Martedì 26 Maggio 2020 | 09:41

NEWS DALLA SEZIONE

Il rilancio del turismo
OTRANTO

La bellezza di Otranto d'estate in totale sicurezza: lo spot con Lele Spedicato

 
Festa
VIDEO EMMA MARRONE

Buon compleanno Emma Marrone: e si canta da sola il «Tanti auguri»

 
ripartenza
Fase 2, è via libera, ma in Salento riapre solo un lido a Gallipoli

Fase 2, è via libera, ma in Salento riapre solo un lido a Gallipoli Pulsano, sindaco rinvia apertura spiagge libere

 
L'INTERVISTA
Lecce, parla il questore: «Giovani indisciplinati, potenzieremo i controlli»

Lecce, parla il questore: «Giovani indisciplinati, potenzieremo i controlli»

 
Sanità
Ospedale di S. Giuseppe

Copertino, parte domani la rinascita dell’ospedale Greco

 
In Salento
Andrano, sub 28enne si immerge per battuta di pesca e scompare: scattano le ricerche

Tragedia ad Andrano, sub 28enne si immerge per battuta di pesca e scompare: ritrovato morto

 
La foto virale
Magico, nel porto di Castro le barche non galleggiano, volano

Magico Salento, nel porto di Castro le barche non galleggiano, volano

 
La decisione
Fase 2 a Lecce, troppi pedoni per strada e allora si chiudono le strade

Fase 2 a Lecce, troppi pedoni per strada e allora si chiudono le strade

 
Il processo
Gabriele Manca

Lizzanello, in tre rischiano l’ergastolo per l’omicidio del 21enne Manca

 
Nel salento
Otranto e Gallipoli, Lidi balneari: pronti, via Lunedì le prime aperture

Fase 2, a Otranto e Gallipoli lidi balneari pronti: al via lunedì le prime aperture

 
La lettera
Strage Capaci, la sorella di Montinaro caposcorta di Falcone: «Tuo esempio è mio impegno»

Strage Capaci, la sorella di Montinaro, caposcorta salentino di Falcone: «Tuo esempio è mio impegno»

 

Il Biancorosso

SERIE C

Il Bari vuole e prepara lo sprint. L’eventuale stop fa meno paura

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiAmbiente
Ostuni, volontari scoprono amianto nascosto in campagna

Ostuni, volontari scoprono amianto nascosto in campagna

 
BariL'idea
Bari, «Una barba a metà simbolo di una vita a metà», la protesta artistica contro il Covid

Bari, «Una barba a metà simbolo di una vita a metà», la protesta artistica contro il Covid

 
BatAmbiente
La discarica di Trani verso la bonifica

La discarica di Trani verso la bonifica: ora inquina di meno

 
Foggianel foggiano
San Severo, blitz dei cc: arresti per usura ai danni di un imprenditore, perquisizioni per armi e droga

Blitz cc a San Severo: usura, armi e droga, arresti e perquisizioni

 
PotenzaL'ordinanza
Coronavirus in Basilicata, Bardi riapre da domani palestre e piscine

Coronavirus in Basilicata, Bardi riapre da oggi palestre e piscine

 
TarantoLa provocazione
Taranto, i vucumprà si attrezzano contro il Coronavirus e vendono mascherine in spiaggia

Taranto, i vucumprà si attrezzano contro il Coronavirus e vendono mascherine in spiaggia

 
LecceIl rilancio del turismo
OTRANTO

La bellezza di Otranto d'estate in totale sicurezza: lo spot con Lele Spedicato

 

i più letti

la maglie-leuca

Statale 275, Anas accelera
il 20 marzo nuovo progetto

statale 275

di MAURO CIARDO

Anas presenterà il prossimo 20 marzo il nuovo progetto della statale 275 tra Maglie e Santa Maria di Leuca.
La data è stata annunciata al termine dell’incontro che si è svolto ieri mattina a Bari nella sede dell’assessorato regionale ai Trasporti guidato dall’assessore Giovanni Giannini.
Al tavolo erano presenti sia i tecnici dell’Azienda per le strade che ha revocato il vecchio appalto dell’opera molto contestato per la parte finale del tracciato, che sarebbe dovuto passare su una serie di discariche di rifiuti tossici tra Alessano e Tricase, che gli amministratori locali dei 15 comuni interessati, da Maglie a San Cassiano, da Nociglia fino a quelli del Capo di Santa Maria di Leuca.
L’incontro tecnico era finalizzato a fare il punto sui lavori di ammodernamento e adeguamento della statale Maglie - Leuca, un’infrastruttura strategica per il Sud Salento su cui si discute da quasi trent’anni.
Nel corso dell’incontro Anas ha illustrato le modalità di realizzazione della prima tranche dell’opera, consistente in un primo lotto funzionale di circa 18 chilometri compreso tra Maglie e Montesano Salentino. Un progetto più dettagliato sarà presentato il 20 marzo, sempre nella sede dell’assessorato barese, con l’esibizione di alcuni elaborati ai sindaci, che riceveranno un altro invito nei prossimi giorni.

Quella mostrata ieri ai primi cittadini è stata una prima bozza di un rendering, non un vero e proprio progetto preliminare.
Anas, che come è noto nelle scorse settimane ha restituito ai legittimi proprietari i terreni espropriati che insistevano sul vecchio disegno di tracciato poi bocciato anche dall’Anac, ha confermato l’intenzione di avviare una nuova gara d’appalto nei tempi più brevi, sulla base della revisione progettuale (project review), condivisa con il Ministero delle infrastrutture e trasporti e la Regione Puglia, a cui è stata affidata la cabina di regia.
L’intervento previsto consiste nell’allargamento dell’attuale statale 275 con un collegamento alla zona industriale di Surano, allo scopo di attribuire all’arteria le caratteristiche di strada di categoria B, classificata secondo il Decreto ministeriale del 2001 come strada extraurbana principale.
Durante l’incontro i vertici Anas hanno esposto anche una serie di prime valutazioni relative alla realizzazione del restante tratto (tra Montesano Salentino e Santa Maria di Leuca), per il quale si stanno verificando le migliori soluzioni progettuali possibili, al fine di sviluppare quella più idonea e sostenibile, di concerto con gli Enti e le Istituzioni locali, anche in esito a ulteriori indagini e accertamenti da svolgere lungo il tracciato.

Al termine dell’incontro la Regione ha preso atto con favore del lavoro svolto da Anas, e i Comuni, pur con i diversi distinguo, hanno condiviso il modus operandi individuato che consente un notevole contenimento dei tempi e dei costi di realizzazione. Anche Anas, dal canto suo, ha ringraziato tutti i presenti e in particolare la Regione per aver accettato di dirigere il coordinamento con gli altri enti interessati.
«L’obiettivo è quello di affrettare i tempi per non perdere i finanziamenti - ha commentato al termine della riunione il sindaco di Surano Carlo Giuseppe Galati - non vogliamo che si inizi un’altra “Salerno-Reggio Calabria” ma un’opera con un progetto sicuro in grado di essere portato a compimento. L’intenzione di Anas è quella di appaltare il primo lotto e nel frattempo progettare un secondo lotto fino a Leuca rivedendo il tracciato e sfruttando le economie di gara».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie