Giovedì 21 Marzo 2019 | 08:34

NEWS DALLA SEZIONE

Preso nel Bresciano
Bari, preparava sequestro-rapina in Toscana: arrestato Leone «u'astat»

Bari, preparava sequestro-rapina in Toscana: arrestato Leone «u'astat»

 
Il caso
Puglia, le liste d'attesa infiammanoil Consiglio. Passa la «linea» stataleMedici verso sciopero intramoenia

Puglia, le liste d'attesa infiammano
il Consiglio. Passa la «linea» statale
Medici verso sciopero intramoenia

 
Il fatto nel 2015
Lecce, pm riapre il caso del suicidio di «dj Navi»

Lecce, pm riapre il caso del suicidio di «dj Navi»

 
Cassazione
BARI, Lady Asl pagò ricerca microspie con soldi pubblici: risarcirà

Bari, Lady Asl pagò ricerca microspie con soldi pubblici: risarcirà

 
Le dichiarazioni
Gentiloni a Matera per sostenere Trerotola: «Pd ha ritrovato l'unità»

Gentiloni a Matera per sostenere Trerotola: «Pd ha ritrovato l'unità»

 
Gratuito patrocinio
Bari, ex vittima stalking indagata per aver falsificato dichiarazioni dei redditi

Bari, ex vittima stalking indagata per aver falsificato dichiarazioni dei redditi

 
Nel nordbarese
Margherita di Savoia, 200kg di cozze conservate e lavorate in un autoparco: sequestri

Margherita di Savoia, 200kg di cozze conservate e lavorate in un autoparco: sequestri

 
A taranto
Ex Ilva, genitori bimbi morti: «Inopportuno vertice su inquinamento»

Ex Ilva, genitori bimbi morti: «Inopportuno vertice su inquinamento»

 
Il 25 marzo
Xylella, ministro Lezzi convoca incontro con sindaci del Salento

Xylella, ministro Lezzi convoca incontro con sindaci del Salento

 
Nel Foggiano
Lesina, procura indaga su imprenditore Casanova per abusi edilizi

Lesina, procura indaga su imprenditore Casanova per abusi edilizi

 
Di Lucera
Operazione antidroga a Isernia: in carcere anche 3 foggiani

Operazione antidroga a Isernia: in carcere anche 3 foggiani

 

Il Biancorosso

IL PERSONAGGIO
La signora Francesca colpisce ancoraPizze e focacce per gli auguri a Brienza

La signora Francesca colpisce ancora
Pizze e focacce per gli auguri a Brienza

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraInfortunio sul lavoro
Policoro, 34enne muore mentre taglia alberi. Allarme sindacati

Policoro, 34enne muore mentre taglia alberi. Allarme sindacati

 
LecceIl fatto nel 2015
Lecce, pm riapre il caso del suicidio di «dj Navi»

Lecce, pm riapre il caso del suicidio di «dj Navi»

 
BariCassazione
BARI, Lady Asl pagò ricerca microspie con soldi pubblici: risarcirà

Bari, Lady Asl pagò ricerca microspie con soldi pubblici: risarcirà

 
BatNel nordbarese
Margherita di Savoia, 200kg di cozze conservate e lavorate in un autoparco: sequestri

Margherita di Savoia, 200kg di cozze conservate e lavorate in un autoparco: sequestri

 
TarantoA taranto
Ex Ilva, genitori bimbi morti: «Inopportuno vertice su inquinamento»

Ex Ilva, genitori bimbi morti: «Inopportuno vertice su inquinamento»

 
FoggiaNel Foggiano
Lesina, procura indaga su imprenditore Casanova per abusi edilizi

Lesina, procura indaga su imprenditore Casanova per abusi edilizi

 
BrindisiCentrale Enel Brindisi
Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

 
PotenzaLe previsioni
Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

 

Arte

Putignano, dopo 50 anni
torna al museo civico
la collezione di Albano

Le opere dell’artista putignanese, divenuto illustre artista ed accademico nella città di Firenze nella prima metà del XX secolo, sarano sistemate ne Museo civico

Putignano, dopo 50 anno tornala collezione di Giuseppe Albano

PATRIZIO PULVENTO

PUTIGNANO - A distanza di cinquant’anni, la pregiata collezione dell’artista putignanese Giuseppe Albano (1899), divenuto illustre artista ed accademico nella città di Firenze nella prima metà del XX secolo, troverà finalmente degna collocazione nei locali al pianterreno del neonato Museo civico di Putignano.

IL DONO - Si tratta del cospicuo numero di opere, tra gessi, sculture, calchi e bronzi che la famiglia dello scultore ha donato al Comune di Putignano dopo la morte dell’artista, avvenuta nel 1957. Le stesse erano già collocate all’interno del «palazzo del Balì», ma furono trasferite decenni fa nel deposito comunale (nei precari locali sottostanti al piazzale Aldo Moro), per consentire i lavori di ristrutturazione dello storico edificio oggi divenuto un museo. Altri pezzi erano stati sistemati in alcune vetrine del Municipio.

IL PRIMO STEP - Il primo step del progetto posto in essere dall’attuale amministrazione comunale, prevede entro il 15 novembre il definitivo riposizionamento delle opere all’interno di uno spazio appositamente dedicato all’interno del museo. L’allestimento dell’esposizione permanente vera e propria, a disposizione dei visitatori, avverrà nei prossimi mesi. Allestimento per il quale l’assessorato alla cultura guidato dalla prof. Emanuela Elba, si avvarrà della consulenza della dott. Giuseppina Caroppo, individuata tramite avviso pubblico lo scorso luglio, nonché della collaborazione delle associazioni culturali La Goccia e Matele, già in passato attive per la valorizzazione dell’opera dello scultore.

IL CONVEGNO - Per il prossimo 26 novembre, alle 17, nella sala conferenze del Museo civico «Principe Guglielmo Romanazzi Carducci di Santo Mauro» a Putignano, è stata organizzata conferenza intitolata «1957-2017. Museo Albano: lavori in corso», finalizzata a presentare in anteprima alla cittadinanza il progetto di musealizzazione di questa importante «collezione». Nel corso della conferenza saranno presentate, inoltre, le restanti partnership coinvolte nel progetto nell’ottica di rendere l’esposizione museale unica nel suo genere a livello territoriale.

ALTRI ALLESTIMENTI - Prossimo l’allestimento della prestigiosa collezione d’armi, già custodite nel palazzo costruito nel XV secolo a ridosso dalla chiesa madre, appartenute al Principe di Santomauro. Un passo alla volta, dunque, il museo civico si arricchirà di opere per divenire un centro di attrazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400