Mercoledì 22 Settembre 2021 | 13:25

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

gallipoli

Pronta a rinascere l'antica
ferrovia con vista sul mare

Pronta a rinascere l'antica ferrovia con vista sul mare

di Giuseppe Albahari

GALLIPOLI - La tratta ferroviaria che collega la stazione con il porto merita d’essere tutelata. È questa la valutazione della Soprintendenza archeologica, belle arti e paesaggio di Lecce, che intende vincolarla alla conservazione. La soprintendente, Maria Piccareta ha informato il Comune dell’avvio del relativo procedimento, insieme con il settore demanio ferroviario della Regione Puglia e con l’agenzia demaniale dello Stato. Ciò perché la proprietà di quei circa 700 metri di strada ferrata, inaugurata nel 1885, è divisa tra le due istituzioni.

La Soprintendenza, che ha notificato il provvedimento anche agli uffici regionali del Ministero per i beni culturali e il turismo, si è riservato il tempo di quattro mesi per verificare la sussistenza dei requisiti che giustifichino l’interesse culturale a vincolare la tratta; che in tale periodo non potrà essere oggetto di qualsivoglia intervento di modifica, se non previo parere della Soprintendenza stessa. Va per altro ricordato che l’associazione «Rotaie di Puglie» ha a suo tempo rimarcato come tale ferrovia sia una delle ultime due esistenti in Italia – l’altra è quella di Venezia – a collegare la terraferma con un’isola.

Il Comune punta invece da tempo alla trasformazione del tracciato in un percorso pedonale e ciclabile nell’ambito della riqualificazione del lungomare Marconi; il quale, da un lato corre accanto alla linea ferrata, che dall’altro lato costeggia il corso Roma e il ponte. Sembrerebbe per altro possibile una soluzione di compromesso: sostituire i binari con quelli definiti «a fungo», tipologia compatibile con una pavimentazione continua che sostituirebbe la massicciata ferroviaria esistente. Ciò rappresenterebbe per altro la replica della soluzione trovata in passato per prolungare la ferrovia sulle banchine portuali e consentirebbe la valorizzazione turistica della tratta stazione-porto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie