Domenica 15 Dicembre 2019 | 08:23

 

Tutto sul Bari calcio

il Biancorosso Facebook
 

serie c

Frattali, sacrificio necessario: il Bari ha un super «guardiano»

Frattali, sacrificio necessario: il Bari ha un super «guardiano»

«Lotto con gli altri per riportare questa città ad altissimi livelli»

È stato uno degli investimenti più pesanti della campagna acquisti estiva del Bari. Perché sul portiere proprio non si può sbagliare. E allora, la dirigenza ha pescato il suo estremo difensore addirittura dalla serie A, portando in Puglia Pierluigi Frattali, nell’auspicio che il 33enne romano ripeta con i galletti la scalata dalla C al paradiso già riuscita con il Parma.
Finora, i numeri hanno premiato la scelta. Il numero uno guida la terza difesa del torneo. Ha disputato 12 gare su 15 (saltando tre match per infortunio), incassando dieci reti complessive e mantenendo la sua porta inviolata in ben sei circostanze. In alcuni incontri, il suo contributo è stato determinante (a Catania sfoderò almeno tre interventi salva risultato), in altri si è dovuto sforzare per non perdere la concentrazione poiché poco sollecitato (come ad esempio domenica scorsa a Pagani).
«Il mio obiettivo è sempre non prendere gol», afferma Frattali.

«Giocare per una società gloriosa e in una squadra di vertice comporta limitare al minimo le situazioni pericolose, ma bisogna sempre essere pronti. Spesso anche non subendo tiri in porta, il dispendio di energie mentali è altissimo: non si può mai abbassare la guardia. Personalmente, non smanio per essere protagonista: quando non si parla del portiere vuol dire che non si sta facendo danni. Sono convinto che nella nostra situazione, una buona fase difensiva possa fare la differenza. Perché con la qualità di questa rosa, si può sempre riuscire a trovare il gol. Pertanto, l’equazione è semplice: non incassando reti, si vince».

Vero, ma la classifica dice che, nonostante tutto, la Reggina capolista sia avanti di otto punti. «Noi stiamo facendo il nostro percorso - rileva Frattali -: scontato l’obiettivo sia arrivare primi, ma al momento la Reggina sta viaggiando a marce altissime e merita solo complimenti. Sarà meglio, quindi, concentrarsi esclusivamente su di noi per raccogliere il massino fino a Natale: il girone di ritorno sarà un altro campionato e potremo ancora dire la nostra. Ma se fino alla pausa non rendiamo al massimo, ogni discorso futuro si rivelerà inutile». Il portiere dei galletti ripone grande fiducia nell’apporto di Vivarini. «Il mister - afferma - si è rivelato allenatore di altra categoria, ha portato equilibrio, dà indicazioni precise, tutti sanno nel dettaglio quali sono i loro compiti: non a caso, quando ci siamo attenuti alle sue indicazioni i risultati sono arrivati».

Nello spogliatoio pugliese, il suo carisma ha certamente un peso rilevante. «Bari è una sfida meravigliosa», conclude Frattali. «Nella mia carriera non ho mai mollato, anche ripartendo dalla C2 a 26 anni risalendo fino all’esordio in A a 33. Ho reagito anche a momenti drammatici: il più terribile è stato la scomparsa del mio amico Piermario Morosini. Credo in questo progetto: mi batterò per riportare questo club ad altissimi livelli».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DAL BIANCOROSSO

Bari: senza Di Cesare e Scavone, a Caserta per chiudere l'andata in bellezza

Bari: senza Di Cesare e Scavone, a Caserta per chiudere...

 
Bari, parla storico mister Salvemini: «Quella promozione in A un sogno, quest'anno può rivincere»

Bari, parla storico mister Salvemini: «Quella promozion...

 
Bari a caccia di nuovi gol, dal cilindro spunta Lanini

Bari a caccia di nuovi gol, dal cilindro spunta Lanini

 
Bari, parla difensore Berra: «Per Natale puntiamo al secondo posto»

Bari, parla difensore Berra: «Per Natale puntiamo al se...

 
Il Bari senza Di Cesare è una prova di maturità

Il Bari senza Di Cesare è una prova di maturità

 
Bari grande contro le grandi, imbattuto negli scontri diretti

Bari grande contro le grandi, imbattuto negli scontri d...

 
Il Bari aggancia il Potenza: la partita giocata in casa finisce 2-1

Il Bari aggancia il Potenza: il match finisce 2-1. Rive...

 
Bari, Vivarini: «Con il Potenza sarà una grande gara»

Bari, Vivarini: «Con il Potenza sarà una grande gara»