Venerdì 20 Settembre 2019 | 18:50

NEWS DALLA SEZIONE

UN 45enne
Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

 
Nel Salento
Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

 
In un allevamento
Copertino, sfrutta 2 braccianti senza permesso di soggiorno: denunciato

Copertino, sfrutta 2 braccianti senza permesso di soggiorno: denunciato

 
Giro da oltre 2mln di euro
Lecce, società riceveva abusivamente tonnellate di rifiuti metallici: 79 indagati

Lecce, società riceveva abusivamente tonnellate di rifiuti metallici: 79 indagati

 
Tragedia sfiorata
Melendugno, piccolo aereo atterra su muretto a secco: 2 feriti

Melendugno, piccolo aereo si schianta contro muretto a secco: 2 feriti

 
Televisione
Eurogames, anche Otranto tra le città partecipanti al nuovo «Giochi senza Frontiere»

Eurogames, Otranto tra le città partecipanti al nuovo «Giochi senza Frontiere»

 
Presi dai Cc
Lecce, in giro con eroina e materiale da taglio: in manette due 30enni

Lecce, in giro con eroina e materiale da taglio: in manette due 30enni

 
Il duello
Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

 
Operazione Armonica
Mafia a Lecce, stroncato clan alleato ai Tornese: 22 arresti

Mafia a Lecce, stroncato clan alleato ai Tornese: 22 arresti Video

 
La tragedia
Stroncato da infarto per strada: muore sindaco di San Pietro in Lama

Stroncato da infarto per strada: muore sindaco di San Pietro in Lama

 
incidente sul lavoro
Aradeo, cede il cric: meccanico schiacciato da tir, è grave

Aradeo, cede il cric: meccanico schiacciato da tir, è grave

 

Il Biancorosso

Serie C
Il Bari si dà una mossa: mini-ciclo per la svolta

Il Bari si dà una mossa: mini-ciclo per la svolta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl rapporto sanità
Umanizzazione ospedali, Bari sul podio con Santa Maria e San Paolo

Umanizzazione cure, Bari sul podio con Santa Maria e San Paolo

 
PotenzaLe assunzioni
Concorsi Arpab, assessore ai sindacati: non abbandonate il tavolo

Concorsi Arpab, assessore ai sindacati: non abbandonate il tavolo

 
FoggiaFinanziato dal Miur
Sanità, il robot «Mario» in corsia a Casa Sollievo: progetto di Exprivia

Sanità, la robotica in corsia e a casa: progetto di Exprivia

 
LecceUN 45enne
Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

 
BrindisiDenunciato un uomo
Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

 
MateraL'iniziativa
Matera 2019, un concerto fra i Sassi con il compositore della musica spettarla

Matera 2019, un concerto fra i Sassi con il compositore della musica spettarla

 
TarantoIl Riesame
Taranto, accolto ricorso ex Ilva: Altoforno 2 resterà acceso

Taranto, accolto ricorso ex Ilva: Altoforno 2 resterà acceso

 
BatL'inchiesta
Barletta, tangenti al carabinieri per l'appalto delle palazzina

Barletta, tangenti al carabinieri per l'appalto delle palazzine

 

i più letti

mare e salento

Troppe automobili distruggono le dune del mare nel Salento

Sarà pubblicato domani il bando per organizzare i parcheggi privati

sindaco di Lecce

LECCE - Obiettivo dichiarato: contenere la pressione del traffico-caos di auto private, nel periodo estivo, a ridosso delle spiagge e delle dune. E, magari, in un prossimo futuro potenziare i trasporti pubblici che collegano la città alla sua costa.

Intanto, domani sarà pubblicato l’avviso per raccogliere manifestazioni d’interesse, da parte di privati proprietari di suoli agricoli nelle marine leccesi, per allestire aree di sosta a pagamento, dal prossimo 15 giugno al 15 settembre. Quello che ciascun privato interessato potrà fare sarà delimitare l’area in suo possesso con catene o paletti, istallare un gabbiotto ed eventualmente bagni chimici e procedere alla pulizia del terreno. L’amministrazione vigilerà affinché siano rispettati limiti e obblighi inerenti i vincoli paesaggistici, la tutela della macchia mediterranea e le aree protette.

Le proposte potranno essere presentate fino al prossimo 25 maggio, comprensive delle tariffe che si intendono applicare. Spetterà poi all’Amministrazione valutare la proposta, tenendo presenti criteri tra cui la sostenibilità, la distanza dalla spiaggia e il contesto in cui l’area si colloca.

«La ragione di questa iniziativa è quella di contenere la pressione di auto private a ridosso delle spiagge - ha spiegato ieri il sindaco Carlo Salvemini - per difendere la fragilità del nostro sistema dunale; per consentire l’accesso di mezzi di soccorso e pronto intervento in caso di necessità e urgenza; per gestire in modo ordinato la sosta ed evitare il ripetersi di situazioni come quelle documentate in foto - con auto parcheggiate ovunque - scattate nel luglio scorso tra Torre Chianca e Spiaggia Bella. La rigenerazione delle marine - alla quale tanto sta lavorando Rita Miglietta - passa anche da questa iniziativa».

Accanto al primo cittadino, ieri mattina, all’Open Space di piazza Sant’Oronzo proprio la delegata a Urbanistica, Rigenerazione urbana e Marine e il dirigente al Traffico Giovanni Puce.

«È un’iniziativa nuova per Lecce, già realizzata con successo in altri comuni costieri - ha proseguito Salvemini - Ci auguriamo di poter fare bene anche noi. Siamo impegnati a migliorare la qualità dei servizi. Perché vogliamo che la bellezza delle nostre marine non sia solo quella fotografata dal lettino in spiaggia, ma comprenda tutto ciò c’è dietro l’obiettivo: strade ordinate e pulite, percorsi ciclopedonali, trasporto pubblico efficiente, aree verdi manutenute, paesaggio tutelato. Non vorrei che un domani un turista rinunciasse a trascorrere le vacanze da noi, osservando i rifiuti abbandonati e le auto addossate una sull’altra. Investite sul futuro significa valorizzare la bellezza che non è solo cielo, luce, mare, spiaggia».

Il bando pubblico in questione interesserà le marine di Torre Chianca, Frigole, Spiaggia Bella e Torre Rinalda. Esclusa, quindi, San Cataldo. «Perché a San Cataldo - ha spiegato l’assessore Rita Miglietta - stalli pubblici per parcheggio ne esistono, sebbene ancora non abbastanza, ma soprattutto perché non ci sono nelle vicinanze lotti adatti allo scopo, ma solo aree boschive o giardini privati».

Per far conoscere e diffondere il bando è stata sollecitata la collaborazione delle associazioni presenti nelle Marine e ai gestori degli stabilimenti balneari.

Ma il sindaco Salvemini sta lavorando anche al miglioramento del trasporto pubblico verso le marine: a giorni Sgm presenterà un piano di riordino delle linee urbane. Anche se per una riorganizzazione complessiva e integrata bisognerà attendere l’approvazione del piano di bacino, che spetta alla Regione Puglia alla quale il Comune di Lecce ha chiesto il riconoscimento di un milione e mezzo di chilometri ulteriori.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie