Lunedì 21 Gennaio 2019 | 16:29

NEWS DALLA SEZIONE

Lotta alla droga
Lecce, trovato con 7 chili di marijuana: arrestato 19enne

Lecce, nascondeva 7 kg di marijuana in garage: arrestato 19enne

 
Il gasdotto
Tap, al via l'esame dei periti della Procura: presente anche Emiliano

Tap, al via l'esame dei periti della Procura: all'incontro anche Emiliano

 
L'appello
L'arcivescovo di Lecce Seccia con la Gazzetta: «Chi può intervenga»

L'arcivescovo di Lecce Seccia con la Gazzetta: «Chi può intervenga»

 
la vertenza salento
Lecce, gasdotto e risarcimenti, Minerva: «Presto un tavolo»

Lecce, gasdotto e risarcimenti, Minerva: «Presto un tavolo»

 
Truffa nel Leccese
Alezio, estorce soldi ad anziano fingendosi il figlio di un vecchio amico malato

Alezio, estorce soldi ad anziano fingendosi il figlio di un vecchio amico malato

 
Ambiente
Colombi e igiene, la Procura di Lecce apre un fascicolo

Colombi e igiene, la Procura di Lecce apre un fascicolo

 
In Salento
Taurisano, dopo incidente chiede aiuto: il «soccorritore» tenta di stuprarla

Taurisano, dopo incidente chiede aiuto: il «soccorritore» tenta di stuprarla

 
A Castrignano del Capo
Beve in un bar detersivo al posto dell'acqua: asportato stomaco a 28enne nel Leccese

Chiede acqua in un bar e gli servono brillantante: asportato stomaco a 28enne nel Leccese

 
Vandali al Vanoni
Nardò, dalla finestra della scuola «piovono» sedie

Nardò, dalla finestra della scuola «piovono» sedie

 
Padre, madre e 2 figli
Famiglia dipendente dal web vive chiusa in casa per 2 anni e mezzo: incubo nel Salento

Famiglia dipendente dal web vive chiusa in casa per 2 anni e mezzo: incubo nel Salento

 
Nel Leccese
Strattona nonna 95enne per avere soldi per la droga: un arresto a Casarano

Strattona nonna 95enne per avere soldi per la droga: un arresto a Casarano

 

Il fenomeno

Lecce, troppi furti nei locali
Allarme della Confcommercio

Nel mirino gli esercizi commerciali della movida: chiesto un incontro alle autorità dopo Pasqua

Lecce, troppi furti nei localiAllarme della Confcommercio

I continui furti e atti vandalici che hanno preso di mira le attività di ristorazione del centro storico di Lecce sono state al centro di una riunione della Giunta delle camere di commercio.Il presidente Alfredo Prete ha espresso la propria solidarietà e quella della giunta che all’unanimità ha deciso di promuovere, subito dopo le festività pasquali, un incontro sulla questione, coinvolgendo, oltre agli Organi camerali, le Associazioni di categoria del settore e le Istituzioni interessate.

«Occorre stilare un piano di attività concordate e condivise - ha affermato il presidente Prete, nel corso del suo intervento - è importate agire, ciascuno secondo le proprie competenze, per contrastare il dilagare di queste vere e proprie aggressioni che minano non solo i singoli imprenditori, già faticosamente impegnati a fronteggiare una non facile congiuntura, ma l’intera comunità».

«Ne conseguono danni pesanti allo slancio imprenditoriale ed all’immagine di un territorio che vede nella ormai nota movida leccese un punto di forza e promozione- Precisa Prete - La valorizzazione dei centri storici è fondamentale per il rilancio economico: si tratta di un aspetto che intendo approfondire ed affrontare operativamente anche con un respiro territorialmente più ampio, come presidente di Unioncamere Puglia; nei centri storici restano vive le impronte architettoniche del nostro passato e le tradizioni artigiane ed enogastronomiche trovano la loro collocazione ideale anche sposando elementi innovativi; sono luoghi di aggregazione positiva in termini sia culturali che economici, pertanto vanno assolutamente tutelati e, dove occorre, ripensati in termini di fruibilità ed infrastrutture ad essi connesse».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400