Mercoledì 08 Luglio 2020 | 13:37

NEWS DALLA SEZIONE

sharing-mobility
Bari, trovati i due monopattini rubati: uno era al Cara, a Palese, l'altro in un capannone

Bari, trovati i due monopattini rubati: uno era al Cara, a Palese, l'altro in un capannone

 
sulla a14
Foggia, tir si ribalta in autostrada e prende fuoco: morto il conducente

Foggia, tir si ribalta in autostrada e prende fuoco: morto il conducente

 
nuova ordinanza
Fase 3 Puglia: al ristorante o in macchina con amici non serve distanziamento

Fase 3 Puglia: al ristorante o in macchina con amici non serve distanziamento L'ordinanza

 
Il calcio
Stadi senza pubblico sfide senza telespettatori

Stadi senza pubblico, sfide senza telespettatori

 
il bollettino
Coronavirus, in Basilicata un nuovo positivo a Moliterno su 228 tamponi

Coronavirus, in Basilicata un nuovo positivo a Moliterno su 228 tamponi

 
verso il voto
Puglia, il poker tra le coalizioni dei candidati «indecisi»

Puglia, il poker tra le coalizioni dei candidati «indecisi»

 
nel salento
Bimbo scomparso nel 1977 a Racale: individuato presunto sequestratore

Bimbo scomparso nel 1977 a Racale: individuato presunto sequestratore

 
l'episodio
Foggia, petardo esplode sotto casa di due donne: boato in mezza città

Foggia, petardo esplode sotto casa di due donne: boato in mezza città

 
la denuncia
Gravina, mistero al cimitero: corpo di una bimba sparito dalla tomba

Gravina, mistero al cimitero: corpo di una bimba sparito dalla tomba

 
il riconoscimento
Turismo, Alberobello è capitale italiana delle vacanze in famiglia

Turismo, Alberobello è capitale italiana delle vacanze in famiglia

 
La scoperta
Giallo a Ruvo, resti umani di tre donne trovati in un pozzo

Giallo a Ruvo, resti umani di tre donne trovati in un pozzo

 

Il Biancorosso

Serie C
Manuel Scavone

Bari, tanti uomini-spareggio: l'ultimo miglio non fa paura

 

NEWS DALLE PROVINCE

Barisharing-mobility
Bari, trovati i due monopattini rubati: uno era al Cara, a Palese, l'altro in un capannone

Bari, trovati i due monopattini rubati: uno era al Cara, a Palese, l'altro in un capannone

 
Foggiasulla a14
Foggia, tir si ribalta in autostrada e prende fuoco: morto il conducente

Foggia, tir si ribalta in autostrada e prende fuoco: morto il conducente

 
BatLa sentenza
Trani, assolto 4 volte dipendnte comunale: risarcito con 30mila euro

Trani, assolto 4 volte dipendente comunale: risarcito con 30mila euro

 
LecceSanità
Asl Lecce, bilancio in rosso: c'è una perdita di 19 milioni

Asl Lecce, bilancio in rosso: c'è una perdita di 19 milioni

 
MateraLa battaglia Legale
Matera, l'ex casello conteso resta in mano al Comune

Matera, l'ex casello conteso resta in mano al Comune

 
Potenzail caso
Potenza, giallo mascherine: blitz Finanza al San Carlo

Potenza, giallo mascherine: blitz Finanza al San Carlo

 
BrindisiE' ricoverato
Da Milano in vacanza a Villanova: turista va in ospedale, positivo al Covid

Da Milano in vacanza a Villanova: turista va in ospedale, positivo al Covid

 
TarantoPreso dai Cc
Taranto, spacciatore tradito da un incidente: aveva droga in auto

Taranto, spacciatore tradito da un incidente: aveva droga in auto

 

i più letti

Covid 19

Fase 2, dal 3 giugno per chi entra in Puglia scatta l'obbligo di segnalazione: l'ordinanza

Nel documento e nel pieno spirito di collaborazione, è vivamente consigliato di scaricare l’app “IMMUNI”

BARI - Da domani chi arriva in Puglia avrà l'obbligo di segnalarsi ma non più di fare la quarantena domiciliare. Lo stabilisce un’ordinanza firmata in serata dal presidente della Regione Puglia Michele Emiliano.

CLICCA QUI PER SCARICARLA

«Allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus Covid-19 - si legge - si dispone che con decorrenza dal 3 giugno 2020, tutte le persone fisiche che si spostino, si trasferiscano o facciano ingresso in Puglia, da altre regioni o dall’estero, con mezzi di trasporto pubblici o privati segnalino lo spostamento, il trasferimento o l’ingresso mediante compilazione del modello di auto-segnalazione disponibile sul sito istituzionale della Regione Puglia; dichiarino il luogo di provenienza ed il comune in cui soggiornano». Per chi arriva in Puglia c'è anche l'obbligo di conservare «per un periodo di trenta giorni l'elenco dei luoghi visitati e delle persone incontrate durante il soggiorno». E’ escluso chi si sposta per esigenze lavorative, per motivi di salute, per ragioni di assoluta urgenza. In pieno spirito di collaborazione, il governatore consiglia vivamente di scaricare l’app “IMMUNI”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie