Domenica 23 Settembre 2018 | 00:53

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Parlano i pentiti

Omicidio a Latiano nel 2004
arrestato affiliato della Scu

polizia

BRINDISI - Un presunto componente della organizzazione di tipo mafioso Sacra corona unita brindisina, Vitantonio D’Errico, 49enne originario di Latiano e residente a Torre Santa Susanna, nel Brindisino, è stato arrestato su ordinanza di custodia cautelare perché ritenuto il responsabile, in concorso con altre persone alcune delle quali risultano indagate a piede libero, dell’omicidio di Francesco Di Coste, avvenuto nel 2004 a Latiano (Brindisi).

Anche Di Coste, secondo quanto emerso dalle indagini compiute dalla Squadra mobile della questura di Brindisi, coordinata dai pm della Dda Alberto Santacatterina e Valeria Farina Valaori, sarebbe stato un personaggio vicino alla Sacra corona unita.

La svolta nelle indagini è stata data dalle dichiarazioni di sette collaboratori di giustizia. I fatti avvennero 13 anni fa mentre si celebrava il rito dei Sepolcri, nella centralissima via Roma. Nel corso dell’agguato rimase ferita anche una ignara passante.

A quanto ricostruito dagli investigatori, la vittima faceva parte di un clan della Scu che si contendeva il controllo del territorio con un altro gruppo che invece faceva riferimento a D’Errico che, così come stabilito dal provvedimento firmato dal gip Giovanni Gallo, è stato condotto nel carcere di Brindisi. Oltre all’omicidio, aggravato dalle finalità mafiose, viene contestato a D’Amico di aver fatto parte della Sacra corona unita fino al gennaio 2016 e di aver detenuto e portato in luogo pubblico delle armi da fuoco.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Bari, Cornacchini: «Squadra costruita per vincere»

Bari, Cornacchini: «Squadra costruita per vincere»

 
Foggia, terza sconfitta consecutivaCade anche a Pescara, 1-0

Foggia, terza sconfitta consecutiva, cade anche a Pescara, 1-0

 
Lecce, prima vittoria in casaRimonta e batte il Venezia 2-1

Lecce, prima vittoria in casa, rimonta e batte il Venezia 2-1

 
Galatina, 20 bebè nati in due giorni: è record

Galatina, 20 bebè nati in due giorni: è record

 
Altamura, vigili aggrediti al mercatoda abusivo: «Era uno straniero»

Altamura, vigili aggrediti al mercato da abusivo: «Era uno straniero»

 
Vieste, cinque bombe in un locale: arrestato 25enne incensurato

Vieste, cinque bombe in un locale: arrestato 25enne incensurato

 
Manfredonia, spacciatore picchiae rapina donna lasciandola per strada

Manfredonia, spacciatore picchia e rapina donna lasciandola per strada

 

GDM.TV

Corteo anrtisalvini a Bari, i momenti di tensione con la Polizia

Corteo antisalvini a Bari, i momenti di tensione con la Polizia

 
Acquaviva, rapinatore di marketincastrato dalla ruggine dell'auto

Acquaviva, rapinatore di market incastrato dalla ruggine dell'auto

 
Razzismo, mazze e cinghie in scontri corteo: ferita eurodeputata

Razzismo, mazze e cinghie in scontri a corteo: ferita eurodeputata

 
Tuffi dalla scogliera, la finale a Polignano: lo spot è virale

Tuffi dalla scogliera, la finale a Polignano: lo spot è virale VD

 
Bari, arsenale d'armi sepolto nel terreno :sequestrate 6 pistole e 100 munizioni

Bari, scoperto arsenale sepolto in un terreno sulla statale 100 VIDEO

 
Palagiustizia, l'affondo di Bonafede«Falsità le accuse contro di me»

Palagiustizia, l'affondo di Bonafede
«Falsità le accuse contro di me»

 
Gli studenti del Poliba creano la PC5 2018 EVO: ecco la monoposto da corsa

Bari, la nuova monoposto da corsa
creata dagli studenti del Politecnico

 
I campioni di tuffi si sfidano a Polignano: in arrivo la Red Bull Cliff Diving

I campioni di tuffi si sfidano a Polignano: ecco la Red Bull Cliff Diving

 

PHOTONEWS