Sabato 11 Luglio 2020 | 12:31

NEWS DALLA SEZIONE

Opera pubblica
San Foca, Tap, lavori ultimati. Presto il collaudo

Tap a San Foca, lavori ultimati: presto il collaudo

 
Il giallo
Racale, caccia ai complici del rapitore di Mauro

Racale, caccia ai complici del rapitore di Mauro

 
Il Caso
«Nessun focolaio a Copertino. La famiglia ha seguito i protocolli»

Coronavirus, nessun focolaio a Copertino: famiglia contagiata ha seguito i protocolli

 
nel leccese
Lido Marini, tartaruga deposita uova in mezzo alla musica assordante: è il terzo nido salentino

Lido Marini, tartaruga deposita uova in mezzo alla musica assordante: è il terzo nido salentino

 
sport
Ciclocross, sarà Lecce ad ospitare il campionato italiano nel 2021

Ciclocross, sarà Lecce ad ospitare il campionato italiano nel 2021

 
da domani
Lecce, spiaggia attrezzata per la fisioterapia in mare: al via «Il mare di tutti»

Lecce, spiaggia attrezzata per la fisioterapia in mare: al via «Il mare di tutti»

 
Vip in Puglia
Lecce, tra jogging e cenette nel cuore della città: Matt Dillon torna in vacanza nel Salento

Lecce, tra jogging e cenette nel cuore della città: Matt Dillon torna in vacanza nel Salento

 
Società
Otranto, violata la privacy dei bimbi: multata una scuola

Otranto, violata la privacy dei bimbi: multata una scuola

 
Università
Lecce, una forma di riscatto sociale: fra i neolaureati due detenuti

Lecce, una forma di riscatto sociale: fra i neolaureati due detenuti

 
la tragedia
Gagliano del Capo, recuperato in mare cadavere imprenditore disperso da 48 ore

Gagliano del Capo, recuperato in mare cadavere imprenditore disperso da 48 ore

 
ennesimo episodio
Otranto, torna in azione lupo solitario: aggredita turista mentre fa jogging

Otranto, torna in azione lupo solitario: aggredita turista mentre fa jogging. Enpa: «Non è un lupo, ma cane randagio»

 

Il Biancorosso

calcio
Bari 13 luglio contro Ternana, ds Scala: «Sorteggio non molto favorevole»

Bari 13 luglio contro Ternana, ds Scala: «Sorteggio non molto favorevole»

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceOpera pubblica
San Foca, Tap, lavori ultimati. Presto il collaudo

Tap a San Foca, lavori ultimati: presto il collaudo

 
PotenzaAmbiente
Viggiano, una fiammata al centro olio e via ai controlli

Viggiano, una fiammata al centro olio e via ai controlli

 
Barilavoro
Sanità, il Policlinico Bari stabilizza 41 precari

Sanità, il Policlinico Bari stabilizza 41 precari

 
Tarantoil siderurgico
Taranto, ritardi fatture: gli autotrasportatori in protesta

Taranto, ritardi fatture: gli autotrasportatori in protesta

 
BatBeni storici
Canosa, chiesetta di Sant'Antonio da salvare

Canosa, la chiesetta di Sant'Antonio da salvare

 
Materanel Materano
Gorgoglione, trovata statua rubata nel 2008 da Chiesa S.M. Assunta: verrà restituita

Gorgoglione, trovata statua rubata nel 2008 da Chiesa S.M. Assunta: verrà restituita

 
BrindisiPolitica
Torchiarolo, sciolto il Consiglio. Viceprefetto Coluccia commissario

Torchiarolo, sciolto il Consiglio. Viceprefetto Coluccia commissario

 

i più letti

Giustizia svenduta

Pm arrestati, per la Procura: «Imprenditore D'Introno è attendibile»

Utilitaristiche anche le dichiarazioni fornite dall’ex pm Savasta

Trani, arrestati due magistrati per corruzione e falso ideologico

I due magistrati Antonio Savasta e Michele Nardi

LECCE - Per la Procura di Lecce è attendibile l’imprenditore Flavio D’Introno, ritenuto corruttore nell’inchiesta sulla 'giustizia svenduta' nel Tribunale di Trani tra il 2014 e il 2018. Lo hanno ribadito i pm Roberta Licci e Alessandro Prontera nella lunga requisitoria del processo in abbreviato. I pm hanno ritenuto invece utilitaristiche le dichiarazioni fornite dall’ex pm Antonio Savasta, che per questo non meriterebbe l’attenuante per la collaborazione fornita.
Savasta fu arrestato con l’ex magistrato tranese Michele Nardi, con le accuse di associazione per delinquere, corruzione in atti giudiziari, falso ideologico e materiale. I due sono accusati di aver garantito esiti processuali positivi in diverse vicende giudiziarie e tributarie in favore degli imprenditori coinvolti.

La requisitoria dei due pm ha coperto l’intera giornata dedicata essenzialmente a illustrare al gup Cinzia Vergine i riscontri delle dichiarazioni fornite nel corso dell’inchiesta da D’Introno. Le richieste di condanna saranno formulate nell’udienza fissata per il prossimo 31 gennaio.

Ad aver fatto ricorso al rito abbreviato sono l’ex pm Antonio Savasta, detenuto ai domiciliari; il giudice Luigi Scimè, l’immobiliarista Luigi D’Agostino, e gli avvocati Giacomo Ragno e Ruggero Sfrecola. Mentre davanti al Tribunale in composizione collegiale compaiono l’ex gip Michele Nardi (ancora in carcere), l’avvocatessa barese Simona Cuomo; Gianluigi Patruno, titolare di una palestra; Savino Zagaria, ex cognato di Savasta; e l’ispettore di polizia Vincenzo Di Chiaro, che è ancora detenuto in carcere.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie