Lunedì 22 Ottobre 2018 | 20:14

NEWS DALLA SEZIONE

a Presicce
Nascondeva 2kg di droga nel fienile tra gli animali, arrestato 39enne nel Leccese

Nascondeva 2kg di droga nel fienile tra gli animali, ar...

 
Lo statuto è valido
Elezioni Confcommercio: il giudice dà il via libera

Elezioni Confcommercio: il giudice dà il via libera

 
L'iniziativa
A Racale il pranzo a colori per dire noalla mensa separati del comune di Lodi

A Racale il pranzo a colori per dire no alla mensa sepa...

 
Italia a 5 Stelle
Tap, Di Maio passa di lato a striscione attivisti a Circo Massimo

Tap, Di Maio passa di lato a striscione attivisti a Cir...

 
Il sequestro della villa
La denuncia alla Mirren farà scappare via i vip

«La denuncia alla Mirren farà scappare via i vip»

 
Dai Cc
Ugento, arrestato spacciatore 22enne: aveva cocaina e soldi

Ugento, arrestato spacciatore 22enne: aveva cocaina e s...

 
A Taurisano (Le)
Palpeggia donna per strada, arrestato 33enne pakistano

Palpeggia donna per strada, arrestato 33enne pakistano

 
L'intervista
Sgarbi: «Salento affascinante, ma poca offerta culturale»

Sgarbi: «Salento affascinante, ma poca offerta cultural...

 
Lavori senza autorizzazione
Lecce, da paladina degli ulivi a regina degli abusi: indagata l'Oscar Helen Mirren

Lecce, da paladina degli ulivi a regina degli abusi: in...

 
La rivolta nel M5S
Tap, ultimatum ai parlamentari«Subito incontro o dimissioni»

Tap, ultimatum ai parlamentari «Subito incontro o dimis...

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

Il governatore

Gasdotto Tap, Emiliano: approdo
spostato a Sud per ragioni opache

Gasdotto, in una lettera a Tap l’ipotesi approdo alternativo

BARI - «Io non sono affatto contrario al Tap, solo che lo stanno facendo arrivare troppo a Sud per ragioni opache: l’ho detto alla Commissione antimafia e lo ripeto pubblicamente sperando che qualche giornale lo scriva». Lo ha detto il governatore della Regione Puglia, Michele Emiliano (Pd), parlando a '1/2h in più' del gasdotto Tap che porterà metano dall’Azerbaijan in Italia, approdando sulle coste del Salento, tra le proteste della comunità locale.

Emiliano ha spiegato che «lo fanno scendere verso Melendugno (Lecce) e lo fanno approdare su una delle più belle spiagge turistiche della Puglia. La ragione è incomprensibile».

Emiliano vorrebbe che il Tap approdasse nella zona industriale di Brindisi, il che «eviterebbe - ha spiegato - la costruzione di un gasdotto 'on shorè, cioè sulla terra, per quasi sessanta chilometri, e che deve essere realizzato in tariffa». «Noi - ha sottolineato - abbiamo solo chiesto che arrivasse 30 chilometri più a Nord. E su questo c'è stata la più grande battaglia al governatore della Puglia che si ricordi nella storia d’Italia. Perché il Pd era determinato nel non concedermi questo spostamento: dicevano che è solo un tubo - ha ricordato il governatore - ma proprio perché è solo un tubo era facile da fare 30 chilometri più a Nord. Ciononostante c'è stato questo scontro molto forte».

«E' chiaro - ha rilevato Emiliano - che con la nuova posizione del M5s, questi grandi furbacchioni del Pd che volevano forzare la mano sul Tap, adesso rischiano di vedere saltare l’opera che era molto importante, e che avrebbe consentito anche la decarbonizzazione dell’Ilva» con «il surplus di gas che arriverà».

Infine Emiliano, soddisfatto di avere chiarito la sua posizione su Tap, ha sottolineato che «la disinformazione del Mise, che è un ministero micidiale e mi auguro che Di Maio non venga ingoiato immediatamente in quella palude, era quella di dire che noi eravamo contrari al Tap per salvaguardare gli ulivi». «La disinformazione del mio partito su questa storia - ha concluso - è facile da sventare se mi fanno parlare».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400