Mercoledì 17 Agosto 2022 | 21:09

In Puglia e Basilicata

L'incontro

Taranto, Am ai sindacati: a ottobre ripartono alcuni impianti

Ex Ilva, oltre 700 esodi: per nuove assunzioni valutate esperienza, anzianità e carichi di famiglia

Sulla sicurezza partiti oggi i primi focus: comunicate le prime modifiche organizzative

25 Settembre 2020

Redazione on line

ArcelorMittal ha comunicato ai coordinatori di fabbrica di Fim, Fiom, Uilm e Usb la ripartenza di alcuni impianti dell’area a freddo dello stabilimento siderurgico di Taranto e l’aumento produttivo dell’area acciaieria. Infatti, il 12 ottobre «è prevista - viene annunciato - la ripartenza del reparto PLA/2, mentre per il reparto Laf (Laminatoio a freddo) ci saranno degli aggiornamenti su possibili ripartenze».

Dopo l’'incontro di ieri a Roma tra organizzazioni sindacali e l’Ad di ArcelorMittal Italia, Lucia Morselli, sulla questione sicurezza e l’utilizzo della cassa integrazione e i primi focus iniziati oggi sugli impianti di cui sono state segnalate criticità, l’azienda «ha preso atto - spiegano Fim, Fiom, Uilm e Usb - delle rivendicazioni sindacali ha comunicato le modifiche organizzative sia dal punto di vista della rotazione che dell’aumento del personale di manutenzione.

Pertanto, a partire da lunedì 28 il numero dei lavoratori presenti in fabbrica passerà da un totale di 3680 a 3910 (dal 14 settembre è partita la proroga della cassa integrazione con causale Covid per 9 settimane chiesta dalla multinazionale per un numero massimo di 8147 addetti, ndr)».

ArcelorMittal, osservano ancora i sindacati, «ha dato attuazione ad effettuare ed aumentare una rotazione del personale tra impianti similari di AFO - ACC - TNA. Restano in sospeso alcune postazioni che dovranno essere discusse nei prossimi giorni. In area Manutenzioni Centrali, al momento, vi è stato un incremento di 53 lavoratori e la prossima settimana ci sarà un ulteriore focus su reparti non coinvolti dall’aumento del personale».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725