Martedì 28 Gennaio 2020 | 01:04

NEWS DALLA SEZIONE

L'accusa
«Mio fratello pestato in cella»: la denuncia della sorella dell'andriese Filippo Griner

«Mio fratello pestato in cella»: la denuncia della sorella dell'andriese Filippo Griner

 
Calcio serie A
Lecce, paura rientrata: escluse lesioni al ginocchio per Tachtsidis

Lecce, paura rientrata: escluse lesioni al ginocchio per Tachtsidis

 
Il giallo
Bari, recuperato in mare il cadavere di una donna: forse un suicidio

Bari, recuperato in mare il cadavere di una donna: forse un suicidio (FOTO)

 
Sicurezza tra in banchi
Puglia, nasce la nuova anagrafe regionale dell’edilizia scolastica

Puglia, nasce la nuova anagrafe regionale dell’edilizia scolastica

 
Tragedia sfiorata
Taranto, fiamme in hotel dismesso: clochard salvo in extremis

Taranto, fiamme in hotel dismesso: clochard salvo in extremis

 
L'allarme
In Puglia arrivano gli insetti alieni Suzukii: i killer dei frutti rossi

In Puglia arrivano gli insetti «alieni Suzukii»: i killer dei frutti rossi

 
L'intervista
«Craxi fu un socialista tricolore»

«Craxi fu un socialista tricolore»

 
Verso il voto
Effetto regionali in Puglia, si rafforza l'ipotesi Fitto: gli scenari

Effetto regionali in Puglia, si rafforza l'ipotesi Fitto. Emiliano: «In Emilia ha vinto l'anima buona d'Italia»

 
L'operazione
Bari, trafficante di droga ingerisce 54 ovuli di eroina: arrestato dalla Gdf

Bari, trafficante di droga ingerisce 54 ovuli di eroina: arrestato dalla Gdf

 
Il caso
Omicidio boss Raduano, chieste due condanne a 18 anni per agguato a Vieste

Omicidio boss Raduano, chieste due condanne a 18 anni per agguato a Vieste

 

Il Biancorosso

23ma Giornata serie C
Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato

Perrotta salva il Bari al Granillo: 1-1 in casa della Reggina. La diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatL'accusa
«Mio fratello pestato in cella»: la denuncia della sorella dell'andriese Filippo Griner

«Mio fratello pestato in cella»: la denuncia della sorella dell'andriese Filippo Griner

 
Potenzaregione basilicata
Potenza, manca il numero legale, sciolta riunione del consiglio regionale

Potenza, manca il numero legale, sciolta riunione del consiglio regionale

 
FoggiaL'intervento
San Severo, riprende la raccolta rifuti dopo l'incendio dei mezzi della Buttol

San Severo, riprende la raccolta rifuti dopo l'incendio dei mezzi della Buttol

 
HomeIl giallo
Bari, recuperato in mare il cadavere di una donna: forse un suicidio

Bari, recuperato in mare il cadavere di una donna: forse un suicidio (FOTO)

 
TarantoIl caso
Omicidio in sala giochi: 3 condanne a 30 anni a Taranto

Omicidio in sala giochi: 3 condanne a 30 anni a Taranto

 
BrindisiIl salvataggio
Brindisi, cucciolo di foca spiaggiato a Torre San Gennaro: ha bisogno di cure

Brindisi, cucciolo di foca spiaggiato a Torre San Gennaro: ha bisogno di cure

 
MateraIl caso
Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

 
LecceNel centro storico
Lecce, Ztl: parte la rivolta dei commercianti

Lecce, Ztl: parte la rivolta dei commercianti

 

i più letti

L'appello

Regionali in Puglia, Gentile a Renzi e Calenda: «Non dividiamoci»

L'ex eurodeputata Pd sconfitta alle primarie: «no a vocazione suicidio»

Regionali in Puglia, Gentile a Renzi e Calenda: «Non dividiamoci»

BARI - «Non dividiamoci. Mi ostino a pensare che quella di Renzi, Calenda e Della Vedova non sia una decisione definitiva ma un 'avviso ai navigantì. Al quale, se così fosse, come tutti ci auguriamo, non si potrà rimanere insensibili ma bisognerà rispondere con la dovuta attenzione e responsabilità». È l’appello di Elena Gentile, ex eurodeputata del Pd e candidata (sconfitta) alle primarie pugliesi del centrosinistra, alla ministra Teresa Bellanova di Italia Viva, al suo leader nazionale Matteo Renzi e ai leader di Azione, Carlo Calenda e + Europa, Benedetto Della Vedova, i quali all’indomani delle primarie hanno annunciato che alle elezioni regionali di primavera in Puglia presenteranno un candidato diverso dal governatore uscente, Michele Emiliano.

Agli «errori» di Emiliano «non si rimedia - dice Gentile - dividendo la coalizione di centrosinistra con un candidato presidente aggiuntivo rispetto a quello eletto dalle primarie». Gentile auspica che il centrosinistra vinca «non con una clonazione a livello regionale dell’attuale alleanza di governo con i 5 stelle, bensì con l’inclusione nella coalizione di tutti i soggetti politici che si oppongono a una deriva sovranista e antieuropea della nostra Regione. Quindi anche di Italia Viva, Azione, + Europa». «L'idea che Salvini - aggiunge - possa salire le scale del Palazzo della Regione indossando una felpa con la scritta 'Puglia, nuova colonia padanà dovrebbe far riflettere non solo Michele Emiliano ma tutti noi». «La vocazione al suicidio - conclude Gentile - proprio no».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie