Sabato 22 Settembre 2018 | 01:01

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Dopo 14 anni in diocesi

Melfi, lascia e va in Honduras
il vescovo che «sfidò» Marchionne

Il presule ha compiuto 71 anni e ha rinunciato alla proroga fino a 75

Il vescovo di Melfi lasciaPapa Francesco accetta

MELFI (POTENZA) - Il vescovo che negli anni scorsi si era schierato contro «la domenica in fabbrica», quella dell’Fca di Melfi, e contro «i padrini e le madrine di battesimo e cresima inconsapevoli» lascia per «tornare in missione, anche da semplice presbitero», quasi sicuramente in Honduras, e per "annunciare il Vangelo a tutti, specialmente ai più lontani». Papa Francesco ha accettato la rinuncia alla Diocesi di Melfi di monsignor Gianfranco Todisco, 71 anni, quindi ancora lontano dai 75 stabiliti dal diritto canonico.

Lascia, monsignor Todisco, non «per difficoltà, insoddisfazioni o desiderio di cambiare aria». Nulla «di tutto ciò», ha scritto in una lunga lettera inviata al clero e ai fedeli della Diocesi di Melfi-Rapolla-Venosa. Lascia perché, dopo i 21 anni trascorsi, dal 1978 al 1999, tra il Canada e la Colombia, «il desiderio di tornare in missione» era diventato «ogni giorno sempre più impellente». Lo scorso 7 novembre, monsignor Todisco ha scritto al Papa: «Non ho mai sognato né desiderato questo incarico. L’ho accettato, perché ho sempre visto nelle decisioni dei superiori la volontà di Dio». Ha scritto di «essere disposto ad andare ovunque» il Papa «riterrà opportuno inviarmi, anche nelle sedi più lontane e disagiate, nelle 'periferie' della Chiesa che continuamente» Francesco «ci ricorda di non trascurare».

Un paio di settimane dopo, il Papa - secondo quanto reso noto da Todisco - ha risposto con un biglietto: «Caro fratello, oggi ho letto la tua lettera dello scorso 7 (novembre). Grazie tante. Mi ha fatto bene. Ci penserò, pregherò e cercherò una risposta 'concretà». Il 13 dicembre, esattamente 14 anni dopo la nomina a vescovo, è arrivata la risposta. O meglio, è arrivata una domanda: «Sei ancora disposto a partire?». «Sì», ha risposto monsignor Todisco che rimarrà fino all’ultima settimana di giugno amministratore apostolico della Diocesi.

Lascia, monsignor Todisco, il vescovo che nell’agosto del 2015, quando a Melfi la Fiat (diventata Fca), grazie alla produzione della Jeep Renegade e della 500 X stava «rinascendo», scrisse all’amministratore delegato Sergio Marchionne, chiedendogli di bloccare la produzione di domenica. «Non per avere gli operai a messa», ci tenne a precisare, ma perché era «necessario rimettere al primo posto la dignità dei lavoratori e il valore della famiglia». La proposta rimase lettera morta e da allora nulla è cambiato. Una «consuetudine», invece, l’ha voluta cambiare, monsignor Todisco, poco prima di essere certo di tornare in missione: con un «decreto ad experimentum» che entrerà in vigore il primo settembre, ha deciso di abolire in via sperimentale le figure dei padrini e delle madrine di battesimo e di cresima «inconsapevoli», sostituendoli con i catechisti. Si vedrà. Di certo tra pochi mesi, monsignor Todisco, tornerà a essere un missionario. E oggi ribadisce: «Il vero ed unico motivo della mia richiesta a Papa Francesco è stato sempre lo stesso: dedicare alla missione tutte le mie energie che, nonostante l’età, sono ancora buone e possono ancora fare tanto bene». (di Francesco Loscalzo, ANSA)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

«Mai con Salvini» contro Casapound, rissa sfiorata nel quartiere Libertà

Rissa nel quartiere Libertà al corteo «Mai con Salvini»: 2 feriti gravi

 
Emiliano nomina Stea assessore all'ambienteGennato (FdI): «È alla frutta»

Stea nuovo assessore ambiente Gemmato (FdI): «Emiliano è alla frutta»

 
Brindisi, 85enne muore travolta dal marito mentre fa manovra

Brindisi, 85enne muore travolta dall'auto del marito 

 
Pesce crudo, amore e fantasia, De Laurentiis: «Bari, sei veramente fantastica»

Bari, Decaro consegna le chiavi del San Nicola a De Laurentiis

 
Sfruttavano 15 connazionali, arrestati due presunti caporali bulgari

Sfruttavano 15 connazionali, arrestati due presunti caporali bulgari

 
Brindisi, Emiliano attacca Toninelli: «Lo vedo imbambolato»

Brindisi, Emiliano attacca Toninelli: «Lo vedo imbambolato»

 
A Bari maxi delegazione da Mosca: incontro tra istituzioni e imprese

A Bari maxi delegazione da Mosca: incontro tra istituzioni e imprese

 

GDM.TV

Tuffi dalla scogliera, la finale a Polignano: lo spot è virale

Tuffi dalla scogliera, la finale a Polignano: lo spot è virale VD

 
Bari, arsenale d'armi sepolto nel terreno :sequestrate 6 pistole e 100 munizioni

Bari, scoperto arsenale sepolto in un terreno sulla statale 100 VIDEO

 
Palagiustizia, l'affondo di Bonafede«Falsità le accuse contro di me»

Palagiustizia, l'affondo di Bonafede
«Falsità le accuse contro di me»

 
Gli studenti del Poliba creano la PC5 2018 EVO: ecco la monoposto da corsa

Bari, la nuova monoposto da corsa
creata dagli studenti del Politecnico

 
I campioni di tuffi si sfidano a Polignano: in arrivo la Red Bull Cliff Diving

I campioni di tuffi si sfidano a Polignano: ecco la Red Bull Cliff Diving

 
La droga dal Marocco a Pisa per lo spaccio in tutta Italia fino a Bari

La droga dal Marocco a Pisa per lo spaccio in tutta Italia fino a Bari

 
Pesca a strascico, il grande fratello inchioda 11 barche: in cella comandante di peschereccio

Pesca a strascico, multate 11 barche
in cella comandante di peschereccio

 
Fiera: gli spazi più amati dai 260mila visitatori, Toti e Tata e l'allenamento "military style" con l'esercito

Fiera: 260mila visitatori, Toti e Tata e l'allenamento «military style»

 

PHOTONEWS