Martedì 29 Settembre 2020 | 09:51

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Foggia, ricatti a prete con video hot: il sacerdote era stato indagato per violenza sessuale

Foggia, ricatti a prete con video hot: il sacerdote era stato indagato per violenza sessuale

 
L'inchiesta
Pop Bari, nuovi arresti per il crac di Fusillo: ai domiciliari Gianluca Jacobini, interdetto Marco

Pop Bari, nuovi arresti per il crac di Fusillo: ai domiciliari Gianluca Jacobini, interdetto Marco

 
Nel Brindisino
Campo di Mare, sbarcati 47 migranti egiziani nella notte: stanno tutti bene

Campo di Mare, sbarcati 47 migranti egiziani nella notte: stanno tutti bene

 
duplice omicidio
Lecce, duplice omicidio: in un video la fuga del killer

Lecce, preso killer dei fidanzati: è un 21enne di Casarano. Voleva torturarli e lasciare una scritta sul muro Alla vista dei cc è scoppiato a ridere

 
Le indagini
Lecce, fidanzati massacrati a coltellate: al setaccio memoria pc e cellulari

Lecce, fidanzati massacrati a coltellate: al setaccio memoria pc e cellulari

 
L'inchiesta
Taranto, 3mila euro per evitare attacchi su a ex consigliere regionale: indagato blogger

Taranto, 3mila euro per evitare attacchi a ex consigliere regionale: indagato blogger

 
Il crac
Popolare Bari, i 69mila azionisti votano on line per il Cda. Processo in Fiera

Popolare Bari, i 69mila azionisti votano on line per il Cda. Processo in Fiera

 
Treni
treno frecciargento

Treni, traffico sospeso per 3 ore tra Barletta e Trani per investimento mortale

 
il bollettino
Coronavirus, Italia +1494 casi e 141 ricoveri, 10 in terapia intensiva. Oltre 50mila gli attualmente positivi

Coronavirus, Italia +1494 casi e 16 vittime. 141 ricoveri, 10 in terapia intensiva.

 
L'emergenza
Xylella, focolaio a Monopoli, interviene la Regione: «Eradicazioni tempestive per isolare la zona»

Xylella, focolaio a Monopoli, Regione: «Eradicazioni tempestive per isolare la zona»

 
il bollettino
Coronavirus, in Puglia 90 nuovi casi e 2 decessi su 1456 tamponi. 22 casi nella Bat dopo una gita in pullman

Coronavirus, in Puglia 90 nuovi casi e 2 decessi. Nel Barese 52 positivi, nella Bat 16 contagi dopo una gita in pullman

 

Il Biancorosso

Serie c
Il Bari può solo crescere: vincere non è mai facile

Il Bari può solo crescere: vincere non è mai facile

 

NEWS DALLE PROVINCE

Leccenel Leccese
Nardò, guida turistica abusiva: scoperta e multata

Nardò, guida turistica abusiva: scoperta e multata

 
BariLa ripresa
Bari, si mangia a scuola, ma la mensa è al banco

Bari, si mangia a scuola, ma la mensa è al banco

 
PotenzaPaura nel Potentino
Fca, i contagi salgono a quota 16: vaccini antinfluenzali per tutti

Fca, i contagi salgono a quota 16: vaccini antinfluenzali per tutti

 
Foggiaall'istituto parisi-de sanctis
Foggia, trovata pistola rapinata a finanziere di turno al seggio elettorale

Foggia, trovata pistola rapinata a finanziere di turno al seggio elettorale

 
BrindisiNel Brindisino
Campo di Mare, sbarcati 47 migranti egiziani nella notte: stanno tutti bene

Campo di Mare, sbarcati 47 migranti egiziani nella notte: stanno tutti bene

 
MateraIn tribunale
Marconia, minorenne stuprate alla festa: al via incidente probatorio

Marconia, minorenne stuprate alla festa: al via incidente probatorio

 
TarantoL'inchiesta
Taranto, 3mila euro per evitare attacchi su a ex consigliere regionale: indagato blogger

Taranto, 3mila euro per evitare attacchi a ex consigliere regionale: indagato blogger

 
BatIl caso
Barletta, per arginare i contagi il sindaco «frena» le scuole di danza: proteste

Barletta, per arginare i contagi il sindaco «frena» le scuole di danza: proteste

 

i più letti

IL CASO

Puglia, cambia tutto dopo il flop delle Usca: «Ci aiuteranno su test e vaccinazioni»

Circolare di Emiliano, anche la Asl Bari proroga i contratti. Ma da Brindisi: «Qui l’esperienza ha funzionato»

Fase 2, in provincia di Bari pronti 124 medici per attivare le Usca

Bari - La proroga delle Unità speciali di continuità assistenziale deve avvenire nell’ottica di una rimodulazione del loro utilizzo. Le Usca, insomma, lavoreranno anche a supporto dei Dipartimenti di prevenzione delle Asl, in particolare per effettuare inchieste epidemiologiche, tamponi, e per supportare l’imminente campagna vaccinale anti-influenza che ha come obiettivo quello di triplicare l’attuale copertura.

Una circolare della Regione firmata dal governatore Michele Emiliano e dal capo dipartimento Vito Montanaro ha sostanzialmente preso atto del fallimento dell’esperienza delle Usca, a fronte - è scritto - «del modesto numero di contagi» che ha reso abbastanza sterile, per almeno due mesi, il modello della sorveglianza domiciliare dei pazienti malati di covid. Ma i circa 400 medici contrattualizzati da maggio (in gran parte iscritti al corso di formazione in medicina generale, oppure laureati con abilitazione) verranno utilizzati per rinforzare l’attività sul campo delle Asl, salvo tornare a disposizione dei distretti se dovesse emergere la necessità.

Già ieri, a seguito della circolare, la Asl di Bari ha emanato una delibera a firma del direttore generale Antonio Sanguedolce che ha prorogato i contratti (scaduti il 31 luglio) e ha riorganizzato le postazioni Usca, riassegnate ai tre dipartimenti di prevenzione. La Asl di Bari era stata l’unica della Puglia a non rinnovare i contratti a fronte di un numero estremamente esiguo di interventi domiciliari (circa 20 in due mesi), tanto da calcolare un costo a intervento nell’ordine dei 10mila euro. I medici lavorano in convenzione, a 40 euro l’ora per 36 ore settimanali, ma l’esiguo numero di persone isolate a domicilio nel Barese, e le poche segnalazioni arrivate dai medici di famiglia (di cui le Usca dovevano essere il «braccio armato») hanno fatto sì che il servizio non decollasse mai.

I medici, tuttavia, non ci stanno. A Brindisi, ad esempio, per mancanza di personale disponibile (i medici della continuità assistenziale hanno quasi tutti rifiutato) è stata attivata una sola Usca con tre coppie di dottori che coprono l’intera provincia. «Noi - dice Davide Perbellini, uno dei medici in servizio - facciamo 18 ore settimanali, non 36, dunque con un compenso molto più basso, e in questi giorni stiamo ricominciando a uscire con frequenza, indossando tuta e doppia mascherina. A giugno-luglio facevamo 1-2 uscite a settimana, ora il lavoro è aumentato. Usciamo non solo per effettuare tamponi preventivi ma anche in caso di febbre alta su indicazione dei medici di famiglia. Abbiamo avuto recentemente, ad esempio, un caso di una persona appena tornata dall’estero». Ma in altre province la situazione è molto diversa. A Taranto, ad esempio, le Usca non hanno registrato un solo intervento per molte settimane. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie