Martedì 11 Agosto 2020 | 12:35

NEWS DALLA SEZIONE

la protesta
Odg e Assostampa Puglia: «Arpal ritiri bando addetti a comunicazione, si rischia abusivismo»

Odg e Assostampa Puglia: «Arpal ritiri bando addetti a comunicazione, si rischia abusivismo»

 
l'emergenza
Bari, potenziato laboratorio Covid al Di Venere: 500 tamponi al giorno

Bari, potenziato laboratorio Covid al Di Venere: 500 tamponi al giorno

 
verso il voto
Doppia preferenza, Fitto: «Emiliano taccia, racconteremo tutti i suoi disastri»

Doppia preferenza, Fitto: «Emiliano taccia, racconteremo tutti i suoi disastri»

 
il bollettino
Coronavirus, in Basilicata positiva una donna rientrata dalla Lombardia su 249 tamponi

Coronavirus, in Basilicata positiva una donna rientrata dalla Lombardia su 249 tamponi

 
NUOTO
I big del nuoto al «Sette Colli», la Puglia vuole lasciare la firma

I big del nuoto al «Sette Colli», la Puglia vuole lasciare la firma

 
tragedia nel Salento
Marina di Alliste, 79enne muore in mare: corpo trovato dai bagnanti

Marina di Alliste, 79enne muore in mare: corpo trovato dai bagnanti

 
consumi
Coldiretti Puglia: «Allarme frutta sottopagata, angurie a un centesimo al chilo»

Coldiretti Puglia: «Allarme frutta sottopagata, angurie a un centesimo al chilo»

 
IL CASO
Flop delle Usca, la Regione Puglia le azzera

Flop delle Usca, la Regione Puglia azzera tutto

 
polizia locale
Bari, passa col rosso e si schianta contro distributore benzina: nei guai un 22enne

Bari, passa col rosso e si schianta contro distributore benzina: nei guai un 22enne

 

Il Biancorosso

LEGA PRO
Fatti il Napoli, tocca al Bari. Vivarini più fuori che dentro

Fatto il Napoli, tocca al Bari. Vivarini più fuori che dentro

 

NEWS DALLE PROVINCE

Baril'emergenza
Bari, potenziato laboratorio Covid al Di Venere: 500 tamponi al giorno

Bari, potenziato laboratorio Covid al Di Venere: 500 tamponi al giorno

 
Leccel'iniziativa
Benessere e fisioterapia, un «mare» di solidarietà

Benessere e fisioterapia, l'Ordine dei Medici supporta il progetto «Il mare di tutti»

 
BatIL RACCONTO
Nella Murgia di notte fino all'alba con Federico

Nella Murgia di notte fino all'alba con Federico

 
PotenzaPOLITICA
Basilicata, si spacca la Lega: chiesta espulsione di Zullino

Basilicata, si spacca la Lega: chiesta espulsione di Zullino

 
Tarantonel Tarantino
«Combustioni Sonore»: a Manduria la musica non si ferma

«Combustioni Sonore»: a Manduria la musica non si ferma

 
FoggiaRIQUALIFICAZIONE
San Severo, immobili confiscati alle cosche mafiose destinati al Comune

San Severo, immobili confiscati alle cosche mafiose destinati al Comune

 
MateraCovid 19
Coronavirus, altri 2 migranti positivi dal Materano a Roma

Coronavirus, altri 2 migranti positivi dal Materano a Roma

 

i più letti

Il Riesame

PopBari, tornano liberi i due Jacobini: ma dovranno stare lontani dalle banche

Divieto di dimora a Bari per Marco e obbligo di dimora per Gianluca a Polignano a Mare

Crac Banca Popolare Bari, arrestato ex presidente Jacobini

Tornano liberi dopo oltre 5 mesi di arresti domiciliari Marco e Gianluca Jacobini, rispettivamente ex presidente ed ex co-direttore della Banca Popolare di Bari finiti in manette il 30 gennaio scorso per falso in bilancio, falso in prospetto e ostacolo alla vigilanza, nell’ambito dell’indagine della Procura di Bari sulla gestione della banca nell’ultimo decennio fino al commissariamento, deciso da Banca d’Italia il 13 dicembre 2019, con l’istituto di credito sull'orlo del crac per un buco di circa 2 miliardi di euro.

Per queste vicende i due Jacobini sono a processo dinanzi al Tribunale di Bari. La prossima udienza è fissata per il 16 luglio.

I giudici del Riesame (il collegio è stato presieduto dalla dott.ssa Romanazzi, relatrice Romanelli) hanno adesso accolto l'appello presentato dalle difese e hanno disposto per i due Jacobini il divieto di ricoprire incarichi dirigenziali per un anno: per Marco (difesi dagli avvocati Francesco Paolo Sisto e Giorgio Antoci) il Riesame ha imposto il divieto di dimora a Bari; mentre per Gianluca (assistito dagli avvocati Guido Carlo Alleva e Giorgio Perroni) è stato ordinato l'obbligo di dimora a Polignano a Mare.

«Il provvedimento del Tribunale del Riesame - precisa l'avv. Francesco Paolo Sisto - consente il migliore esercizio del diritto di difesa. Gli approfondimenti dibattimentali certamente saranno capaci di fare luce su una vicenda che fino ad oggi è stata facile vittima di un processo mediatico sommario».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie