Martedì 02 Marzo 2021 | 03:40

NEWS DALLA SEZIONE

Il virus
Covid 19 a Grumo, contagi in crescita: +40%, 1 su 3 è under 14

Covid 19 a Grumo, contagi in crescita: +40%, 1 su 3 è under 14

 
Lotta al virus
Covid 19, la Regione Puglia autorizza l'apertura dell'ospedale in Fiera a Bari

Covid 19, la Regione Puglia autorizza l'apertura dell'ospedale in Fiera a Bari

 
la novità
Regione Puglia, accesso ai servizi digitali: Spid e PagoPa obbligatori da oggi

Regione Puglia, accesso ai servizi digitali: Spid e PagoPa obbligatori da oggi

 
L'emergenza
Taranto, positivo al Covid muore ufficiale della Marina: «Non aveva altre patologie». Cordoglio ministro Guerini

Taranto, positivo al Covid muore ufficiale della Marina: «Non aveva altre patologie». Cordoglio ministro Guerini

 
La bufera
Ospedale in Fiera a Bari, è scontro tra sindacati e Regione Puglia

Ospedale in Fiera a Bari, è scontro tra sindacati e Regione Puglia. Autorizzata apertura

 
L'incidente
Anziana travolta e uccisa da uno scooter a Lecce

Anziana travolta e uccisa da uno scooter a Lecce

 
bollettino nazionale
Covid in Italia, oltre 13mila nuovi casi e 246 vittime: tasso positività sale al 7,6%

Covid in Italia, oltre 13mila nuovi casi e 246 vittime: tasso positività sale al 7,6%

 
La decisione
Commissario Covid: fuori Arcuri, Draghi nomina il generale potentino Figliuolo

Commissario Covid: fuori Arcuri, Draghi nomina il generale potentino Figliuolo

 
Sanità
Fibrillazione atriale, il Miulli fra i 5 centri al mondo ad effettuare ablazione con elettroporazione

Fibrillazione atriale, il Miulli fra i 5 centri al mondo ad effettuare ablazione con elettroporazione

 
lavoro
Puglia, via libera ad oltre 1000 assunzioni in Regione: raggiunto accordo con sindacati

Puglia, via libera ad oltre 1000 assunzioni in Regione: raggiunto accordo con sindacati

 
il bollettino
Coronavirus, in Puglia 631 nuovi casi su 4686 test (13,4%). Salgono i ricoveri, altri 29 decessi

Covid, in Puglia 631 nuovi casi su 4686 test (13,4%). Salgono i ricoveri, altri 29 decessi. Prosegue campagna vaccini

 

Il Biancorosso

Serie C
Nel derby di Puglia, Il Bari in 10 batte il Foggia 1-0: segna il bomber Cianci

Nel derby di Puglia, il Bari in 10 batte il Foggia 1-0: segna il bomber Cianci

 

NEWS DALLE PROVINCE

Foggiaa Lucera
Bracciante africano si suicida nel Foggiano: «Bisogna ascoltare il disagio»

Bracciante africano si suicida nel Foggiano: «Bisogna ascoltare il disagio»

 
BariLa richiesta
Vaccini anti Covid, l'appello dell'associazione disabili di Bari: «Inserirli tra priorità»

Vaccini anti Covid, l'appello dell'associazione disabili di Bari: «Inserirli tra priorità»

 
LecceLa decisione
Lecce, scomparsa 21 anni fa: il caso Martucci approda alla Camera

Lecce, scomparsa 21 anni fa: il caso Martucci approda alla Camera

 
TarantoLa novità
Msc farà rotta su Taranto: da maggio al via alle crociere

Msc farà rotta su Taranto: da maggio al via alle crociere

 
BrindisiIl caso
Brindisi, il sindaco Rossi azzera la giunta: verso nuove nomine

Brindisi, il sindaco Rossi azzera la giunta: verso nuove nomine

 
Potenzal'appello
Potenza, campagna vaccini: «Emodializzati non possono attendere tempi della politica»

Potenza, campagna vaccini: «Emodializzati non possono attendere tempi della politica»

 
MateraIl video
Matera, campagna vaccinale per 200 persone tra forze dell'ordine e personale scolastico

Matera, campagna vaccinale per 200 persone tra forze dell'ordine e personale scolastico

 
BatNella Bat
Trani, attentato al sindaco, la visita di Piemontese: «Non c'è spazio per la violenza»

Trani, attentato al sindaco, la visita di Piemontese: «Non c'è spazio per la violenza»

 

i più letti

I numeri

Covid, in Puglia contagiosità al 32,8%, superata anche la Lombardia

La seconda ondata non si placa. Tamponi, boom di richieste dai medici di base

Covid, in Puglia contagiosità al 32,8%, superata anche la Lombardia

Risale la curva dei contagi in Puglia, con un tasso di positività pari al 16,58% contro il 10,58% del giorno precedente. Ma è analizzando i dati settimanali dell’andamento epidemiologico che si ha un quadro più preciso. Ieri Su 9.191 test sono stati registrati 1.524 casi positivi, mentre i decessi sono stati 24. Dei nuovi positivi 450 sono in provincia di Taranto, 445 in provincia di Bari, 280 in provincia di Foggia, 138 in provincia di Lecce,128 nella Bat, 87 in provincia di Brindisi, 3 casi di residenti fuori regione e 1 caso di residenza non nota. Otto vittime vivevano nella provincia di Foggia e altrettante nella provincia di Taranto, 7 in provincia di Bari, e una nella Bat.

È però l’ultimo rapporto settimanale della Fondazione Gimbe a chiarire meglio l’andamento della pandemia: nella settimana dal 6 al 12 gennaio in Puglia il rapporto tra tamponi effettuati e numero cittadini positivi si è attestato al 32,8%, un dato inferiore rispetto a quello della settimana precedente quando era al 34,1%, ma comunque superiore alla media italiana (29,5%). Secondo lo studio, in Puglia, inoltre, sono in crescita i casi attualmente positivi ogni 100mia abitanti: risultano pari a 1.371, mentre la media nazionale è di 944. L’incremento percentuale dei casi rispetto a sette giorni prima è stato dell’8,5%. Infine, dal rapporto emerge che il 41% dei posti letto di «area medica» è occupato da pazienti Covid, oltre la soglia di allerta del 40% e sopra la media nazionale che è del 37%. Anche nelle terapie intensive, il 37% dei posti letto è occupato da ammalati Covid, mentre la soglia di allerta è del 30%.

La notizia che in Puglia, in percentuale, ora vi sarebbero più positivi rispetto alla Lombardia fa saltare sulla sedia l’opposizione. «È sempre più evidente che i 26 punti della nostra mozione presentata in Consiglio regionale erano un grido di aiuto che volevamo far arrivare anche al Governo nazionale - tuona Ignazio Zullo, capogruppo FdI - perché inviasse in Puglia un commissario straordinario ad hoc a organizzare e gestire questa seconda ondata Covid, in attesa della probabile terza. Chi gestisce la sanità in Puglia è totalmente inadeguato e non in grado di dare risposte efficienti». A puntare l’indice sulla tenuta del servizio sanitario regionale è anche l’intersindacale medici Cgil, Simet, Smi e Snami, chiedendo un’audizione in Consiglio regionale. «La pandemia - scrivono i medici che si sono ribellati all’obbligo dei tamponi sui pazienti sospetti negli studi di base - ha messo in evidenza le difficoltà in cui si dibatte il nostro Ssr. Difficoltà che coinvolgono principalmente, come da tutti riconosciuto, l’organizzazione della medicina territoriale. Il sottofinanziamento, la chiusura di molti ospedali senza un contestuale potenziamento del territorio, la riduzione dei posti letto negli ospedali rimasti, il mancato turn-over del personale andato in quiescenza per citarne solo alcuni».

Nel frattempo sono iniziati i tracciamenti, come previsto dall’ordinanza regionale, negli studi dei medici di famiglia. Sono state oltre 300 le richieste nel primo giorno di attivazione del sistema «Giava-Covid» in Puglia per la prenotazione. L’afflusso di richieste sul «contact tracing» dei casi sospetti o confermati utile a e prenotare online il tampone molecolare che, successivamente, verrà effettuato dalle Asl, ha già messo in difficoltà le Aziende sanitarie, come emerge dalla circolare inviata dal dirigente del Dipartimento Salute, Onofrio Mongelli, ai direttori Asl. «Si è rilevato - scrive - che dopo l’avvio del nuovo modello organizzativo disposto dall’ordinanza del presidente della Giunta regionale e previsto dal protocollo del 20.11.2020, ampiamente noto alle direzioni aziendali, si sono registrate difficoltà organizzative che devono essere immediatamente risolte dalle direzioni sanitarie Asl congiuntamente alle direzioni delle strutture coinvolte (Distretti Socio Sanitari, Sisp, etc..) al fine di garantire la continuità del servizio agli assistiti».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie