Martedì 22 Gennaio 2019 | 00:40

NEWS DALLA SEZIONE

A Miggiano
Lecce, cade dal tetto di un capannone industriale: morto 72enne

Lecce, cade dal tetto di un capannone: morto 72enne

 
Lotta alla droga
Lecce, trovato con 7 chili di marijuana: arrestato 19enne

Lecce, nascondeva 7 kg di marijuana in garage: arrestato 19enne

 
Il gasdotto
Tap, al via l'esame dei periti della Procura: presente anche Emiliano

Tap, al via esame periti della Procura: in aula anche Governatore Emiliano

 
L'appello
L'arcivescovo di Lecce Seccia con la Gazzetta: «Chi può intervenga»

L'arcivescovo di Lecce Seccia con la Gazzetta: «Chi può intervenga»

 
la vertenza salento
Lecce, gasdotto e risarcimenti, Minerva: «Presto un tavolo»

Lecce, gasdotto e risarcimenti, Minerva: «Presto un tavolo»

 
Truffa nel Leccese
Alezio, estorce soldi ad anziano fingendosi il figlio di un vecchio amico malato

Alezio, estorce soldi ad anziano fingendosi il figlio di un vecchio amico malato

 
Ambiente
Colombi e igiene, la Procura di Lecce apre un fascicolo

Colombi e igiene, la Procura di Lecce apre un fascicolo

 
In Salento
Taurisano, dopo incidente chiede aiuto: il «soccorritore» tenta di stuprarla

Taurisano, dopo incidente chiede aiuto: il «soccorritore» tenta di stuprarla

 
A Castrignano del Capo
Beve in un bar detersivo al posto dell'acqua: asportato stomaco a 28enne nel Leccese

Chiede acqua in un bar e gli servono brillantante: asportato stomaco a 28enne nel Leccese

 
Vandali al Vanoni
Nardò, dalla finestra della scuola «piovono» sedie

Nardò, dalla finestra della scuola «piovono» sedie

 
Padre, madre e 2 figli
Famiglia dipendente dal web vive chiusa in casa per 2 anni e mezzo: incubo nel Salento

Famiglia dipendente dal web vive chiusa in casa per 2 anni e mezzo: incubo nel Salento

 

Ambiente

Torre Guaceto, «pavoncella»
torna nella riserva naturale

Questo è stato possibile «grazie alla conversione dell’agricoltura tradizionale in quella biologica che ha reso disponibili importanti nicchie trofiche»

Torre Guaceto, «pavoncella»torna nella riserva naturale

Le pavoncelle e i pivieri sono tornati nella Riserva naturale di Torre Guaceto.Da qualche anno - è detto in una nota - il numero di pavoncelle che sverna a Torre Guaceto si attesta sui circa 700-800 individui,mentre i pivieri dorati arrivano ai 200.Questo è stato possibile «grazie alla conversione dell’agricoltura tradizionale in quella biologica che ha reso disponibili importanti nicchie trofiche». E’ stata possibile, cioè,la modifica del paesaggio agrario da «arido» dal punto di vista della presenza di insetti ed invertebrati uccisi dalla chimica usata per le colture, a biologico,"quindi rispettoso dell’ambiente naturale». E pertanto si è resa disponibile una fonte alimentare prima assente che ha creato le condizioni affinché pavoncelle e pivieri dorati tornassero in Riserva sicuri di avere di che nutrirsi. «Inoltre, - si conclude - il ripristino di uno specchio d’acqua a margine della zona umida,quindi,adiacente ai seminativi in cui sostano e si alimentano questi animali ha completato il mosaico".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400