Martedì 22 Giugno 2021 | 01:25

 

Tutto sul Bari calcio

il Biancorosso Facebook
 

mercato

Il Bari e una panchina che scotta spuntano le idee Gallo e Scienza

Il Bari e una panchina che scotta spuntano le idee Gallo e Scienza

Aspettando la fumata bianca per il direttore sportivo, con Polito favorito

BARI - ll Bari attende il direttore sportivo, ma già pensa a colmare la prossima casella. Tra oggi e domani la società biancorossa dovrebbe annunciare il responsabile del mercato: Ciro Polito dovrebbe aver ormai staccato ogni tipo di concorrenza, Simone Giacchetta resta sullo sfondo, ma difficilmente tornerà in ballo, nonostante la sconfitta rimediata ieri dal suo Albinoleffe, comunque chiamato a cercare mercoledì l’impresa con l’Alessandria per qualificarsi alla semifinale dei playoff di serie C. Aspettare il dirigente dei bergamaschi comporterebbe la perdita di un’altra settimana almeno: un lusso che il Bari non può concedersi.

E allora, virare senza indugi su Polito sembra la scelta in grado di mettere d’accordo ogni componente societarie e di consentire al presidente Luigi De Laurentiis di avviare il progetto di rilancio dopo un’annata deludente. Ebbene, la prima mansione del manager napoletano è legata all’ingaggio del tecnico. Domenico Toscano è un profilo che necessariamente sarà valutato: tre promozioni lo incoronano come uno dei più vincenti in assoluto in serie C.

Pratico, determinato, abituato al clima del girone C, resta comunque in pole position. Ma Polito potrebbe proporre almeno altri due candidati forti. Da scartare Fabio Caserta (che con il dirigente partenopeo ha conquistato la promozione in B alla guida della Juve Stabia), blindato dal Perugia e corteggiato da alcuni top club di B come il Benevento. Impossibile arrivare pure ad Andrea Sottil che, sempre al fianco di Polito, ha centrato una complicata salvezza con l’Ascoli: i marchigiani, però, non intendono separarsi pure dal loro allenatore, vincolato con un contratto biennale, dopo aver già perso il direttore sportivo.

E allora, i nomi da tenere sotto grande attenzione sono Giuseppe Scienza e Fabio Gallo. Entrambi emergenti, conoscono a menadito il raggruppamento meridionale e, aspetto fondamentale, possono collaborare fattivamente all’organizzazione di un mercato che si prospetta intensissimo tra acquisti e cessioni. Scienza, in particolare, è uno studioso profondo della categoria: a Polito piace concordare con l’allenatore ogni dettaglio e il mister reduce da due anni ricchi di soddisfazioni a Monopoli, potrebbe offrirgli un ampio ventaglio di soluzioni in ogni ruolo, senza trascurare la conoscenza ormai acquisita anche dei patrimoni in rosa al Bari. Il 3-5-2 è il marchio di fabbrica utilizzato con il club adriatico: unire la praticità ad un gioco ben identificato è stata la missione che gli ha permesso di raggiungere prima un terzo posto contro ogni pronostico, quindi, di riavvicinarsi ai margini dei playoff nonostante il ridimensionamento dei biancoverdi e le difficoltà sopraggiunte per le ripetute ondate di coronavirus abbattutesi sulla squadra monopolitana, anche sul finire della stagione.

Gallo, invece, viene da una discreta esperienza in B con lo Spezia che ha preceduto il biennio alla Ternana, con alterne fortune. La stagione scorsa ha deluso in campionato per poi diventare una mina vagante ai playoff, mentre nel torneo appena concluso ha compiuto un autentico miracolo a Potenza, rilevando i lucani dalla zona retrocessione diretta e portandoli alla salvezza al netto dei playout. Non radicato ad un modulo prefissato, predilige la trama del gioco per raggiungere il risultato.

Scienza e Gallo non resteranno sulle rispettive panchine e saranno esaminati con attenzione, dando vita alla volata con Toscano. I colloqui partiranno entro i prossimi due giorni: il nuovo tecnico dovrebbe essere annunciato non oltre la fine della prossima settimana.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DAL BIANCOROSSO

Michele Mignani

Il Bari si affida a Mignani: è lui il nuovo allenatore

 
Bari calcio, al via il Generation Day con 240 bimbi al San Nicola

Bari calcio, al via il Generation Day con 240 bimbi al ...

 
Il Bari di Mignani vira verso il 4-3-1-2

Il Bari di Mignani vira verso il 4-3-1-2

 
Il Bari va in pressing su Mignani: l'ex Modena scelto da Polito

Il Bari va in pressing su Mignani: l'ex Modena scelto d...

 
Bari, De Laurentiis: «Polito è qui per vincere»

Bari, De Laurentiis: «Polito è qui per vincere»

 
Bari, Ciro Polito è il nuovo direttore sportivo

Bari, Ciro Polito è il nuovo direttore sportivo

 
È un Bari ancora da lavori in corso. Polito in dirittura d'arrivo

È un Bari ancora da lavori in corso. Polito in dirittur...

 
Polito si «prende» il Bari. Brosco il primo colpo?

Polito si «prende» il Bari. Brosco il primo colpo?