Sabato 21 Settembre 2019 | 07:04

NEWS DALLA SEZIONE

UN 45enne
Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

 
Nel Salento
Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

 
In un allevamento
Copertino, sfrutta 2 braccianti senza permesso di soggiorno: denunciato

Copertino, sfrutta 2 braccianti senza permesso di soggiorno: denunciato

 
Giro da oltre 2mln di euro
Lecce, società riceveva abusivamente tonnellate di rifiuti metallici: 79 indagati

Lecce, società riceveva abusivamente tonnellate di rifiuti metallici: 79 indagati

 
Tragedia sfiorata
Melendugno, piccolo aereo atterra su muretto a secco: 2 feriti

Melendugno, piccolo aereo si schianta contro muretto a secco: 2 feriti

 
Televisione
Eurogames, anche Otranto tra le città partecipanti al nuovo «Giochi senza Frontiere»

Eurogames, Otranto tra le città partecipanti al nuovo «Giochi senza Frontiere»

 
Presi dai Cc
Lecce, in giro con eroina e materiale da taglio: in manette due 30enni

Lecce, in giro con eroina e materiale da taglio: in manette due 30enni

 
Il duello
Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

 
Operazione Armonica
Mafia a Lecce, stroncato clan alleato ai Tornese: 22 arresti

Mafia a Lecce, stroncato clan alleato ai Tornese: 22 arresti Video

 
La tragedia
Stroncato da infarto per strada: muore sindaco di San Pietro in Lama

Stroncato da infarto per strada: muore sindaco di San Pietro in Lama

 
incidente sul lavoro
Aradeo, cede il cric: meccanico schiacciato da tir, è grave

Aradeo, cede il cric: meccanico schiacciato da tir, è grave

 

Il Biancorosso

Il match di domenica
Bari, Schiavone out per derby con Francavilla

Bari, Schiavone out per derby con Francavilla

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl rapporto sanità
Umanizzazione ospedali, Bari sul podio con Santa Maria e San Paolo

Umanizzazione cure, Bari sul podio con Santa Maria e San Paolo

 
PotenzaLe assunzioni
Concorsi Arpab, assessore ai sindacati: non abbandonate il tavolo

Concorsi Arpab, assessore ai sindacati: non abbandonate il tavolo

 
FoggiaFinanziato dal Miur
Sanità, il robot «Mario» in corsia a Casa Sollievo: progetto di Exprivia

Sanità, la robotica in corsia e a casa: progetto di Exprivia

 
LecceUN 45enne
Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

 
BrindisiDenunciato un uomo
Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

 
MateraL'iniziativa
Matera 2019, un concerto fra i Sassi con il compositore della musica spettarla

Matera 2019, un concerto fra i Sassi con il compositore della musica spettarla

 
TarantoIl Riesame
Taranto, accolto ricorso ex Ilva: Altoforno 2 resterà acceso

Taranto, accolto ricorso ex Ilva: Altoforno 2 resterà acceso

 
BatL'inchiesta
Barletta, tangenti al carabinieri per l'appalto delle palazzina

Barletta, tangenti al carabinieri per l'appalto delle palazzine

 

i più letti

galatone

Critiche alle luminarie del Crocefisso
e don Angelo Corvo si scatena sul web

Sotto accusa chi «parla tanto per parlare. Entri nel comitato e collabori»

Critiche alle luminarie del Crocefisso e don Angelo Corvo si scatena sul web

GALATONE - La festa in onore del Santissimo Crocifisso, nota anche come «lu panieri», in programma dal 2 al 4 maggio di ogni anno, fa sempre discutere.

Tutti la vorrebbero più bella e più ricca. C’è chi pretenderebbe luminarie più scintillanti. Chi punterebbe su un maggior numero di fuochi pirotecnici. Chi vorrebbe che a cantare in piazza ci fosse un artista di grido. I nostalgici ricordano quando ad esibirsi erano Claudio Villa o Iva Zanicchi, nel periodo aureo della loro carriera. In tempi di crisi, però, bisogna fatalmente fare i conti con fondi striminziti ed allora ecco affiorare le critiche.

Dopo avere letto quelle mosse su facebook, secondo le quali le luminarie dell’edizione 2017 non sarebbero degne della festa del Santissimo Crocifisso, don Angelo Corvo, rettore del santuario e presidente del comitato organizzatore dei festeggiamenti, ha rotto gli indugi ed ha voluto fare sentire la propria voce, sgombrando il campo da ogni possibile equivoco e precisando innanzitutto che l’installazione non è ancora terminata ed andrà eventualmente valutata a lavoro ultimato, non prima.

Il prelato, però, rimarca anche altri aspetti. «Spero che la dignità della festa non si giudichi dalle lampadine, dalla loro quantità o dalla loro posizione, ma comunque quest’anno ce ne saranno di più nelle piazze Crocifisso, Sant’Antonio e San Sebastiano, ma anche in altre zone della città», dice don Corvo.

Il sacerdote poi lancia la stoccata, sostenendo che «la realizzazione di una festa è il frutto dei sacrifici dei cittadini e di un comitato che ogni anno profonde il massimo delle energie, ma che non sempre riceve il massimo sostegno, morale ed economico, da parte della cittadinanza». Per don Angelo «sarebbe meglio entrare a fare parte del comitato, dando suggerimenti dall’interno e collaborando. Se poi si parla tanto per parlare, allora divertiamoci pure». E se proprio i critici non fossero soddisfatti l’invito è a «recarsi presso il Comitato a reclamarne la restituzione dell’offerta», in caso sia stata fatta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie