Lunedì 02 Agosto 2021 | 07:29

NEWS DALLA SEZIONE

L'editoriale
Arrivederci

Cari lettori, arrivederci

 
Il Cdr
Procedure più veloci per tornare in edicola

Procedure più veloci per tornare in edicola

 
La vicenda
Gazzetta: sacrifici e sofferenze, tre anni tra sequestri e fallimenti

Gazzetta: sacrifici e sofferenze, tre anni tra sequestri e fallimenti

 
Il caso
Lecce, pregiudicato trovato morto per strada: abitava in alloggio parrocchia

Lecce, pregiudicato trovato morto per strada: abitava in alloggio parrocchia

 
Sport
Lecce calcio, il Covid blocca la primavera giallorossa: 3 positivi

Lecce calcio, il Covid blocca la primavera giallorossa: 3 positivi

 
Il bollettino nazionale
Covid in Italia, 6.513 casi nuovi casi e 16 morti nelle ultime 24 ore

Covid in Italia, 6.513 casi nuovi casi e 16 morti nelle ultime 24 ore

 
Il caso
Pd e M5s contro la «cosa» emilianista: «Con è solo un taxi per le politiche»

Pd e M5s contro la «cosa» emilianista: «Con è solo un taxi per le politiche»

 
Meteo
Estate rovente in Puglia, tutti in fuga dalla città: traffico intenso sulle strade per il mare

Estate rovente in Puglia, tutti in fuga dalla città: traffico intenso sulle strade per il mare

 
Lotta al virus
Vaccini: in Puglia somministrate più di 4,7 mln dosi

Vaccini: in Puglia somministrate più di 4,7 mln dosi

 
solidarietà
Gazzetta Mezzogiorno: M5s, trovare soluzioni per continuità

Gazzetta Mezzogiorno: M5s, trovare soluzioni per continuità

 
Editoria
Gazzetta del Mezzogiorno, Fitto: «Non possiamo restare senza il nostro giornale»

Gazzetta del Mezzogiorno, Fitto: «Non possiamo restare senza il nostro giornale»

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIl caso
Lecce, pregiudicato trovato morto per strada: abitava in alloggio parrocchia

Lecce, pregiudicato trovato morto per strada: abitava in alloggio parrocchia

 
PotenzaLa curiosità
È nel Potentino il ponte tibetano più lungo del mondo

È nel Potentino il ponte tibetano più lungo del mondo

 
MateraEditoria
Gazzetta del Mezzogiorno, il sindaco di Matera: «Salvaguardare la testata e i lavoratori»

Gazzetta del Mezzogiorno, il sindaco di Matera: «Salvaguardare la testata e i lavoratori»

 
TarantoEditoria
Gazzetta Mezzogiorno, sindaco Taranto: «È una scomparsa inaccettabile»

Gazzetta Mezzogiorno, sindaco Taranto: «È una scomparsa inaccettabile»

 
BariIl caso
Gravina, rogo minaccia ancora bosco Difesa Grande: fiamme riprendono vigore dopo 2 giorni

Gravina, rogo minaccia ancora bosco Difesa Grande: fiamme riprendono vigore dopo 2 giorni

 
Homeeditoria
Gazzetta, Rossi: «Le ragioni di questo sostegno anche dinanzi al governo Draghi»

Gazzetta, Rossi: «Le ragioni di questo sostegno anche dinanzi al governo Draghi»

 
Foggianel foggiano
I carabinieri salvato il gatto dal fuoco

I carabinieri salvano il gatto dal fuoco

 
Batcontrolli sul litorale
Bisceglie, tentato furto di una scooter: due arresti

Bisceglie, tentato furto di una scooter: due arresti

 

i più letti

L'intervista

Bari, «Nessuno scudo penale a vantaggio di chi rovina la reputazione della gente»

L’analisi del noto avvocato penalista Raffaele Della Valle

«La giustizia può salvare l'economia», parola all'avvocato Della Valle

Bari - Avvocato Raffaele Della Valle, tra i più celebri penalisti d’Italia, il carcere per i giornalisti che diffamano è una sanzione necessaria o un mostro giuridico?
«La questione è molto delicata come dimostra il fatto che il Parlamento, nonostante le chiare indicazioni della Corte Costituzionale, non abbia legiferato nell’anno che gli è stato concesso per metter mano alla norma. Si può dare la colpa alla pandemia, certamente, ma è evidente che lo stallo si deve in primo luogo alla scivolosità della questione».

La sua idea, nel merito, qual è?
«Che non si può porre uno scudo penale a vantaggio di chi scrive fake news o rovina la reputazione delle persone. Perché di questo si tratta: distruggere la vita della gente con affermazioni che, in molti casi, è purtroppo inutile anche rettificare perché la falsità continuerà a circolare».

Ci sono le sanzioni amministrative....
«In un’epoca come questa, in cui i mezzi di comunicazione ormai dilagano, possiamo abbozzare un esempio non troppo fantasioso: la diffamazione avviene su un giornaletto che apre la mattina e chiude la sera, il direttore responsabile sparisce e il giornalista è un nullatenente. Allora? Come la mettiamo? Nella migliore delle ipotesi, a quel punto, interverrebbe lo Stato ma davvero con due spiccioli»

Converrà però che il diritto all’informazione, non meno importante dell’altro, meriti di essere garantito.
«Assolutamente, su questo non c’è dubbio. Non ho alcun desiderio di agitare derive forcaiole. Semplicemente, la società è in tumultuosa evoluzione e la legislazione deve andare di pari passo».

Dove si rintraccia, quindi, il giusto punto di equilibrio fra diritti e tutele?
«In un passaggio rilevato sia in sede europea, precisamente all’articolo 10 della Convenzione dei diritti dell’uomo, che in modo autonomo da alcuni Paesi continentali come Francia, Germania e Spagna: la sanzione carceraria deve rimanere ma necessita di essere vincolata a casi eccezionali, cioè quando la violazione è evidentemente palese. In questo modo il suo uso non potrebbe mai essere indiscriminato e, contemporaneamente, si eviterebbe di sancire una sorta di impunibilità di fatto. Quest’ultima potrebbe far felice qualcuno ma si rivelerebbe, ben presto, solo una vittoria di Pirro».

La Consulta, però, sembra avviarsi verso una pronuncia di incostituzionalità.
«In realtà la Corte Costituzionale, dopo aver concesso un anno, potrebbe ulteriormente prolungare i termini anche alla luce dell’eccezionale periodo che stiamo attraversando. Diversamente, si creerebbe un vuoto che potrà essere colmato solo correggendo la legge in modo coraggioso e responsabile. La libertà di cronaca va tutelata ma, lo ripeto, basta con gli scudi penali».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie