rosso

Incendi alle Isole Tremiti, piromane in azione: avvistato con zaino rosso

 
BariL'inchiesta
Clan e scommesse on line, Malta nega estradizione: libero il barese Ricci

Clan e scommesse on line, Malta nega estradizione: libero il barese Ricci

 
TarantoLotta alla droga
Taranto, sorpreso con un chilo di hashish: arrestato 26enne

Taranto, sorpreso con un chilo di hashish: arrestato 26enne

 
PotenzaRegione Basilicata
Potenza, più soldi per i portaborse: il Consiglio studia una legge ad hoc

Potenza, più soldi per i portaborse: il Consiglio studia una legge ad hoc

 
MateraSanità lucana
Basilicata, arriva l'infermiere di famiglia: un progetto «apripista»

Basilicata, arriva l'infermiere di famiglia: un progetto «apripista»

 
LecceIl ritrovamento
San Cesario, passanti trovano gatto senza testa: è caccia ai colpevoli

San Cesario, passanti trovano gatto senza testa: è caccia ai colpevoli

 
BrindisiL'incidente
Ceglie Messapica, parco giochi pericoloso: bimbo in ospedale

Ceglie Messapica, parco giochi pericoloso: bimba in ospedale

 
BatL'incidente
Trani, sedicenne precipitato da Villa Comunale: è mistero sulle cause

Trani, sedicenne precipitato da Villa Comunale: è mistero sulle cause

 

i più letti

A Tokyo

Matera 2019, il debutto in Giappone: «Investire sulla cultura»

La Fondazione all'Ambasciata italiana della capitale giapponese

Matera 2019, il debutto in Giappone: «Investire sulla cultura»

L’Ambasciata italiana a Tokyo ha ospitato la terza giornata di appuntamenti del General Meeting di Eu Japan Fest con la Fondazione Matera-Basilicata 2019 e altri attori della produzione culturale ed economica internazionale.

Matera e Plovdiv (entrambe Capitali per il 2019) hanno illustrato i loro progetti per l’anno in corso, guidando inoltre le undici delegazioni delle capitali europee della cultura invitate in Giappone, negli incontri con le principali aziende nipponiche che investono nella cultura del loro paese da ben 26 anni all’interno dei programmi delle capitali stesse. «Per una città così piccola come Matera - ha spiegato il direttore generale della Fondazione, Paolo Verri - è un’incredibile opportunità essere qui a rappresentare l’Italia e l’Europa. L'Italia e il Giappone sono nazioni gemellate da molto tempo. Entrambi basati sulla tradizione e l’innovazione, sulla bellezza e sul design, sulla cultura e la natura - ha specificato - sono il set ideale per ospitare grandi eventi e per sottolineare come la storia delle città sia fatta con orgoglio e fiducia nella nostra comunità di cittadini».

E’ possibile per Matera, piccolo luogo nel sud del Mediterraneo produrre localmente nuovi capolavori culturali realizzati direttamente dai cittadini? È possibile trattare in maniera positiva l’overtourism con un diverso modello di coinvolgimento? Sono queste le domande a cui si intende, oggi, trovare una risposta. Per l’organizzazione di Matera 2019 la risposta è «si». Si può fare. Si può fare tuttavia in stretta collaborazione con altre Capitali europee della cultura, con le istituzioni di Bruxelles, con il governo nazionale e grazie alla partnership di Eu Japan Fest, con la quale sono in realizzazione più di 90 progetti originali a Matera, che in seguito saranno in tour nel mondo per i prossimi tre anni.

«Un grande ringraziamento - ha sottolineato il presidente della Fondazione, Salvatore Adduce - va al segretario generale della Eu Japan Fest, Shuji Kogi, per il suo instancabile lavoro di connessione fra artisti, imprese e nazioni che tutti consideriamo di esempio». Tra questi artisti di fama internazionale vi sono: Takashi Kuribayashi, Hisashi Watanabe, Kaori Kato, Ryoki Kurakawa e ovviamente l’architetto Gakutoshi Kojima, ideatore di grandi opere nel suo paese, professore all’Università di Tokyo e giovanissimo partecipante nel 1974 al concorso di idee per i Sassi di Matera, da cui in seguito sono generate molteplici suggestioni per la costruzione del futuro della città, oggi Capitale europea della cultura. Il professore Kojima sarà a Matera in primavera e terrà due conferenze sulla città assieme a dei workshop.

Le giornate giapponesi, appena concluse, sono state anche occasione di incontro e scambio tra oltre 70 operatori del mondo del turismo presenti all’Ambasciata italiana, con Enit Tokyo con la Fondazione e con la Camera di Commercio di Basilicata rappresentata dal presidente, Michele Somma. Inoltre si sono tenute due sessioni di lavoro: una con oltre 300 artisti organizzata da Eu Japan Fest - una Pecha Kucha Night in cui in 5 minuti e 20 slides le 11 capitali hanno mostrato una nuova visuale del loro lavoro con gli artisti del collettivo Team Lab. "Se si vuole allargare e migliorare la rete economica, si devono usare le risorse culturali al meglio: questo è il messaggio importante che parte dalla città di Matera per il pubblico globale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE