Mercoledì 08 Luglio 2020 | 10:16

NEWS DALLA SEZIONE

Nettezza urbana
Lecce, Rifiuti, annullato l’appalto aggiudicato a Ecotecnica-Axa

Lecce: rifiuti, annullato l’appalto aggiudicato a Ecotecnica-Axa

 
Operazione dei Cc
Tricase, preso con due etti di cocaina: in cella 33enne

Tricase, preso con due etti di cocaina: in cella 33enne

 
Accusati di rapina
Squinzano, Sassuolo-Lecce senza abbonamento: aggredito ispettore Sky, 3 in manette

Squinzano, Sassuolo-Lecce senza abbonamento: aggredito ispettore Sky, 3 in manette

 
Il caso
ri

Nardò, ritrovata a Ostia la mamma sparita il 30 giugno: allontanamento volontario

 
Nel Salento
Mafia, droga ed estorsioni a Gallipoli: colpo alla Scu, 9 arresti

Mafia, droga ed estorsioni a Gallipoli: colpo alla Scu, 10 arresti, sequestrate armi

 
Social news
Gianni Morandi da Matera a Lecce: continua la vacanza del cantante al Sud

Gianni Morandi da Matera a Lecce: continua la vacanza del cantante al Sud

 
La tragedia
Torino, donna leccese uccisa dalla figlia a coltellate: la ragazza si getta dal balcone

Torino, donna leccese uccisa dalla figlia a coltellate: la ragazza si getta dal balcone

 
L'incidente
San Cataldo, un’auto finisce a «sorpresa» in mare, sgomento tra i bagnanti

San Cataldo, un’auto finisce a «sorpresa» in mare: sgomento tra i bagnanti

 
la sorpresa
Porto Cesareo, tartaruga «Caretta caretta» depone uova tra i bagnanti

Tartarughe «Caretta caretta» depongono uova tra i bagnanti a Ugento e Porto Cesareo

 
infrastrutture mancanti
Lecce, trasporti, Seccia alza la voce: Salento isolato, ora basta

Lecce, trasporti, mons. Seccia alza la voce: «Salento isolato, ora basta»

 

Il Biancorosso

Serie C
Gautieri: «Bari, se devo affrontarti spero sia nella partita della finale»

Gautieri: «Bari, se devo affrontarti spero sia nella partita della finale»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Barila denuncia
Gravina, mistero al cimitero: corpo di una bimba sparito dalla tomba

Gravina, mistero al cimitero: corpo di una bimba sparito dalla tomba

 
Foggial'episodio
Foggia, scoppia la rissa in villa a tarda notte: arrestati contendenti

Foggia, scoppia la rissa in villa a tarda notte: arrestati contendenti

 
BrindisiE' ricoverato
Da Milano in vacanza a Villanova: turista va in ospedale, positivo al Covid

Da Milano in vacanza a Villanova: turista va in ospedale, positivo al Covid

 
TarantoPreso dai Cc
Taranto, spacciatore tradito da un incidente: aveva droga in auto

Taranto, spacciatore tradito da un incidente: aveva droga in auto

 
Potenzaper 24 tifosi
Tifoso Vultur Rionero investito: gup Potenza accoglie istanze per messa alla prova

Tifoso Vultur Rionero investito: gup Potenza accoglie istanze per messa alla prova

 
Batper i dipendenti
Asl-Bat, ecco le «ferie solidali», da cedere a colleghi in difficoltà

Asl-Bat, ecco le «ferie solidali», da cedere a colleghi in difficoltà

 
MateraIl caso
Matera, pulizia nei Sassi: il progetto resta nel cassetto

Matera, pulizia nei Sassi: il progetto resta nel cassetto

 

i più letti

Omofobia

Gallipoli, buttafuori contro gruppo di trans: «Perché non andate nei posti vostri?»

Oggi il "pride" nella città salentina. L'episodio ieri sera in un lido

Gallipoli, buttafuori contro gruppo di trans: «Perché non andate nei posti vostri?»

foto di repertorio

«Ma perché voi gay (usando un termine ben più scurrile) e le vostre amiche trans non ve ne andate nei posti vostri». È la frase che il buttafuori di un lido di Gallipoli (Lecce) avrebbe pronunciato ieri sera nei confronti di un gruppo di undici amici, omosessuali e trans, che trascorrevano la serata nello stabilimento balneare e che oggi parteciperanno al Pride nella città salentina.

A denunciarlo, su Facebook e poi anche all’Arcigay, è uno dei ragazzi destinatari degli insulti, Fernando Mitrugno. La frase sarebbe stata pronunciata dopo che il gruppo è intervenuto in difesa di una ragazza transessuale che stava girando un video con il suo telefonino e che sarebbe stata presa per un braccio e trascinata per le scale per essere allontanata dal lido. «Questo gesto è vergognoso - si legge nei commenti - soprattutto a ridosso del Salento Pride».

Roberto De Mitry Muya dell’associazione Rainbow Network e tra gli organizzatori del Pride si è detto "scioccato» dalla notizia e ha invitato i ragazzi destinatari dell’episodio di omofobia a «salire sul carro durante la parata e a raccontare la loro storia, perché alla vigilia del Pride è assurdo che succedano cose del genere e soprattutto a Gallipoli che è sempre stata una città accogliente e contro l’omofobia, a partire dall’amministrazione che ci è stata sempre vicina. Sono scioccato, spero che i ragazzi salgano sul carro per essere loro promotori del Pride»

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie