Giovedì 17 Gennaio 2019 | 18:46

NEWS DALLA SEZIONE

A Guangzhou
«Casa solare» vince in Cina: nel team ingegnere salentino

«Casa solare» vince in Cina: nel team ingegnere salentino

 
Parla Vincenzo Zara
Unisalento, Rettore: «Immatricolazioni in crescita»

Unisalento, Rettore: «Immatricolazioni in crescita»

 
Lontano almeno 300 metri
Nardò, 75enne geloso picchiava la moglie: mi tradisce

Nardò, 75enne geloso picchiava la moglie: «Mi tradisce»

 
nel Leccese
Geloso della moglie, la picchia e minaccia per anni: nei guai un 75enne a Nardò

Geloso della moglie, la picchia e minaccia per anni: nei guai un 75enne a Nardò

 
Il progetto non decolla
Monteroni, stop all'università islamica: il Tar dà ragione al comune

Monteroni di Lecce, l'università islamica non si farà: il Tar dà ragione al comune

 
Il gasdotto
Tap, completato project financing per 3,9 miliardi di euro

Tap, completato project financing per 3,9 miliardi di euro

 
La nomina
Lecce, dopo le dimissioni di Salvemini nominato commissario ex prefetto Sodano

Lecce, dopo dimissioni di Salvemini nominato commissario: è l'ex prefetto Sodano

 
12 e 13 gennaio
BlaBlaBla Festival: a Trepuzzi contro le discriminazioni di genere

BlaBlaBla Festival: a Trepuzzi contro le discriminazioni di genere

 
L'incidente
Scontro sulla statale 275, muore58enne, coppia salvata dal rogo

Scontro sulla statale 275, muore
58enne, coppia salvata dal rogo

 
Nel leccese
Ruba in casa di una defunta durante il funerale: arrestato 23enne a Copertino

Ruba in casa di una defunta durante il funerale: arrestato 23enne a Copertino

 
Nel leccese
Investito dalla nipote che giocava a guidare la sua auto: 62enne di Martano in ospedale

Investito dalla nipote che guidava la sua auto: 62enne di Martano in ospedale

 

A Gagliano

Illecita gestione rifiuti
denunciato imprenditore

carabinieri Noe

GAGLIANO DEL CAPO (LECCE) - L’amministratore di una società che opera nel settore dell’edilizia è stato denunciato dai carabinieri del Noe di Lecce per gestione illecita di rifiuti speciali, pericolosi e non pericolosi.

In particolare, nel corso di ispezione ambientale a Gagliano del Capo, in località Monte Morelli, i militari hanno sottoposto a sequestro preventivo d’urgenza un’area di 10.000 metri quadrati sulla quale erano stati illecitamente stoccati ingenti quantitativi di rifiuti speciali, pericolosi e non pericolosi, provenienti da demolizioni edili, quali ceramiche, conci di tufo, manufatti e mattoni in cemento, plastiche frammiste a terreno vegetale, scarificato stradale e sfalci di potatura.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400