Domenica 18 Novembre 2018 | 05:03

NEWS DALLA SEZIONE

La decisione
Salento, il sindaco di Patù sospeso per effetto legge Severino

Salento, il sindaco di Patù sospeso per effetto legge Severino

 
La contestazione
Lezzi denuncia: «Lanci di uova e volantini No Tap in sede M5s a Lecce»

Lezzi denuncia: «Lanci di uova e volantini No Tap in sede M5s a Lecce»

 
Guida pericolosa
Lecce, 70enne va contromano in tangenziale e semina il panico: fermato

Lecce, 70enne va contromano in tangenziale e semina il panico: fermato

 
Dopo il dramma Xylella
Olive introvabili nel Salento, frantoi a rischio

Olive introvabili nel Salento, frantoi a rischio

 
A Montesano Salentino (Le)
Albergo per migranti va a fuoco, sei intossicati

Albergo per migranti va a fuoco, sei intossicati

 
La seconda vittima
Esplosione in fabbrica fuochi d'artificio a Lecce, morto il secondo operaio

Esplosione in fabbrica fuochi d'artificio a Lecce, morto il secondo operaio

 
L'indagine a Lecce
Inquinamento falda sotto il gasdotto: perquisiti cantieri e sedi Tap, 3 indagati

Cantiere Tap, falda inquinata: sequestro atti, 3 indagati

 
A Castrignano Dei Greci (LE)
Madre denuncia la scomparsa del figlio: lui è in prigione in Svizzera

Madre denuncia la scomparsa del figlio: lui è in prigione in Svizzera

 
La decisione
Gasdotto Tap, il Tar conferma lo stop lavori a San Basilio

Gasdotto Tap, il Tar conferma lo stop lavori a San Basilio

 
Nell’ex convento Francescani Neri
Specchia, nasce la «Casa di Noemi» per contrastare la violenza e il bullismo

Specchia, nasce la «Casa di Noemi» per contrastare la violenza e il bullismo

 
La maxi-inchiesta di Bari
Blitz su scommesse online, indagato imprenditore salentino: faceva da prestanome al clan

Blitz su scommesse online, indagato imprenditore salentino: faceva da prestanome al clan

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

A Gallipoli (Le)

Truffano 15 turisti con case-vacanze fantasma: tre denunciati

Chiedevano l'accredito dei soldi sulla PostePay: hanno guadagnato illecitamente 9mila euro

Gallipoli

Con l’accusa di truffa in concorso i carabinieri di Gallipoli hanno denunciato a piede libero tre persone. Si tratta di un 45enne di Sannicola, un 26enne di Napoli e un 46enne residente a Bari. I tre sono accusati di aver truffato, tra luglio e agosto scorsi, quindici turisti che una volta giunti a Gallipoli si sono resi conto che la casa che avevano affittato per le vacanze su internet non c'era. Lo stratagemma ideato dai tre truffatori puntava sulla proposta di affitto pubblicizzata su un noto social network, di immobili per le vacanze in località Baia Verde, tra le location più gettonate, con relative proposte di affitto corredate da foto di ville e appartamenti. Dopo un primo contatto telefonico ai malcapitati turisti veniva chiesto di versare un acconto su carta Postepay. A questo punto i contatti cessavano e i tre si rendevano irreperibili. I carabinieri hanno accertato che in due mesi il raggiro avrebbero garantito un indebito profitto di circa 9 mila euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400