Domenica 07 Marzo 2021 | 22:42

NEWS DALLA SEZIONE

Il virus
Covid, il monito della virologa: «Vaccinati? Potrebbero contagiarsi. 2 casi su 3 da variante inglese»

Covid, il monito della virologa: «Vaccinati? Potrebbero contagiarsi. 2 casi su 3 da variante inglese»

 
Serie c
Bari messo ko dal Potenza al San Nicola: 0-2

Bari messo ko dal Potenza al San Nicola: 0-2

 
Il bollettino nazionale
Coronavirus in Italia: 20.765 nuovi casi e 207 morti nelle ultime 24 ore

Coronavirus in Italia: 20.765 nuovi casi e 207 morti nelle ultime 24 ore

 
Lotta al virus
Dilemma Puglia: indice Rt sotto 1, ma scuole a distanza anche dopo il 14?

Dilemma Puglia: indice Rt sotto 1, ma scuole a distanza anche dopo il 14?

 
Il bollettino regionale
Coronavirus in Puglia, su 8497 tamponi 1155 positivi: 10 i morti. Tasso di positività al 13,5%

Coronavirus in Puglia, su 8497 tamponi 1155 nuovi positivi: 10 i morti. Tasso di positività al 13,5%

 
Il caso
Puglia, «vitalizi, i tagli sono illegittimi si pronunci la Corte costituzionale»

Puglia, «vitalizi, i tagli sono illegittimi si pronunci la Corte costituzionale»

 
Serie B
Il Lecce cerca il colpo di Coda: a Reggio Emilia serve soltanto vincere

Il Lecce cerca il colpo di Coda: a Reggio Emilia serve soltanto vincere

 
Il caso
Regione Puglia, Stea annuncia: «Avviata indagine su molestie nei luoghi di lavoro»

Regione Puglia, Stea annuncia: «Avviata indagine su molestie nei luoghi di lavoro»

 
#seRENInsieme
Salute, l'11 marzo si festeggia la Giornata mondiale del rene

Salute, l'11 marzo si festeggia la Giornata mondiale del rene

 
L'emergenza
Scuola e Covid in Puglia, Emiliano: «Basta scaricabarile, a decidere sulle lezioni sia il governo»

Scuola e Covid in Puglia, Emiliano: «Basta scaricabarile, a decidere sulle lezioni sia il governo». Decaro: «Ragazzi in dad e poi affollano la movida»

 
Lotta al virus
Covid ad Acquaviva, uscite vietate ai minori di 14 anni non accompagnati: la stretta del sindaco

Covid ad Acquaviva, uscite vietate ai minori di 14 anni non accompagnati: la stretta del sindaco

 

Il Biancorosso

Serie c
Bari messo ko dal Potenza al San Nicola: 0-2

Bari messo ko dal Potenza al San Nicola: 0-2

 

NEWS DALLE PROVINCE

Covid news h 24Il virus
Covid, il monito della virologa: «Vaccinati? Potrebbero contagiarsi. 2 casi su 3 da variante inglese»

Covid, il monito della virologa: «Vaccinati? Potrebbero contagiarsi. 2 casi su 3 da variante inglese»

 
FoggiaIl caso
Covid 19 a Foggia, in 9 sorpresi a giocare a carte: multati

Covid 19 a Foggia, in 9 sorpresi a giocare a carte: multati

 
LecceLa nomina
Musica, 5 vincitori e menzione speciale per il premio delle Arti a Lecce

Musica, 5 vincitori e menzione speciale per il premio delle Arti a Lecce

 
BatIl caso
Trani, la discarica si trasforma in impianto

Trani, la discarica si trasforma in impianto

 
MateraIl caso
Montescaglioso, le vende cocaina e la intrappola in casa: salvata da una mail inviata ai cc

Montescaglioso, le vende cocaina e la intrappola in casa: salvata da una mail inviata ai cc

 
TarantoQuote rosa
Taranto, assunzioni col trucco: in 18 sotto processo

Taranto, assunzioni col trucco: in 18 sotto processo

 
PotenzaIl caso
Maratea, scoppia zuffa fra sindaco e assessore: entrambi in ospedale

Maratea, scoppia zuffa fra sindaco e assessore: entrambi in ospedale

 
BrindisiLa cerimonia
L’abbraccio Puglia-Albania: «A Brindisi una medaglia per l’accoglienza»

L’abbraccio Puglia-Albania: «A Brindisi una medaglia per l’accoglienza»

 

i più letti

bari

Uccise collega
chiesta perizia psichiatrica

Roberto Perilli è in carcere con l'accusa di aver ucciso il 26 ottobre 2015 Giuseppe Sciannimanico, agente immobiliare

BARI - Una perizia psichiatrica stabilirà se Roberto Perilli, l’agente immobiliare barese in carcere con l'accusa di aver ucciso l’ex collega Giuseppe Sciannimanico, fosse capace di intendere e volere al momento del delitto. La perizia, affidata da Tribunale di Bari al psicopatologo forense Roberto Catanesi, è stata chiesta dalla difesa di Perilli e sarà eseguita nell’ambito di un incidente probatorio.

Per l’omicidio, commesso il 26 ottobre 2015 nel quartiere Japigia di Bari, è detenuto anche il pregiudicato Luigi Di Gioia, ritenuto l’esecutore materiale. Stando alla ricostruzione fatta dagli investigatori della squadra mobile, coordinati dal pm Francesco Bretone, Perilli e Di Gioia si sarebbero recati insieme con l’auto di Perilli all’appuntamento con Sciannimanico, tendendogli una trappola con il falso nome di un possibile acquirente di un immobile. Di Gioia sarebbe quindi sceso dalla macchina, avrebbe raggiunto Sciannimanico freddandolo con due colpi di pistola. Movente del delitto sarebbe la nuova attività imprenditoriale che la vittima stava avviando sul quartiere Japigia, una agenzia immobiliare Tecnocasa a pochi isolati da quella di Perilli, che avrebbe potuto compromettere i suoi affari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gianfranco

    gianfranco

    15 Gennaio 2016 - 20:26

    Ma che dite, è un bravo ragazzo che ha fatto una cazzata!!! Ma finiamola di arrampicarci sugli specchi per difendere un indifendibile: non è stato un raptus (in quel caso si può immaginare un cortocircuito cerebrale, semprecché 'sto delinquente abbia mai avuto un cervello) ma tutta la storia sa tanto di premeditato e di semplicemente delinquenziale: in galera e buttate le chiavi!!!!!

    Rispondi

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie