Mercoledì 26 Giugno 2019 | 07:39

NEWS DALLA SEZIONE

Il branco
Taranto, presi 9 di altro baby branco: strappati i denti a un disabile 53enne

Manduria, pestato a morte, altri 9 arresti (8 minori) e nuovo caso: strappati i denti a disabile 53enne

 
In Bulgaria
Il barese Dentico vince due ori e un bronzo nella «Mediterranean Cup»

Il barese Dentico vince due ori e un bronzo nella «Mediterranean Cup»

 
La richiesta
ArcelorMittal, i sindacati chiedono incontro urgente con Di Maio

ArcelorMittal, i sindacati chiedono incontro urgente con Di Maio

 
Il parere della Cedu
Ex Ilva, Corte di Strasburgo boccia richiesta di un nuovo giudizio

Ex Ilva, Corte di Strasburgo boccia richiesta di un nuovo giudizio

 
Il caso
Caporalato nel Tarantino, sfruttava braccianti nei campi: un arresto

Caporalato nel Tarantino, sfruttava braccianti nei campi: un arresto

 
L'incidente
Cozze, carambola tra tre auto: sette persone coinvolte, due sono gravi

Cozze, carambola tra tre auto: sette persone coinvolte, due sono gravi

 
La grande via dell'acqua
Puglia, Galleria Pavoncelli bis: dopo 30 anni si concludono i lavori

Puglia, Galleria Pavoncelli bis: dopo 30 anni si concludono i lavori

 
La vittoria
Nuoto, Di Liddo argento al «Settecolli» in vista dei mondiali

Nuoto, Di Liddo argento al «Settecolli» in vista dei mondiali

 
In salento
Tragedia a Torre Chianca: 66enne annega e muore sotto gli occhi dei bagnanti

Tragedia a Torre Chianca: 66enne annega e muore sotto gli occhi dei bagnanti

 
Il saluto
Università di Bari, l'addio di Uricchio: «Lascio un Ateneo cresciuto»

Università di Bari, l'addio di Uricchio: «Lascio un Ateneo cresciuto»

 
Ieri sera
Foggia: in 3 tentano di rubare auto, passante chiama cc

Foggia: in 3 tentano di rubare auto, passante chiama cc

 

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Machach, talento francese del Napoliè l'ultima idea intrigante del Bari

Machach, talento francese del Napoli è l'ultima idea intrigante del Bari

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIl branco
Taranto, presi 9 di altro baby branco: strappati i denti a un disabile 53enne

Manduria, pestato a morte, altri 9 arresti (8 minori) e nuovo caso: strappati i denti a disabile 53enne

 
BatIl caso
Barletta, tentano di rubare la pensione ad anziana: arrestati

Barletta, tentano di rubare la pensione ad anziana: arrestati

 
BariLa cerimonia
Santeramo, il vicepremier Di Maio inaugura la biblioteca comunale

Santeramo, il vicepremier Di Maio inaugura la biblioteca comunale

 
BrindisiL'inseguimento
Fasano, sventato furto nel negozio «Acqua&Sapone»: ladri in fuga

Fasano, sventato furto nel negozio «Acqua&Sapone»: ladri in fuga

 
LecceIn salento
Tragedia a Torre Chianca: 66enne annega e muore sotto gli occhi dei bagnanti

Tragedia a Torre Chianca: 66enne annega e muore sotto gli occhi dei bagnanti

 
FoggiaIeri sera
Foggia: in 3 tentano di rubare auto, passante chiama cc

Foggia: in 3 tentano di rubare auto, passante chiama cc

 
PotenzaNel potentino
Melfi, rubano 110 pannelli fotovoltaici: denunciati 3 cittadini del Burkina Faso

Melfi, rubano 110 pannelli fotovoltaici: denunciati 3 cittadini del Burkina Faso

 

i più letti

violenza a nardò

Aggredito da baby gang
rischia di perdere l'udito

Aggredito da baby gangrischia di perdere l'udito

NARDO' - Aggressione nei confronti di un adolescente che ora rischia di perdere l’udito. E’ successo domenica nel tardo pomeriggio in corso Vittorio Emanuele II, tra piazza della Repubblica e largo del Carmine. Lì c’è un stanzetta, ricavata in luogo di una antica bottega che - segno dei tempi - è stata adibita a locale aperto (senza porta di ingresso) che ospita diverse macchinette automatiche per la distribuzione di bibite, snack, cartine e preservativi.
Un servizio utile, per la verità, soprattutto in estate a beneficio di visitatori e turisti.
Un giovanissimo di Nardò è entrato lì dentro per acquistare una bottiglia d’acqua e, inavvertitamente, ha colpito un altro giovane che, a sua volta, stazionava all’interno. Da tempo, per la verità, c’è un gruppo nutrito di ragazzi che imperversa in quella stanzina nella quale ha trovato riparo. Stanno spesso lì dentro e fino ad ora si sono dimostrati rumorosi e agitati, ma mai particolarmente violenti. Sempre che siano stati loro gli autori della brutale aggressione. Certo è che il ragazzo con la sua bottiglia d’acqua ha chiesto scusa dopo aver urtato il coetaneo e si è apprestato ad uscire. Ma una volta varcato l’uscio gli sono arrivate botte a mano aperta. Sul capo e sul viso.

Il piccolo gruppo, infatti, forse solo con la finalità di divertirsi un po’ a sue spese ha preso a malmenarlo ma le azioni hanno portato da un esito disastroso. Il ragazzo, infatti, ha perduto copiosamente sangue da un orecchio e una volta giunto a casa ha dovuto raccontare la verità ai genitori. Ora sta rischiando di perdere l’udito e nelle prossime ore il padre dovrebbe raccontare tutto l’accaduto, così come riferito dal ragazzo, alle forze dell’ordine anche per stabilire se si è trattato di atti di bullismo o di un litigio finito male. Al proposito potrebbero tornare utili le videocamere di sorveglianza presenti in quella zona e proprio nei pressi del localino dove ci sono le macchinette per la distribuzione di bevande. Immagini che, a questo punto, sarebbero necessarie per ricostruire esattamente quanto è accaduto e confrontare le eventuali versioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie