Giovedì 25 Febbraio 2021 | 11:35

NEWS DALLA SEZIONE

Nella Bat
Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

 
nel Barese
Gravina, fidanzamento osteggiato dalle famiglie sfocia in una rissa in strada: 4 arresti

Gravina, fidanzamento osteggiato dalle famiglie sfocia in una rissa in strada: 4 arresti

 
I fatti a settembre
Foggia, tabaccaio ucciso durante rapina: 5 persone arrestate dopo 5 mesi

Foggia, tabaccaio ucciso in rapina: 5 persone arrestate dopo 5 mesi, anche un minore VD

 
Le nomine
SOTTOSEGRETARI

Governo, alla Puglia 5 sottosegretari, 1 alla Basilicata. Bellanova viceministro. Con Sisto (FI) e Macina (M5s): la Giustizia a Bari dopo 25 anni

 
Il virus
Covid 19, virus dilaga a Montescaglioso: coprifuoco anticipato alle 20

Covid 19, virus dilaga a Montescaglioso: coprifuoco anticipato alle 20

 
Serie C
Bari calcio, Carrera ritrova il capitano Di Cesare

Bari calcio, Carrera ritrova il capitano Di Cesare

 
Ciclismo
Giro d'Italia, l'ottava tappa parte da Foggia il 15 maggio

Giro d'Italia, l'ottava tappa parte da Foggia il 15 maggio

 
La decisione
Caso legionella a Bari, Riesame annulla interdizione vertici del Policlinico

Caso legionella a Bari, Riesame annulla interdizione vertici del Policlinico

 
Lotta al virus
Puglia, vaccini anti covid: Giunta approva accordo prenotazione in farmacia. Asl Ba: «al via contatti per dosi a domicilio»

Puglia, vaccini anti covid: Giunta approva accordo prenotazione in farmacia. Asl Ba: «al via contatti per dosi a domicilio»

 
Il bollettino nazionale
Coronavirus Italia, 16.424 nuovi casi e 318 morti nelle ultime 24 ore

Coronavirus Italia, 16.424 nuovi casi e 318 morti nelle ultime 24 ore

 

Il Biancorosso

Biancorossi
Al San Nicola Bari in grigio, ma adesso è vietato fermarsi

Al San Nicola Bari in grigio, ma adesso è vietato fermarsi

 

NEWS DALLE PROVINCE

Tarantoguardia di finanza
Truffa gasolio a Taranto; sequestrati 2 mln di beni a 5 imprese

Truffa gasolio a Taranto; sequestrati 2 mln di beni a 5 imprese

 
BatNella Bat
Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

 
Barinel Barese
Gravina, fidanzamento osteggiato dalle famiglie sfocia in una rissa in strada: 4 arresti

Gravina, fidanzamento osteggiato dalle famiglie sfocia in una rissa in strada: 4 arresti

 
FoggiaI fatti a settembre
Foggia, tabaccaio ucciso durante rapina: 5 persone arrestate dopo 5 mesi

Foggia, tabaccaio ucciso in rapina: 5 persone arrestate dopo 5 mesi, anche un minore VD

 
MateraIl virus
Covid 19, virus dilaga a Montescaglioso: coprifuoco anticipato alle 20

Covid 19, virus dilaga a Montescaglioso: coprifuoco anticipato alle 20

 
LecceL'incidente
Auto travolge bici: muore ciclista 45enne in Salento

Auto travolge bici: muore ciclista 45enne in Salento

 
BrindisiIl caso
Brindisi, giudice arrestato: riesame rigetta ricorso, Galiano resta in carcere

Brindisi, giudice arrestato: riesame rigetta ricorso, Galiano resta in carcere

 

i più letti

Taranto

Ilva, Medici per l'ambiente
«Proroga termini Aia un delitto»

TARANTO - «Contestiamo con forza lo slittamento dal 4 agosto 2016 al 30 giugno 2017 del piano di applicazione delle prescrizioni Aia in quanto riteniamo questo ritardo inconcepibile e delittuoso per una città come Taranto, che ha subito e continuerà a subire danni sanitari enormi». Lo affermano in una nota i referenti di Taranto dell’Isde, associazione 'Medici per l’Ambientè, riferendosi all’ultimo decreto sull'Ilva.

«Tale ritardo - aggiungono - comporterà un ulteriore allungamento del periodo di esposizione critica della popolazione al complesso di inquinanti ambientali, con inevitabili conseguenze sanitarie ed economiche sia nel breve che nel lungo termine, anche in considerazione di meccanismi di trasmissione trans-generazionale del rischio». I Medici per l'Ambiente ricordano che «per Arpa Puglia, se anche l’Aia venisse applicata come previsto (e questo decreto concede ulteriori 11 mesi di proroga), per i tarantini residuerebbe un rischio sanitario inaccettabile, legato all’attività dell’Ilva. Non dimentichiamo - sottolineano - che l’ultimo aggiornamento dell’Istituto superiore di Sanità sugli indicatori epidemiologici in età pediatrica nell’area di Taranto afferma che nel primo anno di vita si registra un eccesso di mortalità del 45% rispetto all’atteso regionale per condizioni morbose di origine perinatale; mentre anche nella fascia d’età 0-14 anni si osserva un eccesso di rischio di tumori, di ricoveri per malattie respiratorie e di mortalità in generale, tanto da motivare per gli estensori del rapporto dell’Istituto superiore di sanità - concludono i rappresentanti dell’Isde - l’urgenza di interventi sulla qualità dell’ambiente».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie