Mercoledì 14 Aprile 2021 | 18:56

NEWS DALLA SEZIONE

L'indagine
Sesso a pagamento e Covid: anche in Puglia e Basilicata escort più cercate di parrucchieri e ristoranti

Sesso a pagamento e Covid: anche in Puglia e Basilicata escort più cercate di parrucchieri e ristoranti

 
Il bollettino nazionale
Covid in Italia, 16.168 nuovi casi e 469 morti nelle ultime 24 ore

Covid in Italia, 16.168 nuovi casi e 469 morti nelle ultime 24 ore

 
I dati
In Puglia c'è un esercito di 24mila aziende agricole tutte in «rosa»

In Puglia c'è un esercito di 24mila aziende agricole tutte in «rosa»

 
Lotta al virus
Covid, il braccio destro di Figliuolo Battistini incontra Bardi: «Esportiamo modello Basilicata»

Covid, il gen. Battistini, braccio destro di Figliuolo, incontra Bardi: «Esportiamo modello Basilicata»

 
Lo studio legale
Bari, Polis Avvocati continua a crescere

Bari, Polis Avvocati continua a crescere

 
Lotta al virus
Puglia, anche gli odontoiatri inizieranno a vaccinare negli hub: accordo siglato

Puglia, anche gli odontoiatri inizieranno a vaccinare negli hub: accordo siglato

 
Gli effetti della crisi
Puglia, allarme Inps : «Attenti, quei moduli non sono nostri»

Puglia, allarme Inps : «Attenti, quei moduli non sono nostri»

 
il bollettino
Coronavirus, in Puglia 1488 nuovi casi su 13mila test (10,9%), sempre tanti decessi, 39 in un giorno

Coronavirus, in Puglia 1488 nuovi casi su 13mila test (10,9%), sempre tanti decessi, 39 in un giorno

 
Il caso
Lequile, avvistata la pantera vicino a un market da un autista

Lequile, nuovo avvistamento della pantera: era vicino un market

 
il bollettino
Coronavirus, in Basilicata continuano a salire i contagi: 213 su 1450 tamponi, 2 decessi

Coronavirus, in Basilicata continuano a salire i contagi: 213 su 1450 tamponi, 2 decessi

 
La protesta
Puglia, la protesta di parrucchieri ed estetisti domani saloni e istituti aperti

Puglia, la protesta di parrucchieri ed estetisti
domani saloni e istituti aperti

 

Il Biancorosso

Biancorossi con quattro diffidati
Verso Bari-Palermo: designazione arbitrale, giudice sportivo, ultime news

Verso Bari-Palermo: ecco l'arbitro

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaIl virus
Vaccini, Bardi: «Modello Basilicata scelto anche a livello nazionale»

Vaccini, Bardi: «Modello Basilicata scelto anche a livello nazionale»

 
MateraL'inchiesta
Matera, inchiesta sull'ex dg Asm: il gup archivia

Matera, inchiesta sull'ex dg Asm: il gup archivia

 
BrindisiIl caso
Versalis a Brindisi, stop agli impianti per nuova torcia a terra

Versalis a Brindisi, stop agli impianti per nuova torcia a terra

 
BariLo studio legale
Bari, Polis Avvocati continua a crescere

Bari, Polis Avvocati continua a crescere

 
LecceIl caso
Lequile, avvistata la pantera vicino a un market da un autista

Lequile, nuovo avvistamento della pantera: era vicino un market

 
Foggianel foggiano
San Severo, era ricercato per evasione: arrestato latitante

San Severo, era ricercato per evasione: arrestato latitante

 
BatL'episodio
Barletta, viola coprifuoco e aggredisce poliziotto per evitare sanzione: arrestato

Barletta, viola coprifuoco e aggredisce poliziotto per evitare sanzione: arrestato

