Martedì 21 Settembre 2021 | 15:16

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Nel Materano

Pisticci, «Ferri ossidati e calcinacci nel parcheggio multipiano»

Allarme lanciato da Pasquale Sisto che sollecita altre verifiche

Parcheggio

Pietro Miolla

MATERA - Ferri ossidati e calcinacci venuti via a causa delle infiltrazioni d’acqua, retaggio delle grandi piogge. Sarebbe questa la situazione in cui verserebbe il parcheggio multipiano di via Fronte Palmieri. Almeno a giudizio dell’ex presidente della Pro Loco, Pasquale Sisto. Il quale, munito di adeguata documentazione fotografica, ha segnalato la situazione dell’importante infrastruttura, probabilmente anche sulla scia di quanto accaduto a Genova, con il crollo del Ponte Morandi, e sulla scorta di quell’ondata di panico (molto spesso giustificata), che in tutta Italia ha portato a segnalazioni e, purtroppo solo in pochi casi, ai dovuti controlli.

Sisto ha invitato «l’Amministrazione comunale a predisporre le opportune e necessarie verifiche», andando però oltre: l’ex numero uno della Pro Loco ha chiamato il sindaco Viviana Verri e la sua Giunta a verificare anche lo stato delle altre «infrastrutture del territorio e non solo, come detto, del parcheggio multipiano che è di proprietà del Comune pur essendo stato dato in gestione. Mi riferisco anche alla galleria San Rocco». Sisto ha ricordato che l’importantissimo tunnel che congiunge l’abitato di Pisticci alla statale 407 “Basentana” e, dunque, al resto della Basilicata sul fronte del fiume Basento, sconterebbe soprattutto problemi di «illuminazione, ormai ridotta al lumicino e con molte zone d’ombra. Le quali – ha sottolineato Sisto – possono essere causa di incidenti stradali».

Ma non è tutto, perché, sempre a giudizio dell’ex presidente della Pro Loco, «nella galleria c’è anche acqua che gocciola», contribuendo, così, a rendere meno sicura la percorribilità della stessa, oltre a minare (almeno in pura teoria), la sua stabilità. A tal proposito, e dando corso ad un vero e proprio monitoraggio delle infrastrutture che interessano Pisticci centro, Sisto ha anche invitato Palazzo Giannantonio a sollecitare «in modo minaccioso la Provincia, affinché provveda al ripristino della vecchia provinciale, la Pisticci-Pozzitello», arteria tuttora chiusa al traffico con ordinanza del presidente della Provincia, Francesco De Giacomo, «e all’abbassamento della Pisticci-San Leonardo. Chi ha tempo non aspetti tempo», ha concluso Sisto, di fatto ricordando alle istituzioni che il motto prevenire è meglio che curare sembra fatto apposta per il settore delle infrastrutture.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie