Giovedì 21 Marzo 2019 | 00:09

NEWS DALLA SEZIONE

Preso nel Bresciano
Bari, preparava sequestro-rapina in Toscana: arrestato Leone «u'astat»

Bari, preparava sequestro-rapina in Toscana: arrestato Leone «u'astat»

 
Il caso
Puglia, le liste d'attesa infiammanoil Consiglio. Passa la «linea» stataleMedici verso sciopero intramoenia

Puglia, le liste d'attesa infiammano
il Consiglio. Passa la «linea» statale
Medici verso sciopero intramoenia

 
Il fatto nel 2015
Lecce, pm riapre il caso del suicidio di «dj Navi»

Lecce, pm riapre il caso del suicidio di «dj Navi»

 
Cassazione
BARI, Lady Asl pagò ricerca microspie con soldi pubblici: risarcirà

Bari, Lady Asl pagò ricerca microspie con soldi pubblici: risarcirà

 
Le dichiarazioni
Gentiloni a Matera per sostenere Trerotola: «Pd ha ritrovato l'unità»

Gentiloni a Matera per sostenere Trerotola: «Pd ha ritrovato l'unità»

 
Gratuito patrocinio
Bari, ex vittima stalking indagata per aver falsificato dichiarazioni dei redditi

Bari, ex vittima stalking indagata per aver falsificato dichiarazioni dei redditi

 
Nel nordbarese
Margherita di Savoia, 200kg di cozze conservate e lavorate in un autoparco: sequestri

Margherita di Savoia, 200kg di cozze conservate e lavorate in un autoparco: sequestri

 
A taranto
Ex Ilva, genitori bimbi morti: «Inopportuno vertice su inquinamento»

Ex Ilva, genitori bimbi morti: «Inopportuno vertice su inquinamento»

 
Il 25 marzo
Xylella, ministro Lezzi convoca incontro con sindaci del Salento

Xylella, ministro Lezzi convoca incontro con sindaci del Salento

 
Nel Foggiano
Lesina, procura indaga su imprenditore Casanova per abusi edilizi

Lesina, procura indaga su imprenditore Casanova per abusi edilizi

 
Di Lucera
Operazione antidroga a Isernia: in carcere anche 3 foggiani

Operazione antidroga a Isernia: in carcere anche 3 foggiani

 

Il Biancorosso

IL PERSONAGGIO
La signora Francesca colpisce ancoraPizze e focacce per gli auguri a Brienza

La signora Francesca colpisce ancora
Pizze e focacce per gli auguri a Brienza

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraInfortunio sul lavoro
Policoro, 34enne muore mentre taglia alberi. Allarme sindacati

Policoro, 34enne muore mentre taglia alberi. Allarme sindacati

 
LecceIl fatto nel 2015
Lecce, pm riapre il caso del suicidio di «dj Navi»

Lecce, pm riapre il caso del suicidio di «dj Navi»

 
BariCassazione
BARI, Lady Asl pagò ricerca microspie con soldi pubblici: risarcirà

Bari, Lady Asl pagò ricerca microspie con soldi pubblici: risarcirà

 
BatNel nordbarese
Margherita di Savoia, 200kg di cozze conservate e lavorate in un autoparco: sequestri

Margherita di Savoia, 200kg di cozze conservate e lavorate in un autoparco: sequestri

 
TarantoA taranto
Ex Ilva, genitori bimbi morti: «Inopportuno vertice su inquinamento»

Ex Ilva, genitori bimbi morti: «Inopportuno vertice su inquinamento»

 
FoggiaNel Foggiano
Lesina, procura indaga su imprenditore Casanova per abusi edilizi

Lesina, procura indaga su imprenditore Casanova per abusi edilizi

 
BrindisiCentrale Enel Brindisi
Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

 
PotenzaLe previsioni
Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

 

Taranto

Ilva, Medici per l'ambiente
«Proroga termini Aia un delitto»

TARANTO - «Contestiamo con forza lo slittamento dal 4 agosto 2016 al 30 giugno 2017 del piano di applicazione delle prescrizioni Aia in quanto riteniamo questo ritardo inconcepibile e delittuoso per una città come Taranto, che ha subito e continuerà a subire danni sanitari enormi». Lo affermano in una nota i referenti di Taranto dell’Isde, associazione 'Medici per l’Ambientè, riferendosi all’ultimo decreto sull'Ilva.

«Tale ritardo - aggiungono - comporterà un ulteriore allungamento del periodo di esposizione critica della popolazione al complesso di inquinanti ambientali, con inevitabili conseguenze sanitarie ed economiche sia nel breve che nel lungo termine, anche in considerazione di meccanismi di trasmissione trans-generazionale del rischio». I Medici per l'Ambiente ricordano che «per Arpa Puglia, se anche l’Aia venisse applicata come previsto (e questo decreto concede ulteriori 11 mesi di proroga), per i tarantini residuerebbe un rischio sanitario inaccettabile, legato all’attività dell’Ilva. Non dimentichiamo - sottolineano - che l’ultimo aggiornamento dell’Istituto superiore di Sanità sugli indicatori epidemiologici in età pediatrica nell’area di Taranto afferma che nel primo anno di vita si registra un eccesso di mortalità del 45% rispetto all’atteso regionale per condizioni morbose di origine perinatale; mentre anche nella fascia d’età 0-14 anni si osserva un eccesso di rischio di tumori, di ricoveri per malattie respiratorie e di mortalità in generale, tanto da motivare per gli estensori del rapporto dell’Istituto superiore di sanità - concludono i rappresentanti dell’Isde - l’urgenza di interventi sulla qualità dell’ambiente».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400