Sabato 24 Luglio 2021 | 19:54

 

Tutto sul Bari calcio

il Biancorosso Facebook
 

il mercato

Bari, cantiere sempre aperto: ora spunta la torre Cheddira

Mister Mignani

Bari, cantiere sempre aperto: ora spunta la torre Cheddira

È del Parma, nove reti messe a segno nell’ultima stagione disputata a Mantova

Bari - Due giorni al raduno in sede. Corre il tempo per il Bari che giovedì si ritroverà per test atletici e visite mediche una procedura propedeutica alla partenza per il ritiro precampionato che scatterà domenica in Trentino, a Storo. Scontato, dunque, che il mercato sia in piena evoluzione in queste ore: il direttore sportivo Ciro Polito intende affidare al tecnico Michele Mignani una prima infarinatura di una rosa destinata nuovamente a cambiare profondamente volto.

Nelle prossime ore potrebbero essere ufficializzate diverse operazioni. La più imminente è l’ingaggio di un attaccante, il cui identikit è tracciato: meno di 25 anni, ampie potenzialità, forte fisicamente. Inizialmente si è pensato ad Alessandro Rossi, 24enne in forza alla Lazio, ma reduce da un biennio alla Viterbese. Ma nelle ultime ore è in netta ascesa la candidatura di Walid Cheddira, 23enne di proprietà del Parma, autore di nove reti nell’ultima stagione di C disputata a Mantova. Italo-marocchino, forte fisicamente (è alto 186 centimetri), può disimpegnarsi da centravanti o seconda punta: nelle strategie, andrebbe a rimpinguare un reparto che già conta Antenucci e Simeri, in attesa dell’arrivo di un altro elemento di grande caratura, da reperire nello sviluppo del mercato.

In via di definizione pure lo scambio con il Pisa che porterà Filippo Berra in Toscana (operazione pressochè in porto) ed il terzino Francesco Belli (27enne che può giocare a destra o sinistra) in biancorosso: il laterale deve soltanto accettare le condizioni economiche proposte dai Galletti. Ormai definito il rinnovo di Valerio Di Cesare, nel cuore della difesa potrebbe arrivare Michele Somma dal Palermo che vorrebbe in cambio Marco Perrotta. Ma resta viva pure l’opzione Roccardo Brosco, svincolato dall’Ascoli. Si muove qualcosa pure in uscita: Leonardo Candellone si accaserà al Sud Tirol, Raffaele Bianco è richiesto da Lecco e Pro Vercelli, Carlo De Risio dal Pescara, Francesco Bolzoni è sondato dal Taranto, Alessio Sabbione dal Pordenone.

La Fermana, che ha appena assunto Matteo Scala (club manager e poi ds biancorosso dal 2018 al 2020) in qualità di direttore sportivo, sta, invece, valutando diversi profili: Zaccaria Hamlili (sul quale c’è anche il Gubbio) e Samuele Neglia su tutti. Catania e Palermo, infine, hanno bussato per Mattia Maita, ritenuto, però, incedibile. Sarà lui il perno di un centrocampo che ha nel neo acquisto Andrea D’Errico la seconda certezza. Serviranno, però, altri quattro innesti come minimo per potenziare il reparto, così come si cercherà il trequartista giusto per il 4-3-1-2 d Mignani: un’opera che entrerà nel vivo quando sarà stabilito il futuro di Manuel Marras e Giovanni Terrani.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DAL BIANCOROSSO

Focolaio tra i giocatori del Bari: predisposto il trasferimento dei 9 positivi

Focolaio tra i giocatori del Bari: predisposto il trasf...

 
Calcio: Bari, ritiro con allenamenti individuali

Calcio: Bari, ritiro con allenamenti individuali

 
Biancorossi contagiati, scompiglio nel ritiro del Bari

Biancorossi contagiati, scompiglio nel ritiro del Bari ...

 
Bari calcio, il presidente De Laurentiis in ritiro a Londrone

Bari calcio, il presidente De Laurentiis in ritiro a Lo...

 
De Laurentiis è a un bivio: Bari e Napoli, una o l’altra

De Laurentiis è a un bivio: Bari e Napoli, una o l’altr...

 
Bari, acquisito a titolo temporaneo il cartellino di Walid Cheddira

Bari, acquisito a titolo temporaneo il cartellino di Wa...

 
Bari calcio, Di Cesare: «Lotteremo per tornare in B»

Bari calcio, Di Cesare: «Lotteremo per tornare in B»

 
Bari, Polito: «da lunedì siamo in trincea»

Bari, Polito: «da lunedì siamo in trincea»