Martedì 11 Agosto 2020 | 11:16

NEWS DALLA SEZIONE

L'INCIDENTE
Leuca, fiamme dal motore della barca: 19enne ricoverato d'urgenza

Leuca, fiamme dal motore della barca: 19enne ricoverato d'urgenza

 
Festa patronale
Lecce, le statue dei Patroni in piazza duomo per i fedeli

Lecce, le statue dei Patroni in Piazza Duomo per i fedeli

 
L'INTERVISTA
La ricerca internazionale scommette nel Salento

La ricerca internazionale scommette nel Salento

 
SANITÀ
Copertino, cambio al vertice dell'ospedale che per primo ha vissuto il Covid

Copertino, cambio al vertice dell'ospedale che per primo ha vissuto il Covid

 
IL CASO

Lecce, un'azienda salentina diffida la maison Christian Dior

 
Ostaggi Selvaggi
«Pizzica, non solo zinghe e zanghe»

«Pizzica, non solo zinghe e zanghe»

 
contagio
Muro Leccese, tornano da vacanze in Grecia: 5 giovani positivi al Covid

Muro Leccese, tornano da vacanze in Grecia: 5 giovani positivi al Covid

 
indagini dei CC
Cavallino, aggrediscono un parente col bastone per questioni ereditarie: arrestati 70enne e 23enne

Cavallino, aggrediscono parente con bastone per questioni ereditarie: 2 arrestati

 
nel basso salento
Cade da scogliera a Santa Maria di Leuca: ferito 61enne

Cade da scogliera a Santa Maria di Leuca: ferito 61enne

 
Il fatto
Ugento, colto da un improvviso malore si schianta contro le auto in sosta: muore 75enne

Ugento, colto da improvviso malore si schianta contro le auto in sosta: muore 75enne

 
Il fatto
Otranto, la barca si capovolge: salvati in sette

Otranto, la barca si capovolge: salvati in sette

 

Il Biancorosso

LEGA PRO
Vivarini attende, Scala in bilico. Avanza Auteri: altre novità in vista

Vivarini attende, Scala in bilico. Avanza Auteri: altre novità in vista

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaPOLITICA
Basilicata, si spacca la Lega: chiesta espulsione di Zullino

Basilicata, si spacca la Lega: chiesta espulsione di Zullino

 
Tarantonel Tarantino
«Combustioni Sonore»: a Manduria la musica non si ferma

«Combustioni Sonore»: a Manduria la musica non si ferma

 
LecceL'INCIDENTE
Leuca, fiamme dal motore della barca: 19enne ricoverato d'urgenza

Leuca, fiamme dal motore della barca: 19enne ricoverato d'urgenza

 
FoggiaRIQUALIFICAZIONE
San Severo, immobili confiscati alle cosche mafiose destinati al Comune

San Severo, immobili confiscati alle cosche mafiose destinati al Comune

 
BatINQUINAMENTO
Legambiente: canale H a Barletta inquinamento da bollino rosso

Legambiente: mare da bollino rosso a Barletta nei pressi del canale H

 
BariLA TRAGEDIA
Ruvo, malore fatale in spiaggia per un 82enne

Specchiarica, malore fatale in spiaggia per un 82enne di Ruvo di Puglia

 
MateraCovid 19
Coronavirus, altri 2 migranti positivi dal Materano a Roma

Coronavirus, altri 2 migranti positivi dal Materano a Roma

 

i più letti

malcostume

Lecce, reddito di cittadinanza: scovati altri 15 «furbetti»

Le ispezioni sono state fatte a campione, non a tappeto. Il trend risulta in aumento rispetto all’anno scorso

Reddito di cittadinanza, storia di Anna, tra card e lavoro nero

LECCE - «Furbetti» del reddito di cittadinanza, i dati elaborati dall’Ispettorato nazionale del Lavoro parlano chiaro e documentano un trend in aumento, rispetto all’anno precedente. Le posizioni «irregolari», per la provincia di Lecce, individuate nel primo semestre 2020 sono già dodici, scovate grazie ad una serie di controlli che, però, non viene effettuata a tappeto ma a campione. Tre, invece, sono quelle stanate nel Brindisino.

I dati elaborati dall’Ispettorato nazionale del Lavoro parlano chiaro e documentano un trend in aumento, rispetto all’anno precedente, sui percettori di Reddito di cittadinanza che risultano “irregolari”. Le posizioni, per la provincia di Lecce, individuate nel primo semestre 2020 sono già dodici, scovate grazie ad una serie di controlli che, però, non viene effettuata a tappeto ma a campione. Tre, invece, sono quelle stanate nel Brindisino.

Molto utili, in casi come questo, sono anche le segnalazioni da parte dei cittadini che aiutano a scovare i furbetti. Nel 2019, a consuntivo, nella sola provincia di Lecce, erano stati individuati 18 percettori di Rdc che lavoravano “in nero”. Tenuto conto che, a causa del lockdown l’attività dell’Ispettorato del lavoro è stata ferma per tre mesi, emerge che nel primo semestre sono stati individuati più della metà di furbetti del reddito di cittadinanza rispetto al dato complessivo dello scorso anno. Nello specifico l’ispettorato territoriale, dunque, ha individuato diverse persone che, da gennaio a giugno scorso, svolgevano altre attività oltre a percepire il sussidio. Un caso spicca su tutti: si tratta di un uomo risultato amministratore unico di nove società, e chissà, a questo punto, se sapeva di esserlo o era un semplice, ed inconsapevole, prestanome. Il “manager”, infatti, ha fatto regolare domanda di sostegno da parte dello Stato ed attraverso l’Inps ha percepito ben cinque mensilità pari a quasi 4mila euro. Gli altri casi sono più ordinari e rientrano nella casistica, in alcuni casi, di tipologie per le quali il “nero” è facilmente praticato o praticabile. Due sono addetti alle confezioni, due falegnami, due addetti alle pulizie, due manovali edili, una commessa, una cameriera ed una aiuto cuoca. Variabili anche gli importi percepiti mensilmente.

Il Reddito di cittadinanza (come la pensione di cittadinanza per gli ultra sessantasettenni) si comporta come un bicchiere che viene riempito dai dati dell’Isee, l’indicatore economico delle famiglie che tiene in considerazione tutto: beni mobiliari e immobiliari, depositi bancari o postali, pensioni e stipendi. Alla fine questo indicatore, che si “diluisce” nel caso ci siano molti componenti il nucleo familiare, “riempie” in parte un ipotetico bicchiere. Il resto lo mette l’Inps con i pagamenti mensili che, nei casi presi in esame, oscillano da 350 euro fino a circa 800. In un caso, il cittadino ha fatto una semplice richiesta ma senza percepire ancora nulla; in un altro, il richiedente appartiene ad un nucleo familiare in cui esiste già un percettore di reddito di cittadinanza. Una situazione che, ovviamente, esclude la possibilità che il Rdc venga preso da due persone. In questo caso, il falegname dovrà restituire la somma indebitamente percepita, pari a 6241 euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie