Mercoledì 19 Dicembre 2018 | 08:16

NEWS DALLA SEZIONE

Il report
Qualità della vita, la Basilicata va giù: Matera e Potenza arretrano

Qualità della vita, la Basilicata va giù: Matera e Potenza arretrano

 
Per il tour estivo
Cercasi location per Jovanotti: sopralluogo a Policoro

Cercasi location per Jovanotti: sopralluogo a Policoro

 
In manette un 22enne romeno
Aggredisce i carabinieri al terminal dei bus: arrestato a Policoro

Aggredisce i carabinieri al terminal dei bus: arrestato a Policoro

 
L'inchiesta
Sanitopoli lucana, il gip conferma il divieto di dimora per Pittella

Sanitopoli lucana, il gip conferma il divieto di dimora per Pittella

 
La storia
Casa Famiglia a Matera: da modello a contenitore abbandonato

Casa Famiglia: da modello a contenitore abbandonato

 
la fabbrica di jesce
Matera, il personale di Ferrosud si sposta alla Ferromec

Matera, il personale di Ferrosud si sposta alla Ferromec

 
A Matera
Sassi Divini, la rassegna enologica chiude in crescita

Sassi Divini, la rassegna enologica chiude in crescita

 
Occupazione
Matera, nella sala ricevimenti 19 su 29 lavoravano in nero

Matera, nella sala ricevimenti 19 su 29 lavoravano in nero

 
l’indagine
Giovani lucani più social, più soli

Giovani lucani più social, più soli

 
estate 2019
Matera, due spiagge per ospitare il concerto di Jovanotti

Matera, due spiagge per ospitare il concerto di Jovanotti

 
Turismo
Matera 2019, tra Presepe vivente e Sassi c'è il tutto esaurito

Matera 2019, tra Presepe vivente e Sassi c'è il tutto esaurito

 

Il caso

Furto di ferro e rame in un'azienda di Matera: 3 arresti

Fermati in flagranza di reato tre uomini di Gravina in Puglia

polizia

MATERA - Accusati, in concorso, di furto aggravato in un’azienda di Matera e possesso di arnesi atto allo scasso, tre uomini - di 46, 36 e 22 anni, tutti di Gravina in Puglia (Bari) e con precedenti penali - sono stati arrestati in flagranza di reato dalla Polizia.

Le indagini sono cominciate ieri pomeriggio dopo la denuncia del titolare dell’azienda, situata nei pressi della diga di San Giuliano, che si era accorto del furto di diverso materiale in ferro e in rame (tra cui un cancello). I tre sono stati fermati a bordo di un furgone, dove, oltre al materiale rubato, sono stati trovati anche diversi attrezzi per lo scasso (tra cui un coltello di grosse dimensioni) che sono stati sequestrati.

Ulteriori indagini sono in corso per rintracciare i proprietari di altro materiale trovato sul furgone e provento - secondo gli investigatori - di altri furti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400