 

i più letti

VERSO LE ELEZIONI

Regionali Puglia, la corsa dei sindaci per un seggio in Consiglio

Molti si sono dimessi in anticipo per scendere in campo. Nelle civiche emilianiste l’ex sindaco di Gioia Povia, a destra il derby di Ginosa tra Montanaro (Fdi) e De Palma (Fi)

Regionali, la corsa dei sindaci per un seggio in Consiglio

Dal municipio al Palazzo della Regione in via Giovanni Gentile. E’ questo l’itinerario a cui aspirano tanti sindaci ed ex sindaci pronti a deporre la fascia tricolore per diventare componenti dell’assemblea legislativa pugliese. La corsa è già iniziata: molti sindaci si sono già dimessi al fine di rispettare le prescrizioni legislative (entro 20 giorni dalla presentazione delle liste), altri, a fine mandato, potranno attendere la presentazione delle liste. Il passo dall’amministrazione comunale alla candidatura alla Regione riguarderà anche decine e decine di assessori che, però, a differenza dei sindaci, non devono dimettersi.

Nel centrosinistra una pattuglia di sindaci o ex sindaci sarà nelle civiche di Emiliano: nel Tarantino ci sono Gianfranco Lopane di Laterza (già dimessosi, andrà nella lista Con organizzata da Rocco De Franchi), Angelo Miccoli di Statte, Vito Punzi di Montemesola (con i Popolari di Gianni Stea e Massimo Cassano). Nel Foggiano nel centrosinistra civico anche Angelo Riccardi, già primo cittadino di Manfredonia e Antonio Tutolo ex sindaco di Lucera. Nel Barese in lizza nelle liste emilianiste anche Sergio Povia, già primo cittadino di Gioia per il Partito democratico. In casa dem, nelle liste del partito di Nicola Zingaretti ci saranno il sindaco di Racale Donato Metallo e l’ex sindaco di Francavilla Maurizio Bruno.

Tante le ex fasce tricolori di Italia in Comune, partito dei sindaci guidato dall’emiliano Federico Pizzarotti e dal bitontino Michele Abbaticchio: nel Barese ci saranno Francesco Crudele di Capurso, Bernando Notarangelo di Putignano (negli anni novanta alla guida dell’amministrazione comunale) e Giuseppe Del Zotto di Binetto. Proprio la selezione nella lista dei pizzarottiani baresi ha generato la rottura con Saverio Tammacco, candidato civico di Molfetta (primo dei non eletti con 9mila voti nelle ultime regionali in una civica emilianista): ora potrebbe candidarsi nel centrodestra, nella lista Puglia Domani di Raffaele Fitto. Nel Foggiano Italia in Comune avrà Costanzo Cascavilla di San Giovanni Rotondo e nel Brindisino Carmine Brandi di Carovigno.

Nel centrodestra la Lega ne avrà nelle liste ben cinque: Massimo Martella, sindaco di Nociglia (prima fascia tricolore ad aderire alla Lega) e Mino Miccoli di Squinzano in Salento, nel Tarantino Gigi Laterza di Pulsano e Leonardo Conserva ex sindaco Martina Franca, nel Brindisino Vito Zizza di Carovigno. Per Fratelli d’Italia nel Barese c’è la candidatura di Tommaso Scatigna di Locorotondo (ad un suo evento ha partecipato nei giorni scorsi anche il capogruppo alla Camera dei meloniani, Francesco Lollobrigida), e nel Brindisino Angela Carluccio, ex primo cittadino di centrodestra di Brindisi, espressione di un ampio mondo civico. Nel Tarantino si profila un derby a Ginosa tra due ex sindaci: Gino Montanaro (in carica per dieci anni) di Fdi contro Vito De Palma, tra i più forti della lista di Forza Italia. Nella Bat correrà alle regionali il vicesindaco di Bisceglie Angelo Consiglio e il sindaco di Trinitapoli, Francesco Di Feo di Fratelli d'Italia. Nel Tarantino si ripresenta anche Giuseppe Turco, consigliere uscente, nella lista di Senso Civico Nuovo Ulivo, è stato sindaco di Torricella.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie