Lunedì 26 Settembre 2022 | 11:19

In Puglia e Basilicata

ELEZIONI POLITICHE 2022

Centrodestra

43,91%

Fratelli d'Italia con Giorgia Meloni


Forza Italia


Lega per Salvini Premier


Noi Moderati / Lupi – Toti – Brugnaro – UDC

Centrosinistra

26,46%

Partito Democratico – Italia Democratica e Progressista


Alleanza Verdi e Sinistra


Impegno Civico Luigi Di Maio – Centro Democratico


+Europa

Terzo Polo

7,85%

Azione – Italia Viva – Calenda

M5S

15,07%

Movimento 5 Stelle

Centrodestra

44,12%

Fratelli d'Italia con Giorgia Meloni


Forza Italia


Lega per Salvini Premier


Noi Moderati / Lupi – Toti – Brugnaro – UDC

Centrosinistra

26,24%

Partito Democratico – Italia Democratica e Progressista


Alleanza Verdi e Sinistra


Impegno Civico Luigi Di Maio – Centro Democratico


+Europa

Terzo Polo

7,81%

Azione – Italia Viva – Calenda

M5S

15,29%

Movimento 5 Stelle

 

La denuncia

Bufera di vento nei giorni di Pasqua: vigneti in ginocchio, danni fino a 10mila euro a ettaro

Bufera di vento nei giorni di Pasqua: vigneti in ginocchio, danni fino a 10mila euro a ettaro

Lo rende noto l’assessore regionale all’Ambiente, Gianni Stea, che nei giorni scorsi ha raccolto l'appello di decine di imprenditori agricoli

27 Aprile 2019

Redazione online

«Tonnellate di teloni di plastica letteralmente 'volati' per le campagne con danni ai vigneti che ad una prima stima risultano di circa 5-10mila euro per ettaro. Sono questi i risultati della bufera di vento che si è abbattuta sulla Puglia nei giorni di Pasqua e Pasquetta, che stanno mettendo in ginocchio una delle più pregiate produzioni della nostra agricoltura». Lo denuncia l’assessore regionale all’Ambiente, Gianni Stea, che nei giorni scorsi ha raccolto l'appello di decine di imprenditori agricoli alle prese con questa ennesima ondata di maltempo, che si è abbattuta sui campi coltivati con raffiche di vento tra i 100 e i 120 km/h.


«Per quanto di competenza del mio assessorato - ha aggiunto - si sta valutando la possibilità di intervenire per lo smaltimento dei teloni distrutti», ora rifiuti speciali ma il loro uso «resta fondamentale per proteggere le coltivazioni dalle sempre più frequenti ondate di maltempo. Sono un imprenditore agricolo e ben conosco, vivendole quotidianamente, le difficoltà, anche di estrema gravità, che da anni ormai attraversano il comparto, in particolare nel Mezzogiorno».
Per l’assessore è «fondamentale che tutti i rappresentanti delle Istituzioni - dai Comuni, cui spetta la presentazione delle istanze, agli uffici provinciali dell’agricoltura e all’assessorato regionale alla risorse agroalimentari fino al Ministero - si occupino al più presto di questa ennesima tragedia che si è abbattuta sui vigneti pugliesi, superando celermente tutti gli intoppi burocratici affinché in tempi strettissimi si passi dalla verifica dei danni al risarcimento vero e proprio agli agricoltori»

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725