Mercoledì 01 Aprile 2020 | 19:46

NEWS DALLA SEZIONE

Il bollettino Coronavirus
Coronavirus Puglia

Puglia, virus sull'altalena: altri 143 contagi, sfiorati 2mila casi. Crescono i guariti (57). 19 morti (11 nel Barese)

 
il bollettino nazionale
Coronavirus in Italia, 80.572 positivi in Italia, 2937 in più da ieri. Altri 727 decessi. Ancora in calo numero morti e ricoverati

Coronavirus in Italia, 80.572 positivi, + 2937. Altri 727 decessi. Cala numero morti e ricoverati

 
raid
Foggia: bomba contro centro anziani, danni. Secondo attentato in tre mesi

Foggia: bomba contro centro anziani, danni. Secondo attentato in tre mesi
La gente dai balconi: «Basta mafia»

 
il nodo europeo
«Rischiamo più burocrazia: l’Italia riparta dalla libertà», la parola all'economista De Nicola

«Rischiamo più burocrazia: l’Italia riparta dalla libertà», la parola all'economista De Nicola

 
la testimonianza
Covid-19 e Rsa, la storia: «Mia madre in una struttura, vorrei riportarla a casa ma sono costretta a tenerla lì»

Covid-19 e Rsa, la storia: «Mia madre in una struttura, vorrei riportarla a casa ma sono costretta a tenerla lì»

 
L'annuncio della Regione
Coronavirus, Puglia «traccia» cellulari «esodati» dal Nord: monitorati gli spostamenti

Coronavirus, Puglia «traccia» cellulari «esodati» dal Nord: monitorati gli spostamenti

 
La tragedia nel Foggiano
Alberona, crollano due palazzine dopo esplosioni bombola gas: 6 estratti vivi

Alberona, crollano due palazzine dopo esplosione bombola gas: morta donna anziana, altri 6 estratti vivi

 
l'emergenza
«Smart working» anche nel sesso: ora le escort fanno affari sul web

«Smart working» anche nel sesso: ora le escort fanno affari sul web

 
l'intervista
«In Puglia focolai, non c’è un incendio», parla Lopalco

«In Puglia focolai, non c’è un incendio», parla Lopalco

 
il bollettino
Coronavirus Basilicata, 11 nuovi contagi nelle ultime 24 ore, 227 casi totali

Coronavirus Basilicata, 11 nuovi contagi: il totale sale a 227. I morti complessivi sono 9

 

Il Biancorosso

l'annuncio
Comune Bari stanzia 3,6mln per manutenzione stadio San Nicola

Comune Bari stanzia 3,6mln per manutenzione stadio San Nicola

 

NEWS DALLE PROVINCE

Potenzaemergenza coronavirus
Regione Basilicata, task force attività produttive incontra ordini professionali

Regione Basilicata, task force attività produttive incontra ordini professionali

 
Materasolidarietà
Matera, 5mila mascherine donate all'ospedale Madonna delle Grazie

Matera, 5mila mascherine donate all'ospedale Madonna delle Grazie

 
Tarantola segnalazione
Mittal Taranto, «gravi carenze igieniche in Acciaieria»

Mittal Taranto, «gravi carenze igieniche in Acciaieria»

 
Foggiaraid
Foggia: bomba contro centro anziani, danni. Secondo attentato in tre mesi

Foggia: bomba contro centro anziani, danni. Secondo attentato in tre mesi
La gente dai balconi: «Basta mafia»

 
Bariacquaviva delle fonti
Miulli, dimesso primo paziente Covid: uscita da «star», salutato con gli applausi

Miulli, dimesso primo paziente Covid: uscita da «star», salutato con gli applausi

 
Batuniversità
Come cambia lo stile di vita al tempo del Covid-19? La risposta in una tesi di Laurea di un barlettano

Come cambia lo stile di vita al tempo del Covid-19? La risposta in una tesi di Laurea di un barlettano

 
Brindisia mesagne
Sacra Corona Unita: pentito si suicida in località protetta del Brindisino

Sacra Corona Unita: pentito si suicida in località protetta del Brindisino

 
Leccel'operazione
Lecce, cc arrestano in flagrante giovane con marijuana e 395 euro in contanti

Lecce, cc arrestano in flagrante giovane con marijuana e 395 euro in contanti

 

i più letti

L'intervista

«La borghesia si mobiliti per salvare la Gazzetta», l'iniziativa di Ugo Patroni Griffi

Una vera 'chiamata alle armi': «Non c'è una cordata locale, ma basterebbero 280 professionisti in campo con 50mila euro»

Adesioni a valanga per il #GazzettaDay: «Doppia copia il 29 dicembre»

La definisce una «chiamata alle armi» per i borghesi di Puglia. Ugo Patroni Griffi - accademico e presidente dell’Autorità di sistema portuale dell’Adriatico meridionale - ha lanciato via social un appello, in primis rivolto al ceto imprenditoriale regionale, per sostenere La Gazzetta del Mezzogiorno con particolare riferimento ai 14 milioni necessari per avviare la procedura di concordato preventivo.

Professore, come è nata questa proposta?
«È nata da una considerazione. O, meglio, dall’amarezza di constatare che non ci sia una cordata di imprenditori locali che possa garantire il buon esito della procedura concordataria».

Allora ha provato a smuovere le acque.
«Sì, la prima idea è quella di mobilitare 14 imprenditori disposti a impegnare un milione di euro a testa. Ma in questa fase, mi rendo conto, può risultare difficile bloccare tale somma per una operazione collaterale. E quindi ecco l’alternativa: attivare 280 borghesi con 50mila euro per uno. Non è un’enormità e io sono il primo a mettermi in gioco».

Cosa intende per «borghesi»? Il termine è fuori dal lessico comune già da un po’.
«Da anni porto avanti una battaglia per la tutela dello spirito borghese, per rivendicare quell’etica del lavoro e del merito, di chi non eredita ma crea. Il mio borghese è quello di Sombart e dello spirito da controriforma».

D’accordo, ma esiste ancora questa borghesia? La si evoca ciclicamente a ogni crisi pugliese.
«Penso di sì. Esiste una borghesia paziente, silenziosa che magari non si muove come corpo unico ma che su alcuni progetti è pronta a coagularsi. E questo è uno di quelli, sa perché?».

Prego.
«Personalmente sono un appassionato di infrastrutture fisiche, dai ponti alle dighe. Me ne occupo ogni giorno. Ma le infrastrutture culturali sono altrettanto importanti: scuole, università, giornali di lunga tradizione. Tutti plessi vitali per un territorio».

E allora, professore, dalle parole ai fatti: le hanno risposto?
«La proposta ha avuto una certa eco. Con Alberto Longo, siamo in due, tra i “borghesi”, ad aver dato piena disponibilità. Ma mi stanno contattando molte persone, alcune delle quali sconosciute. Mi ha chiamato un avvocato di Brindisi, semplicemente per dirmi: io ci sto, dobbiamo salvare un patrimonio comune. Vediamo come va a finire, ma già una risposta ampia potrebbe essere una base da cui ripartire».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie